HOME - Cronaca
 
 
15 Ottobre 2006

"Speaker's corner" - Arbitri e dentisti

di Cosma Capobianco


La tradizione italica e, purtroppo, anche la cronaca recente, vuole che gli arbitri di calcio non siano esempi di virtù ma ciò non sembra impensierire le tante giacchette nere che sgambettano ogni fine settimana. Le cronache non riservano tanta attenzione a un’altra categoria di “arbitri”, i dentistiche, in veste di Consulente tecnico, aiutano il giudice a capire chi ha ragione tra curante e paziente, ma nell’ambiente non è raro sentire commenti negativi.
Ne parlo con Marco Brady Bucci, classe di laurea 1986, in un’aula di un istituto di Medicina legale.

Dopo sette anni di attività come CT per il Tribunale, nessun rammarico per una scelta che porta spesso a scontri e inimicizie?
Innanzitutto, l’attività di consulente del giudice dovrebbe limitarsi alle discipline per le quali la preparazione teorica si accompagna a esperienza clinica e aggiornamento, evitando di sconfinare nel terreno di valutazione altrui. Se a ciò si aggiunge il tentativo di mantenere l’obiettività, gli scontri possono essere evitati e le inimicizie, che inevitabilmente si vengono a creare, riguardano spesso solo certi colleghi: in particolare quelli che si dimostrano reticenti ad affrontare il problema se interpellati come consulenti in materia di responsabilità professionale, non ritenendo “eticamente” corretto giudicare l’operato di un collega. Si dovrebbe, in questo caso, esprimere le proprie considerazioni in una consulenza scritta, per poi sostenerle. Invece, spesso si viene a conoscenza di pesanti giudizi diretti o indiretti espressi a parole dagli stessi colleghi sull’operato di chi li ha preceduti.

Come è nata la tua scelta? E come ti sei formato?
L’interesse per lo studio della gnatologia ha caratterizzato le mie prime consulenze in materia di disturbi temporo-mandibolari su incarico di alcuni medici legali. Immediata la necessità di capire l’analisi medico legale e, quindi, ho seguito i corsi di odontologia forense dell’Andi, fra cui quello di perfezionamento presso l’Università di Firenze. Importanti sono stati anche i congressi dell’Associazione medico giuridica Melchiorre Gioia e le relative pubblicazioni sulla rivista Tagete. Un aiuto non trascurabile mi è venuto anche dalle continue frequentazioni con amici avvocati e medici legali che mi aggiornano sulle novità in materia.

Ti è mai capitato di incontrare qualche “talebano” della malpractice, collega o avvocato che fosse?
Quando è palese che certi atteggiamenti non sono dettati dalla buona fede, è doveroso evidenziarli con intransigenza; diversamente, per serenità di valutazione, è importante cercare di tener presente che i nostri errori sono più spesso visti dai colleghi che da noi stessi.

GdO 2006; 14

Articoli correlati

Nell'ambito del contenzioso giudiziario da responsabilità professionale odontoiatrica, il Consulente tecnico - sia quando nominato dal Giudice che da una delle parti coinvolte nella...


Obiettivi. L’autrice analizza caratteristiche e finalità proprie della mediazione, quale strumento di risoluzione alternativa delle controversie, rispetto al contenzioso giudiziario in materia di...


Obiettivi. Analizzare le norme che disciplinano l’attività del consulente tecnico di parte nell’ambito del processo civile. Metodi. Qualora il contenzioso sfoci in un procedimento civile, a...


La normale anatomia e la corretta funzione dell’articolazione temporo-mandibolare (ATM) possono venire alterate da lesioni insorte in relazione a eventi traumatici che scarichino la loro energia...


cronaca     15 Ottobre 2006

Il contenzioso accorcia i tempi

Tre o quattro anni per il giudizio di primo grado, il triplo se si arriva in Cassazione: un viaggio di Giobbe che potrebbe accorciarsi un po’, almeno per quanto riguarda le cause di risarcimento...


Periodo "caldo" per i dentisti in tema di contenzioso. Ultima in ordine cronologico la sentenza pubblicata in questi giorni dalla Corte di Appello di Milano (numero 643 del 9/02/15) che riguarda il...


Spesso si considera la documentazione legata alle normative solo una questione burocratica, un passaggio di carte. Non si pensa, invece, alle conseguenze di quanto si dichiara o non si dichiara, in...


Gli studi odontoiatrici, ma anche quelli dei liberi professionisti di tutta Europa, possono diffondere la musica in studio senza pagare i diritti alle case discografiche, in quanto non si tratta di...


Nello studio dentistico la riproduzione musicale non è effettuata a scopo di lucro e il titolare non deve versare nulla alla Scf, la Società consortile fonografi che gestisce il “diritto connesso...


Un documento CAO rivendica il ruolo autonomo e le attribuzioni dell’odontoiatra esperto in odontologia forense fino ad ipotizzare l’esercizio abusivo per i non iscritti all’Albo 


Non è condivisa la spinta verso l’autonomia per quanto riguarda le valutazioni dei distretti di competenza del laureato in odontoiatria


Nell'attività medica e odontoiatrica d'équipe ciascuna figura professionale risponde dell'inosservanza della lex artis relativa al proprio specifico settore. Ma, vi eÌ anche un obbligo...


Altri Articoli

Una piattaforma permette di monitorare le performance di incasso con un'unica dashboard, gestendo diversi metodi di pagamento, dal tradizionale POS a soluzioni più avanzate come...


L'American Dental Association non raccomanda più l'uso di collari tiroidei sui pazienti durante gli esami radiografici e aggiorna le linee guida sulla diagnostica per immagini


In occasione della Giornata nazionale della salute della donna, Straumann Group e l’esperta hanno fatto un punto sull’odontoiatria di genere in Italia, sulle differenze del sorriso di donne e...


Promuovere la consapevolezza delle diverse dimensioni della salute della donna pensando ad un approccio personalizzato deve essere l’obiettivo anche di odontoiatri ed igienisti dentali


Patrimonio sale di 1,6 miliardi di euro e registra un utile di 538milioni. Di euro Nel 2023 ENPAM ha erogato prestazioni previdenziali ed assistenziali per 3,34miliardi di euro


Etica ed estetica nell’ambito odontoiatrico sono strettamente legate; entrambe sono cruciali per garantire cure efficaci e rispettose dei pazienti. E’ il tema affrontato in...

di Dino Re


A Napoli operativa la clinica mobile, obiettivo: offrire un servizio territoriale di prevenzione e prima cura alle categorie più fragili della società, garantendo loro il...


Lunedì 22 aprile alle ore 9:00 il ministero della Salute organizza, con il supporto di Edra S.p.A., un incontro interamente dedicato al tema della salute femminile, in occasione della Giornata...


UNIDI ha realizzato una collettiva con 23 aziende italiane per promuovere l’eccellenza italiana e presentare l’innovazione per il settore del Made in Italy


Gli attuali 10mila pensionati liberi professionisti prendono, in media, poco più di 16mila euro l’anno, ma il dato medio è falsato, spiegano da ENPAM indicando come fare a conoscere l’importo...


In vista della Giornata nazionale della salute della donna, la prof.ssa Nardi riflette sulla medicina personalizzata al genere applicata alla salute orale

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


È stato nominato nel corso della recente Assemblea Generale dell'EFP. Espandere la leadership della Federazione, incentivare la formazione dei clinici,...


La fotografia dall’indagine dell’Osservatorio Sanità di Unisalute: Un italiano su tre non fa una visita odontoiatrica o una seduta di igiene orale da oltre tre anni


Nuova puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution. Protagonisti di questa puntata, l’odontoiatra Gabriella Grassi e lo psicologo Feliciano Lizzadro. Il tema la medicina...


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi