HOME - Cronaca
 
 
21 Giugno 2022

Sospensione per sanitario mai vaccinato, ora scatta dopo 6 mesi dalla guarigione

Federazioni ed Ordini dei sanitari si adeguano alla decisione dei Tar, rivisto il termine della sospensione anche per quelle già comunicate 


Come anticipato nella nota del 9 giugno scorso a seguito delle ordinanze del TAR Lombardia, sezioni di Milano e Brescia, ed in attesa di una circolare esplicativa del Ministero della Salute, le Federazioni Nazionali delle professioni sanitarie “hanno espresso l’intenzione di adeguarsi cautelativamente all’indirizzo dei TAR” aumentando di tre mesi il termine di cessazione temporanea delle sospensioni per inadempimento vaccinale per gli iscritti che non hanno effettuato nessuna dose di vaccino ma hanno contratto il virus e poi sono guariti.  

Ha darne comunicazione ai presidenti OMCeO è la FNOMCeO attraverso una nota a firma del presidente Filippo Anelli. 

Per via di questa decisione le cessazioni temporanee delle sospensioni per inadempimento vaccinale, sia pregresse, sia ancora in atto, viene aumentato di ulteriori 90 giorni. Nella pratica il sanitario non vaccinato avrà sei mesi di tempo per effettuare la vaccinazione prima di essere nuovamente sospeso se questo non avverrà. Da ricordare che l’obbligo vaccinale per i sanitari sarà in vigore, salvo ulteriori proroghe, fino al 31 dicembre 2022.




Articoli correlati

La giustizia amministrativa indica in 6 mesi il termine entro il quale effettuare la vaccinazione, il Ministero 90 giorni. In attesa di una precisazione ministeriale gli Ordini si adegueranno alle...


Confermato l’obbligo vaccinale per odontoiatri, igienisti dentali, Aso e personale di studio fino a fine anno. Ora il testo passa al Senato


Il caso di una operatrice sanitaria spagnola fa scuola. Le considerazioni dal Congresso europeo di microbiologia clinica e malattie infettive


Saranno “in dote” il prossimo triennio, validi i crediti acquisiti attraverso i corsi in materia di vaccini e strategie vaccinali


Lo conferma il Ministro della Salute Roberto Speranza rispondendo alla Camera ad un’interrogazione dell’On. Rossana Boldi


Altri Articoli

Un dovere etico e morale per un SSN che si rispetti, dice il prof. Gagliani ammettendo che, però, oggi molto è basato sul volontariato e questo non è un bene, per i pazienti


Tra le novità il corso in lingua inglese a la Sapienza. Il numero di posti è però provvisorio in attesa delle decisioni della Stato e Regioni. Ecco i posti assegnati ai singoli atenei sede di...


Sono 77 i posti in più assegnati per il prossimo anno accademico. Ecco la distribuzione ateneo per ateneo. Riattivato il corso a Bari e Bolzano


Nuove prestazioni per la sanità integrativa di 85mila professionisti italiani. Per ANDI grazie a questo accordo si apre una nuova epoca nella sanità integrativa


A luglio dovrebbe arrivare in busta paga per i dipendenti e pensionati. Per gli autonomi se ne parlerà (forse) ad ottobre, ancora da emanare il decreto con le modalità operative


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Ricostruzione estetica con faccette: un caso risolto con tecniche digitali senza dimenticare l’analogico

 
 
 
 
chiudi