HOME - Cronaca
 
 
05 Luglio 2018

Chiusura cliniche iDental, ora nei guai finiscono i dentisti ed il personale

Le associazioni che tutelano i pazienti si rivalgono sui dentisti

Nor. Mac.

Momenti della riunione con i pazienti. Photo Credit: Information.esMomenti della riunione con i pazienti. Photo Credit: Information.es

Il “tengo famiglia” o “era la proprietà ad impormelo” non sembra valere in Spagna per i dentisti ed il personale amministrativo che lavorava presso le cliniche iDental, che hanno chiuso lasciando i pazienti con le cure, in parte già pagate, da terminare. 

Secondo quanto rivelato dalla stampa spagnola, le associazioni dei consumatori che tutelano i pazienti stanno portando i giudizio gli odontoiatri che hanno curato i pazienti citandoli per presunta truffa oltre che malasanità. Ed anche i dipendenti “amministrativi” dei centri vengono coinvolti per reati come “la falsificazione di documenti come il consenso informato”. 

Tra i casi riportati dalla stampa spagnola quello di Raquel González che si era rivolto ad una delle cliniche di iDental per sostituire un ponte e finì riabilitato con una protesi che, dice “non ha smesso di dare problemi”. 

Per raccogliere le denunce, nei giorni scorsi, una delle associazioni dei consumatori ha addirittura affittato un aula dell’Università Miguel ad Alicante per accogliere oltre 500 pazienti che si dicono penalizzati. Stando a quanto riportato dal quotidiano Infomration,alla iDental è stato proposto un arbitrato che, però, è stato rifiutato.

Quindi i legali procederanno con una azione legale sia civile che penale che a quanto pare coinvolgerà anche i dentisti ed il personale che lavorava nei centri.

Articoli correlati

Nel ribadire che la prevenzione deve essere considerata terapia, la prof.ssa Nardi evidenza come l’igienista dentale esprime la sua competenza nella scelta di protocolli...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


In una revisione, pubblicata sul Journal of Prosthodontics, gli autori hanno confrontato i risultati del trattamento protesico per portatori di protesi mascellare completa che si opponesse a...

di Lara Figini


In una revisione sistematica, pubblicata sull’International Journal of Implant Dentistry, gli autori hanno voluto fornire un aggiornamento sulla letteratura attuale circa gli effetti...

di Lara Figini


La prof.ssa Nardi sottolinea i rischi di una contaminazione microbica e indica i consigli da dare ai propri pazienti per la gestione della fase di igienizzazione

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


In uno studio inglese in vitro, che verrà pubblicato sul Journal of Dentistry, gli autori hanno misurato il rilascio di mercurio da campioni standardizzati di idrossiapatite/amalgama durante...

di Lara Figini


Altri Articoli

Francesco Cairo, coordinatore scientifico del simposio SEPA-SIdP

A Barcellona si è svolto il Simposio della Società Spagnola di Parodontologia (SEPA) e della Società Italiana di Parodontologia (SIdP). Il resoconto dell'evento e la video...


Alcune considerazioni del prof. Gagliani ragionando sulla storia delle ricostruzioni monolitiche e stratificate e sulle cause dei successi ed insuccessi   

di Massimo Gagliani


L’Assemblea nazionale dell’ENPAM ha approvato all’unanimità il bilancio preconsuntivo per il 2022. Pe rora nessun Aumento della Quota A, si valuterà ad aprile


I fondi stanziati dovrebbero bastare per soddisfare tutte le richieste. 20mila quelle arrivate da medici e dentisti, 95mila dagli avvocati, 40 dai notai


Il presidente Brugiapaglia, commentando le modifiche ai controlli sugli apparecchi radiografici, ricorda il dott. Nicola Balduzzi prematuramente scomparso


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Ricostruzione implantologia a distanza attraverso il paziente virtuale

 
 
 
 
chiudi