HOME - Cronaca
 
 
06 Dicembre 2016

Le difficoltà nell'approccio iniziale alle cure. Approfondito il tema al Congresso SIOI di Chieti


Nei giorni 2 e 3 Dicembre, presso l'Università D'Annunzio di Chieti, si è svolta l'ultima manifestazione congressuale regionale 2016 della SIOI. Il titolo del Congresso, "Il paziente odontoiatrico: dal management della sedazione alla gestione dell'emergenza in età evolutiva", già evidenzia i temi trattati nel Congresso dove illustri e competentissimi relatori hanno messo in luce tutte le necessità di potere praticare le terapie sul piccolo paziente evitando in molti casi stress eccessivi.

Il Congresso è stato organizzato dal prof. Domenico Tripodi, consigliere nazionale SIOI e docente di Pedodonzia presso l'Università di Chieti in collaborazione con la prof.ssa Flavia Petrini, Professore Ordinario di Anestesiologia nella stessa Università ed il Prof. Salvatore Maggiore, Direttore della Scuola di Specializzazione in Anestesiologia.


Lo scopo del Congresso era di fornire gli strumenti per affrontare le difficoltà nell'approccio iniziale alle cure avvalendosi, nei casi più complessi, dell'ausilio del medico anestesista-rianimatore, rendendo la seduta odontoiatrica meno traumatica e priva di rischi e complicanze per i pazienti in età evolutiva.

Durante le due giornate congressuali si sono alternati Odontoiatri ed Anestesisti che hanno potuto mettere in evidenza le specifiche peculiarità delle due branche manifestando soprattutto le possibili interazioni nell'applicazione pratica clinica.


Il venerdì pomeriggio si sono svolti i corsi precongressuali tenuti dal dott. Moscati e dal prof. Tripodi con la dott. Arcari.


Durante la cerimonia di inaugurazione sono intervenuti il prof. Carmine Di Ilio, Magnifico Rettore dell'Università di Chieti, il prof. Sergio Caputi, Direttore del Dipartimento di Scienze Mediche, Orali e Biotecnologiche, il prof. Salvatore Maggiore, Direttore della Scuola di Specializzazione in Anestesiologia ed il prof. Roberto Gatto, coordinatore delle Sezioni Regionali SIOI e tutti si sono complimentati con il Prof. Tripodi per l'organizzazione del Congresso e soprattutto per il suo carattere interdisciplinare.

Il prof. Tripodi, la dott. Arcari ed il dott. Paglia hanno trattato le varie metodiche di sedazione con l'utilizzo del protossido e di farmaci nel paziente in età evolutiva.

Il prof. Maggiore, la dott.ssa Isacco e la dott.ssa Spadano della Scuola di anestesiologia di Chieti hanno trattato le emergenze e l'anestesia generale.

Dai lavori congressuali è emersa la necessità di una maggiore formazione che consenta all'odontoiatra di avvalersi in sicurezza ed in collaborazione con gli anestesisti di tutte le tecniche di sedazione.

A cura di: Ufficio Stampa

Articoli correlati

Giovanni Zucchelli

Intervista a Giovanni Zucchelli, Presidente dell’Italian Academy of Osseointegration, alla vigilia del Congresso Internazionale IAO “The nightmare of perimplant papilla” in...


Virtù e limiti dei protocolli evidence based in endodonzia. La prima sfida del Congresso Internazionale AIO sul “gender shift in odontoiatria”


cronaca     07 Giugno 2022

Dentista è donna

Numeri e prospettive della professione a Chia al Congresso Internazionale dell’Associazione Italiana Odontoiatri


Camillo D'Arcangelo

Il Responsabile Scientifico, Camillo D’Arcangelo, dà appuntamento a tutti per il 17 e 18 giugno con la venticinquesima edizione del Congresso Nazionale della Società Italiana...

di Lorena Origo


Il Congresso Internazionale dell’Associazione Italiana Odontoiatri, quest’anno in programma da giovedì 9 a sabato 11 giugno a Chia in Sardegna, propone una serie corposa di...


Altri Articoli

Cronaca     29 Settembre 2022

A Roma al via l'Assemblea CAO

ECM, pubblicità sanitaria, l’odontoiatria digitale saranno molti degli argomenti su cui discuteranno i 106 presidenti delle Commissioni Albo Odontoiatri degli Ordini.


Quest’anno, oltre a sensibilizzare i cittadini verso la prevenzione si punta a porre l’attenzione sull’importanza della relazione odontoiatra-paziente


Maggiore integrazione tra medico di base, pediatre e dentista ma anche un maggiore rapporto tra pubblico e privato tra i temi toccati durante la presentazione del Mese della Prevenzione, Il video...


Il MUR definisce le nuove regole per accedere ai test di ammissione. Prof. Di Lenarda: novità significativa che dovrà essere valutata nella pratica dopo la pubblicazione dei decreti attuativi 


Gli errori da non fare, gli strumenti da utilizzare e come utilizzarli nelle considerazioni della prof.ssa Nardi che si sofferma sui livelli di attenzione dedicati alla gestione del paziente in...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Canino incluso: la pianificazione digitale

 
 
 
 
chiudi