HOME - Cronaca
 
 
08 Gennaio 2018

DentistInApp, ora anche gli utenti Apple possono scaricarla


Da qualche giorno anche i possessori di smartphone e tablet della "mela morsicata" possono scaricare l'app realizzata dalla CAO Nazionale contro abusivi e prestanome.

L'applicazione presentata il 14 dicembre scorso, è stata subito disponibile per il sistema operativo Android, stando ai dati Google è già stata scaricata tra i mille e i 5mila utenti, mentre per quelli Apple lo è solo da qualche giorno.

Numeri che potranno aumentare a dismisura se, come sottolineato nel DiDomenica del 17 dicembre, i presidenti provinciali CAO cominceranno a presentarla alla cittadinanza in eventi dedicati.

A questo link l'accesso diretto per scaricare l'app dallo Store Apple.


 

Sull'argomento leggi anche:

14 Dicembre 2017: DentistInApp, a colpi di smartphone contro i falsi dentisti. Dalla CAO nasce la App per denunciare i finti dentisti e controllare se il proprio è abilitato.

Articoli correlati

C'è una nuova arma, ultra tascabile e facilissima da utilizzare, per tutelare la salute degli italiani e combattere la piaga dell'abusivismo in odontoiatria. DentistInApp consente di scoprire...


Dopo quattordici anni la Federazione degli Ordini europei torna a riunirsi a Roma. La presidenza, affidata a Massimo Ferrero


Lo conferma il Ministro della Salute Roberto Speranza rispondendo alla Camera ad un’interrogazione dell’On. Rossana Boldi


Il Decreto Riaperture sembrerebbe confermare l’obbligo. I dubbi della CAO: servono chiarimenti. Iandolo: “per pazienti ed accompagnatori continuo a consigliare di seguire il buon senso”


FNOMCeO e CAO scrivono ai parlamentari chiedendo di superare il principio del convenzionamento diretto per i fondi integrativi sanitari


Altri Articoli

Lo scrivevo qualche DiDomenica passato, l’abusivismo come lo intendevamo decenni fa è ormai storia, anche se ogni tanto le cronache ripropongono ancora i “fasti” del...

di Norberto Maccagno


Intervista ad Andreas Stavropoulos, nuovo presidente della Federazione Europea di Parodontologia


Incontro della Federazione Italiana delle Società di Odontoiatria per fare il punto sul ruolo delle Società Scientifiche odontoiatriche anche in funzione della qualità delle cure ai pazienti


La dott.ssa Giancarla Rossetti riprova a scrivere al Ministero per chiedere un intervento elencando gli “errori” contenuti nel decreto 101/2020


Le motivazioni della contestazione devono però essere dettagliate e l’indicazione del nominativo deve essere riportato solo sui messaggi pubblicitari


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Profilo ASO: una guida alle scadenze in vista del 21 aprile

 
 
 
 
chiudi