HOME - Cronaca
 
 
24 Settembre 2018

Incriminato in Francia il fondatore dei Centri Dentexia

La chiusura dei centri low-cost lascia 3mila pazienti senza cure

Nor. Mac.

Due anni dopo l'apertura di un'indagine giudiziaria a seguito di denunce di pazienti con cure mal eseguite o abbandonati durante il trattamento, il fondatore di centri dentistici a basso costo Dentexia, Pascal Steichen, è stato incriminato e posto agli arresti, stando a quanto riporta la stampa francese. 

I reati contestati al fondatore di questa catena low-cost sarebbero pratiche commerciali ingannevoli, truffa, riciclaggio di denaro, fallimento, evasione fiscale e frode. Denunciati anche la moglie, per associazione a delinquere, ed il tesoriere della Dentexia per frode, riciclaggio di denaro ed altri reati fiscali. Secondo il sito “Collectif-contre-dentexia.com” la vicenda nasce a seguito delle denunce di pazienti mal curai o lasciati senza cure.

Nel luglio 2016 i giudici hanno posto in liquidazione i 9 centri Dentexia che avevano registrato un passivo di 22 milioni di euro, solo il centro di Parigi ha trovato un acquirente. Per la stampa francese sarebbero 1.500 i pazienti che hanno presentato una denuncia mentre per il sito Collectif-contre-dentexia.com sarebbero quasi 3 mila quelli con “problemi di salute o con le rate dei finanziamenti attivati da pagare anche se le cure non sono state terminate”. 

Sempre secondo la stampa francese il Gruppo Dentexia nasce in forma di associazione di studi affiliati e puntava sul costo delle cure particolarmente basso. L’inchiesta riguarda il modello economico su cui era basato Dentixia e i casi di mala sanità. In soccorso dei pazienti il precedente Ministro della Salute era intervenuto creando un fondo di sostegno per i pazienti invitando le Aziende Sanitarie regionali di attivare percorsi di assistenza.   

Articoli correlati

La Società tra professionisti in ambito odontoiatrico, la relazione di Andrea Tuzio al memorial Marco Austa ad Asti. Guarda l’intervento


Nel 2021 lo hanno versato il 60% delle società odontoiatriche iscritte alla Camera di commercio, 5,5milioni di euro circa quanto incassato


Presentato il Manifesto con i 20 puti per “una nuova assistenza sanitaria”. Bondi (ANDI): non è accettabile che una persona non possa masticare perché non ha i soldi per curarsi


Tra i temi toccati nella video intervista la disponibilità a definire regole per evitare altri casi Dentix. Tra i primi confronti avuti quello con ANDI


Approvata in via definitiva la Legge europea 2019-2020. Ecco come cambiano gli adempimenti per il direttore sanitario


Altri Articoli

Alcune considerazioni del prof. Gagliani ragionando sulla storia delle ricostruzioni monolitiche e stratificate e sulle cause dei successi ed insuccessi   

di Massimo Gagliani


L’Assemblea nazionale dell’ENPAM ha approvato all’unanimità il bilancio preconsuntivo per il 2022. Pe rora nessun Aumento della Quota A, si valuterà ad aprile


I fondi stanziati dovrebbero bastare per soddisfare tutte le richieste. 20mila quelle arrivate da medici e dentisti, 95mila dagli avvocati, 40 dai notai


Il presidente Brugiapaglia, commentando le modifiche ai controlli sugli apparecchi radiografici, ricorda il dott. Nicola Balduzzi prematuramente scomparso


Quelli per i clienti e quelli ai dipendenti che si possono portare in detrazione. Come comportarsi per le cene ed altre spese di rappresentanza?


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Ricostruzione implantologia a distanza attraverso il paziente virtuale

 
 
 
 
chiudi