HOME - Cronaca
 
 
22 Dicembre 2021

Ancora qualche settimana per iscriversi al Master COI

Per odontoiatri ed igienisti dentali che vogliono imparare a trattare i bisogni di salute orale anche dei pazienti fragili. Tra i docenti Richard Watt 


Fino al 21 gennaio 2022 sono aperte le preiscrizioni alla XII Edizione del Master organizzata dal COI con la collaborazione dell’Università degli Studi di Torino che si terrà a partire da febbraio 2022. Le lezioni si svolgeranno presso la sede del COI (Via Nizza 230, 3° piano – c/o Dental School - Torino).In caso di emergenza sanitaria dovuta al COVID-19 si garantisce lo svolgimento del Master a distanza.  

Il Master è riservato ai laureati in Odontoiatria, Medicina e Chirurgia, Igiene Dentale o altra laurea attinente con gli argomenti del Master. Per candidarsi occorre scrivere a coingo@cooperazioneodontoiatrica.eu oppure compilare il modulo a questo link.

L'edizione di quest'anno nonostante le incertezze dovute alla pandemia vedrà la partecipazione di Richard Watt, ricercatore all' UCL (University College London) e Direttore del centro di collaborazione OMS sulle diseguaglianze in salute orale e dental public health. Watt è noto per il suo lavoro alla testa della prima commissione Lancet sulla salute orale che dal 2019 ha pubblicato diversi articoli analizzando la situazione a livello globale e formulato delle interessanti proposte di cambiamento della governance globale. Tali proposte hanno poi ispirato l'OMS, che nella scorsa Assemblea le ha pienamente recepite e rilanciate, invitando i singoli Paesi ad attuarle con precisi indicatori e scadenze temporali. Non sfugge il fatto che la crisi conseguente alla pandemia metterà a dura prova modelli consueti e investirà in pieno le nuove generazioni di operatori della salute dentale, dentisti ed igienisti.

COI desidera intercettare e proporre come argomenti di studio, apprendimento sul campo e ricerca le nuove tematiche emergenti che così fortemente ci interrogano sul futuro del lavoro di odontoiatri ed igienisti dentali.

Tra gli obiettivi del master occuparsi delle cause e dei mezzi di contrasto alla scadente salute orale delle fasce più svantaggiate della popolazione in Italia e comprendere come intervenire con appropriatezza e razionalità nei Paesi a basso reddito significa anche guardare alle sfide più che immediate che il futuro prossimo ci promette.  

Tra gli obiettivi del Master quello di ampliare l'orizzonte culturale della preparazione dell'odontoiatra e dell'igienista dentale verso gli aspetti sociali, economici, storici e di governance politica, master necessario per essere in sintonia con il cambiamento e le nuove opportunità che si creeranno

La numerosa partecipazione degli igienisti dentali alle scorse edizioni ha voluto significare anche che in questi professionisti della prevenzione è urgente il desiderio di mettersi in gioco in contesti più ampi e mettere le proprie conoscenze e competenze al servizio delle comunità per il miglioramento della salute orale ovunque e per tutti. 

Sotto un video di presentazione della XII Edizione del Master organizzata dal COI “Salute orale nelle comunità svantaggiate e nei paesi a basso reddito” .




Articoli correlati

Nel dibattito politico estivo, la sanità pubblica ed i problemi del nostro Servizio Sanitario Nazionale hanno occupato in più occasioni le pagine dei maggiori quotidiani nazionali (Corriere,...

di Norberto Maccagno


Istituito il Tavolo tecnico che coordinerà e visionerà le varie iniziative attivate per assistere le persone socialmente deboli


Per i nostri video incontri domenicali abbiamo incontrato il prof. Francesco Longo, ricercatore presso il CERGAS Bocconi di cui è stato anche il direttore, per parlare di...

di Norberto Maccagno


La delibera proposta da AIO. Capuano, si interrompe i viaggi della speranza di questi pazienti fragili costretti a rivolgersi in altre regioni per avere assistenza


Una domanda di servizio odontoiatrico domiciliare esisterebbe, dice il prof. Gagliani che aggiunge: basterebbe un piccolo programma fatto seriamente e una nuova odontoiatria “accessibile” 

di Massimo Gagliani


Presentato il progetto che consentirà ai cittadini di effettuare una prima visita a distanza, impronte comprese, in farmacia, nelle case salute e negli studi dei pediatri


In una recente revisione, pubblicata sul Journal of Dentistry di dicembre 2022, gli autori hanno analizzato i dati raccolti da studi pubblicati a livello mondiale sulla prevalenza...

di Lara Figini


Con una popolazione sempre più vecchia e sempre meno disposta a spendere per le cure dentarie, si dovrà parametrare i criteri di cura, dice il prof. Gagliani nel suo Agorà del Lunedì 


Uno studio americano mira a indagare il legame tra salute orale e mortalità negli anziani residenti in comunità


Al Master COI, incontro con prof. Richard Watt. "Servono politiche preventive ed una cura integrata e congiunta che possa affrontare le esigenze complete degli individui"

di Davis Cussotto


Nella due giorni dei lavori a Catania focus sulla multidisciplinarietà dell’odontoiatria del domani e sull'odontoiatria di genere per aprire nuovi orizzonti di prevenzione e...


Durante il Dentistry Summit EDRA, abbiamo coinvolto il Segretario COI AIOG prof. Giuseppe Lo Giudice sul tema del ruolo delle società scientifiche nella formazione sui temi legati alla...


Altri Articoli

Sesta puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution dedicata all’innovazione tecnologica e come sta modificando, in meglio, le cure odontoiatriche ma anche il rapporto con il paziente....


L’odontoiatra Dario Tamburrano torna a Strasburgo. Aveva seguito le politiche energetiche e le questioni inerenti i dispositivi medici ed in particolare la stampa 3D


Le considerazioni ed i consigli del prof. Antonio Pelliccia che ricorda che il prezzo non lo si determina solo guardando i conti ed indica 5 aspetti base da considerare


Il contributo previdenziale del 4 per cento a carico degli specialisti esterni è pienamene legittimo, e le società accreditate con il Servizio sanitario nazionale hanno l’obbligo di versarlo...


Il Premio è stato istituito nel 2021 con l'obiettivo di promuovere la ricerca in Europa e nel mondo. Inviate le vostre proposte originali in tema “salute delle gengive”...


Secondo uno studio commissionato dall'ADF, le malattie parodontali associate alle patologie correlate provocano un costo sanitario che sfiora il miliardo di euro


Un evento per celebrare i 20 anni di attività, ripercorrere quanto fatto e guardare ai progetti futuri


La recente norma sulla neutralità fiscale le rende ancora più convenienti per aggregarsi. Il presidente CAO Roma ci spiega cosa sono e perché possono essere un ottimo strumento...


Incontro con la dott.ssa Barbara Sabiu: “Si deve considerare il flusso di lavoro nel suo insieme dove concorrono tutti i componenti del Team odontoiatrico ed i pazienti”


Bquadro Astidental consolida la sua leadership nel settore dentale aumentando il livello dei servizi da offrire ai propri clienti


Alla vigilia del Congresso dei Docenti abbiamo intervistato il presidente prof. Roberto Di Lenarda.Tra i temi toccati anche l’odontoiatria pubblica ed i test di ammissione ai corsi di laurea


La notizia è stata ripresa, con l'enfasi della rivoluzione, anche dai più importanti giornali e TG generalisti, anche dal sito della Gazzetta dello Sport, con questo titolo (questo quello del...

di Massimo Gagliani


Imminente il Summit sulla Sostenibilità in Odontoiatria della FDI World Dental Federation, che si terrà a giugno. Contestualmente si terrà il Contest per la Sostenibilità FDI...


La prof.ssa Nardi indica l’importante ruolo degli operatori sanitari di facilitare e permettere alla persona assistita di adattarsi ed autogestire sfide sociali, fisiche ed...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi