HOME - Cronaca
 
 
07 Novembre 2022

Cop 27 in Egitto: le proposte dei medici italiani

Una lettera aperta di FNOMCEO e ISDE per chiedere al Governo di prendere in seria considerazione gli impatti sulla salute del cambiamento climatico


Dal 7 al 18 novembre 2022 a Sharm El Sheikh, in Egitto, si terrà la Cop27 (Conferenza delle parti), l’annuale conferenza delle Nazioni Unite sul clima. In preparazione di questo evento sono state organizzate diverse iniziative internazionali volte a sensibilizzare i cittadini e il mondo politico a sostegno dell’ambiente.  

La FNOMCeO e l’Associazione Medici per l’Ambiente (ISDE), insieme alla Global Climate and Health Alliance (GCHA) e a oltre trenta altre organizzazioni in tutto il mondo, propongono alcune raccomandazioni specifiche, contenute in un documento congiunto (lo trovate a questo link), che riguardano perdite, danni, adattamento, mitigazione e finanziamento per far fronte alle questioni climatiche.

ISDE ha collaborato all’iniziativa con il dott. Paolo Lauriola, componente della Giunta Esecutiva di ISDE-Italia e coordinatore della Rete Italiana Medici Sentinella per l’Ambiente (RIMSA), che parteciperà alla Cop27 in rappresentanza dell’associazione.  

FNOMCEO e ISDE si sono rivolte al presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella, al presidente del Consiglio dei ministri Giorgia Meloni, ai ministri dell’ambiente e della sicurezza energetica, Gilberto Pichetto Fratin e della salute, Orazio Schillaci per proporre una serie di interventi mirati che rimarcano l’urgenza di lavorare insieme su clima e salute.   La questione in Italia, viste le prossime decisioni da prendere in tema di PNRR, è rilevante anche e soprattutto per definire quale sarà la risposta del nostro Sistema Sanitario Nazionale (SSN) alla crisi climatica. La sanità si collega ad una pluralità di questioni che saranno discusse alla Cop27, come il risparmio energetico, l’uso più consapevole ed appropriato di certi esami, l’ambulatorio verde e la conoscenza degli effetti del cambiamento del clima anche su patologie non letali, che però incidono sui costi del SSN.  

La richiesta alle istituzioni è di prendere in considerazione gli impatti sulla salute del cambiamento climatico e contestualmente i benefici derivanti dall’adozione di misure ambiziose che, come dimostrano i report inerenti a clima, ambiente e mortalità nel nostro Paese, non sono più rimandabili.  

Articoli correlati

Ad Udine 4 posti a tempo indeterminato, le domande entro il 10 agosto. A Napoli 4 posti a tempo pieno ma per 12 mesi, domande entro il 24 luglio


lo studio del Dipartimento di Medicina e innovazione tecnologica dell’Insubria di Varese pubblicato su Frontiers in Immunology


Le indagini partite dalla denuncia di due pazienti, gli odontoiatri avrebbero fatto lavorare il finto dentista 


Un diplomato odontotecnico svolgeva l’attività dell’odontoiatra, la segretaria quella di ASO. Nei guai anche un terzo soggetto che potrebbe essere il direttore sanitario


Altri Articoli

L'essiccatore a membrana ad alta efficienza per aria compressa di altissima qualità rappresenta un significativo passo avanti nell'affidabilità dei sistemi di compressori per...


Coinvolti gli igienisti dentali che hanno frequentato durante l’anno i corsi pratici presso l’Academy. Due i lavori eccellenti vincitori a pari merito


La giurisprudenza sottolinea l'importanza di una documentazione clinica completa e accurata non solo per il trattamento del paziente, ma anche per la tutela legale degli operatori sanitari


Ad Udine 4 posti a tempo indeterminato, le domande entro il 10 agosto. A Napoli 4 posti a tempo pieno ma per 12 mesi, domande entro il 24 luglio


lo studio del Dipartimento di Medicina e innovazione tecnologica dell’Insubria di Varese pubblicato su Frontiers in Immunology


Anche per i professionisti è possibile accedere alla proposta tramite RedditiOnline o tramite la dichiarazione precompilata


Obiettivo dell’iniziativa: dare agli iscritti le dritte giuste sulle polizze di Rc Professionale e sulle altre tutele che possano garantire una professione serena e senza intoppi


Perché conviene un archivio digitale, come risolvere il problema dei documenti cartacei, quali le soluzioni possibili


Il primo passo nel processo di decontaminazione è garantire che gli strumenti dentali riutilizzabili siano scrupolosamente puliti: in un recente articolo pubblicato sul British...


Abbiamo incontrato Massimiliano Rossi di IDI Evolution per capire come si realizza un podcast di successo. 


Le indagini partite dalla denuncia di due pazienti, gli odontoiatri avrebbero fatto lavorare il finto dentista 


L’On. Dario Tamburrano, odontoiatra romano, è l’unico dentista italiano, e forse anche europeo, nel nuovo parlamentare europeo. Avevamo annunciato la sua elezione in questo...

di Norberto Maccagno


Chi non ha effettuato la nuova registrazione non può emettere dichiarazione di conformità per i dispositivi realizzati. E’ comunque ancora possibile registrarsi


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi