HOME - Cronaca
 
 
17 Maggio 2018

Confprofessioni entra nel Consiglio del CNEL

Callioni: un riconoscimento strategico utile anche per la professione odontoiatrica


In Gazzetta Ufficiale il decreto di nomina dei nuovi consiglieri del Consiglio nazionale dell’Economia e del Lavoro (CNEL) con la nomina tra i componenti del presidente di Confprofessioni, Gaetano Stella, per il quinquennio 2017-2022, in rappresentanza dei liberi professionisti.  Se CNEL dopo l’esito del referendum dello scorso anno deve esistere, allora anche Confprofessioni, così come Confartigianato, Confindustria, Confcommercio, è giusto ne faccia parte”, commenta Roberto Callioni (nella foto), vice presidente Confprofessioni, ricordando che i liberi professionisti esprimono il 12,5 per cento del PIL.

“Un riconoscimento strategico per molteplici motivi, a partire dalla contrattazione ei Contratti nazionali di lavoro che saranno riconosciuti proprio da CNEL. Lungimirante –conclude Callioni- quindi la scelta risalente a molti anni orsono di ANDI di aderirvi unitamente alle 20 associazioni di categoria professionali più significative del paese. 

“In questa delicata fase economica e politica la presenza di Confprofessioni al CNEL assume un importante significato per tutto il sistema delle libere professioni, che finalmente potranno esprimere tutte le potenzialità di un settore economico essenziale allo sviluppo del Paese” ha dichiarato il presidente Gaetano Stella.

“Ma non solo. La presenza della nostra Confederazione in uno dei più alti organi costituzionali dello Stato apre una nuova stagione della rappresentanza improntata verso un maggior equilibrio tra i soggetti economici e produttivi che sono chiamati a delineare innovativi percorsi nel mercato del lavoro per il rilancio dell’occupazione. Siamo convinti - ha concluso il neo consigliere CNEL - che la nuova Consiliatura, presieduta dal professor Treu, saprà proporre un nuovo ruolo al CNEL e dare un significativo impulso alle parti sociali per diventare protagonisti nel dialogo sociale e nella crescita del Paese. E certamente non mancherà il contributo di idee e progetti che nascono dal mondo delle libere professioni che si riuniscono in Confprofessioni”.

Articoli correlati

L’iscrizione è obbligatoria e principalmente a carico del titolare dello studio. Molti i servizi di welfare, assistenza e formazione, anche per i figli, compresi nella quota d’iscrizione 


Obiettivo del nuovo contratto quello di rafforzare le tutele di welfare e aggiornare la normativa contrattuale. Stella (Confprofessioni), serve nuovo impulso per un settore che deve riprendersi...


Potrà essere utilizzato dagli studi con più di 3 dipendenti in caso di riduzione o sospensione dell’attività. Soddisfazione del presidente di Confprofessioni


Stella al Senato presenta proposta di revisione Irpef: parità di trattamento per tutti i redditi da lavoro, progressività graduale dell’imposizione e tagli alle imposte sulla classe media


Il Consiglio generale della Confederazione ha eletto la nuova giunta esecutiva per il prossimo quadriennio. Alla vice presidenza il notaio Claudia Alessandrelli


Altri Articoli

I dati diffusi dal MEF (2022, dichiarazione 2023) indicano una crescita delle partite Iva soggette ad ISA mentre il fatturato è stabile


Roberto Messina, presidente di Senior Italia Federanziani e responsabile terza età della Lega, è agli arresti domiciliari con l’accusa di truffa, associazione a delinquere e riciclaggio


D’ora in poi l’appuntamento si terrà con cadenza annuale. Offrirà ai soci l’opportunità di un confronto senza i vincoli inevitabilmente posti dalle manifestazioni...


Il nuovo libro EDRA in collaborazione con Styleitaliano per approfondire le tecniche ed i materiali per offrire ai propri pazienti soluzioni estetiche, pratiche, funzionali, biologicamente...


Sesta puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution dedicata all’innovazione tecnologica e come sta modificando, in meglio, le cure odontoiatriche ma anche il rapporto con il paziente....


L’odontoiatra Dario Tamburrano torna a Strasburgo. Aveva seguito le politiche energetiche e le questioni inerenti i dispositivi medici ed in particolare la stampa 3D


Le considerazioni ed i consigli del prof. Antonio Pelliccia che ricorda che il prezzo non lo si determina solo guardando i conti ed indica 5 aspetti base da considerare


Il contributo previdenziale del 4 per cento a carico degli specialisti esterni è pienamene legittimo, e le società accreditate con il Servizio sanitario nazionale hanno l’obbligo di versarlo...


Il Premio è stato istituito nel 2021 con l'obiettivo di promuovere la ricerca in Europa e nel mondo. Inviate le vostre proposte originali in tema “salute delle gengive”...


Secondo uno studio commissionato dall'ADF, le malattie parodontali associate alle patologie correlate provocano un costo sanitario che sfiora il miliardo di euro


Un evento per celebrare i 20 anni di attività, ripercorrere quanto fatto e guardare ai progetti futuri


La recente norma sulla neutralità fiscale le rende ancora più convenienti per aggregarsi. Il presidente CAO Roma ci spiega cosa sono e perché possono essere un ottimo strumento...


Bquadro Astidental consolida la sua leadership nel settore dentale aumentando il livello dei servizi da offrire ai propri clienti


Alla vigilia del Congresso dei Docenti abbiamo intervistato il presidente prof. Roberto Di Lenarda.Tra i temi toccati anche l’odontoiatria pubblica ed i test di ammissione ai corsi di laurea


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi