HOME - Cronaca
 
 
29 Agosto 2022

ANDI chiede interventi per favorire l’accesso alle cure odontoiatriche ai pazienti

L’Associazione annuncia interlocuzione con FI per accesso a cure odontoiatriche e riforme per impedire scandali finanziari “dell’odontoiatria commerciale” e rivedere la sanità integrativa


In vista del prossimo appuntamento elettorale e della futura legislatura, l’ANDI chiede e sollecita interventi normativi a tutela del cittadino/paziente per consentire l’accesso alle terapie e la prevenzione odontoiatrica ai cittadini in condizioni di comprovato disagio socioeconomico”. Così in una nota il presidente nazionale dell’ANDI Carlo Ghirlanda.   “

Una strada – prosegue – può essere quella di riproporre l’accordo già sottoscritto nel 2008 da ANDI con il Ministero della Salute: un progetto di ‘Odontoiatria sociale’ che veda coinvolti, secondo un meccanismo di adesione volontaria, gli odontoiatri e le Società tra Professionisti iscritti all’Albo professionale dei Medici Chirurghi e Odontoiatri. L’obiettivo è quello di permettere alla fascia di popolazione in oggettive condizioni di difficoltà socioeconomica l’accesso alle prestazioni odontoiatriche.”  

Su questa possibilità è già stata avviata una proficua interlocuzione con il coordinatore nazionale di Forza Italia Antonio Tajani e con il responsabile sanità Andrea Mandelli. È inoltre indispensabile intervenire per realizzare le riforme utili ad impedire che nel settore odontoiatrico possano nuovamente riproporsi gli abusi e gli scandali finanziari che hanno caratterizzato in questi ultimi anni le attività della ‘odontoiatria commerciale’ e dei ‘providers di reti’ nella sanità integrativa. Va tutelata la libera scelta del Dentista curante da parte del cittadino senza obbligo di rivolgersi ai soli professionisti aderenti alle reti e senza regolamenti che penalizzino chi non si adegui a queste condizioni perché intende affidarsi al suo professionista di fiducia”.  

Al tempo stesso occorre introdurre l’obbligo di vigilanza da parte degli Ordini professionali sulle attività odontoiatriche svolte in forma societaria per evitare che una eccessiva finanziarizzazione di quest’ultime vada a scapito della  qualità e continuità nel tempo del servizio offerto. Infine – conclude il presidente Ghiranda – è necessario migliorare l’accesso alle cure odontoiatriche del SSN con una riforma dei LEA e con l’inclusione nelle graduatorie ambulatoriali regionali anche degli non specialisti”.  

A cura di: Ufficio Stampa ANDI  


Articoli correlati

Tra le notizie che Odontoiatria33 propone a voi lettori, anche quelle dei concorsi pubblici che offrono la possibilità ad odontoiatri, igienisti dentali ed ora anche agli Aso, di lavorare negli...

di Norberto Maccagno


L’uscire da un modello centenario è cosa assai complicata, dice il prof. Gagliani aggiungendo che sarebbe ora di avanzare risposte adeguate, prima che un mercato furibondo abbia il sopravvento

di Massimo Gagliani


I 77 ambulatori pubblici afferiranno tutti alla rete e saranno divisi in strutture di primo livello, secondo e terzo livello a seconda del servizio erogato. 150 gli odontoiatri che lavorano nel SSR...


Il sindacato degli specialisti ambulatoriali UILFPL SAI scrive al presidente del Comitato di settore Regioni-Sanità per chiedere interventi e denuncia: “l’odontoiatria sociale è allo sbando”


Con il dott. Attanasi (SUMAI) abbiamo cercato di capire le possibilità per gli odontoiatri di lavorare negli ambulatori pubblici e come poterlo fare


Nel dibattito politico estivo, la sanità pubblica ed i problemi del nostro Servizio Sanitario Nazionale hanno occupato in più occasioni le pagine dei maggiori quotidiani nazionali (Corriere,...

di Norberto Maccagno


Una domanda di servizio odontoiatrico domiciliare esisterebbe, dice il prof. Gagliani che aggiunge: basterebbe un piccolo programma fatto seriamente e una nuova odontoiatria “accessibile” 

di Massimo Gagliani


Tra i temi toccati nella video intervista quello delle specialità odontoiatriche, della medicina estetica con le questioni che dovranno essere chiarite a cominciare dalla formazione e dalla tutela...


Istituito il Tavolo tecnico che coordinerà e visionerà le varie iniziative attivate per assistere le persone socialmente deboli


Per i nostri video incontri domenicali abbiamo incontrato il prof. Francesco Longo, ricercatore presso il CERGAS Bocconi di cui è stato anche il direttore, per parlare di...

di Norberto Maccagno


La delibera proposta da AIO. Capuano, si interrompe i viaggi della speranza di questi pazienti fragili costretti a rivolgersi in altre regioni per avere assistenza


Attraverso il nuovo CCNL vengono definite formazione e mansoni. Per diventare CSO si dovrà frequentare un corso di 90 ore, potrà organizzarlo solo ANDI


Altri Articoli

Sfogliando l’innovativo e importante strumento è possibile conoscere la gamma di prodotti offerta, ma anche approfondire gli aspetti clinici grazie alla presentazione di casi e...


Un approfondimento EFP evidenza perchè i più recenti purificatori d’aria interni dotati di filtri HEPA dovrebbero essere installati in studi dentistici, ed ambienti sanitari...


Rimborsi in arrivo, scadenze e altri avvisi personalizzati. L’Agenzia comunica con i cittadini anche sull’App IO


10 ore di aggiornato valido per l’assolvimento dell’obbligo annuale. Update circa la gestione delle attrezzature ed i macchinari presenti in uno studio odontoiatrico


Accompagnamento assistenziale odontoiatrico alla mamma per il periodo di gestazione e al bambino fino ad età scolare e oltre


Corso FAD EDRA da 5 moduli ECM per un totale di 25 ore formative, coordinatore scientifico il prof. Giovanni Maria Gaeta


Devono effettuarla le strutture sanitarie che incassano i compensi dovuti per conto del professionista a cui affittano l’area operativa


Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di ASO a tempo indeterminato. Le domande dovranno essere inviate entro il 5 maggio 2024


Le due Associazioni hanno promosso un webinar informativo con la senatrice Erika Stefani sulla legge sull’equo compenso evidenziando la necessità che l’attuale legge sia estesa anche ai rapporti...


Queste le regole per raccogliere il 60% dei crediti attraverso autoformazione, formazione individuale, tutoraggio e pubblicazione articoli scientifici


Cronaca     09 Aprile 2024

Endocrown, il nuovo libro EDRA

Già un best-seller il libro Di Spreafico. Chirico e Gagliani che approfondisce una nuova via per la ricostruzione dei denti trattati endodonticamente


Patent protagonista al "Forum for Innovation" durante il Congresso Nazionale SIdP 2024 portando studi indipendenti che dimostrano l’assenza di perimplantite a 9 e 12 anni


I contratti tra collaboratori odontoiatri ed igienisti dentali e titolari dello studio devono essere redatti a tutela di entrambi, ma quali sono le caratteristiche anche in...


Se ci fosse un indicatore per il cambiamento nella musica, questo finirebbe fuori scala se volesse misurare quanti e quali cambiamenti Miles Davis ha compiuto da quando,...

di Massimo Gagliani


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi