HOME - Cronaca
 
 
23 Gennaio 2024

Primo evento della Commissione Albo Igienisti dentali di Roma

Focus su evoluzione del profilo, traguardi raggiunti e prospettive. Approfondimenti giuridici su autonomia professionale ed obbligo di iscrizione all’Albo


La Commissione d’Albo di Roma e provincia degli igienisti dentali ha organizzato il suo primo evento in presenza a Roma il 20 Gennaio 2024, riguardante “L’evoluzione di un profilo in crescita: traguardi raggiunti e prospettive” grazie all’intervento di importanti relatori che hanno sapientemente approfondito diverse ed essenziali tematiche per la nostra professione. 

La presidente Caterina Di Marco presente in duplice veste istituzionale ci ha illustrato le attività della Commissione Albo Nazionale ed in qualità di Segretario della Federazione Nazionale Ordine TSRM e PSTRP, le attività della FNO a favore di tutte le professioni sanitarie, introducendo un tema molto importante come la competenza esclusiva.

Ha poi puntualizzato che la presa in carico della persona assistita da parte dell’Igienista dentale è definita da un apposito documento della Commissione di Albo Nazionale e della FNO chiamato Documento di Posizionamento.

La sentenza del tribunale di Messina aggiunge importanti conferme riguardanti l’autonomia della nostra professione, essenziale per ogni professionista conoscerne i contenuti. 

Il presidente dell’Ordine di Roma e Provincia TSRM-PSTRP Andrea Lenza, oltre a chiarire i dubbi sulle motivazioni che hanno portato il direttivo a dover aumentare la TIA (Tassa di Iscrizione Annuale), già approfonditamente discusse ed approvate in assemblea, ha illustrato la Legge 3/2018, la riforma ordinistica, le competenze dell’Ordine e delle singole Commissioni d’Albo. 

L’Ordine TSRM e PSTRP e la Commissione di Albo territoriale hanno il compito di vigilare sull’indipendenza, sull’autonomia e sulla responsabilità delle Professioni sanitarie.

L’avvocato Fabrizio Mastro ha presentato in modo dettagliato alcuni momenti salienti riguardanti la sentenza del Tribunale Penale di Messina, spiegando alla platea che per “indicazione” dell’Odontoiatra ai sensi del D.M. 137/1999 si intende una comunicazione che può anche essere semplicemente orale circa le prestazioni di cui ha bisogno la persona assistita. 

L’Igienista dentale svolge in autonomia le prestazioni indicate nel profilo e nell’ordinamento didattico e non ha bisogno della compresenza dell’odontoiatra. 
L’attività dell’Igienista dentale non è caratterizzata da particolare pericolosità rispetto alle altre figure sanitarie.

Ha, inoltre, invitato tutti i partecipanti a conoscere le leggi che ci riguardano poiché ognuno nel suo piccolo può contribuire alla crescita della professione. 

Con l’entrata in vigore della Legge 3/2018 per esercitare la professione sanitaria è obbligatoria l’iscrizione all’Albo per tutti i professionisti.

L’avvocato Marco Croce ha introdotto aspetti della legge 3 del 2018 approfondendo i principi di responsabilità e di autonomia professionale nell’interesse di tutti gli iscritti trasmettendo alla platea informazioni, leggi, obblighi etici e morali essenziali per tutti i professionisti sanitari, sottolineando l’importanza di non diminuire mai la passione e l’aggiornamento. 

Il campo proprio di attività e di responsabilità di ogni professione sanitaria è basata sul profilo professionale, sull’ordinamento didattico universitario, sui corsi post-base e sul codice deontologico. 

Essenziale per tutti sarà anche l’eventuale segnalazione di abusivismo, in quanto costituisce un preciso dovere deontologico per ogni professionista sanitario che ne venisse a conoscenza. 

Il dott. Vincenzo Di Salvatore, in rappresentanza della FNO con delega alla Libera Professione ed alla Cassa Previdenziale, ci ha aggiornato sul percorso intrapreso verso la progettazione di una Cassa di Previdenza dedicata, illustrandone le caratteristiche, i vantaggi e gli eventuali obblighi per i professionisti. 

Questo evento è stato molto apprezzato dai presenti soprattutto perché sono stati chiariti molti dubbi riguardo l’Ordine e le CdA ed i partecipanti hanno compreso il ruolo che svolgono sia sul territorio che a livello nazionale. 

La nostra CdA è a disposizione degli iscritti qualora avessero ulteriori quesiti ed è pronta a rispondere in modo formale, vi preghiamo quindi di inviare le vostre eventuali richieste alla mail cda.id@tsrmpstrproma.it

I componenti della CdA degli Igienisti dentali di Roma e provincia, Enrica Scagnetto Presidente, Stefania Piscicelli Vicepresidente, e i consiglieri Paola LastellaGianna Maria Nardi e Domenico Tomassi, ringraziano i relatori per gli importanti spunti di riflessione e per le essenziali nozioni condivise e tutti i colleghi per aver partecipato attivamente alla giornata di aggiornamento.  

A cura di: CdA ID di Roma e provincia


Photo Credit: www.tsrmpstrproma.it 

Articoli correlati

Diego Catania, Presidente dell’Ordine TSRM e PSTRP: “Siamo professioni intellettuali, la nostra autonomia non sia messa in dubbio”


La prof.ssa Nardi sottolinea la necessità di considerare il ruolo importante delle professioni sanitarie nel contribuire all’obiettivo di benessere globale per la persona...


I chiarimenti della Presidente Commissione di albo nazionale degli Igienisti dentali sui vantaggi di queste innovazioni tecnologiche per le competenze degli Igienisti dentali


Scopo dello studio è quello di valutare la mobilità, il dolore e la funzionalità della colonna cervicale tra gli assistenti dentali e gli igienisti

di Lara Figini


Di Marco (Commissione Albo Igienisti dentali): oggi è necessario promuovere la prevenzione primaria tra la popolazione in buona salute, questo ci aiuterà a ridurre la necessità di costose e...


In occasione della Giornata nazionale dell’Igienista dentale la prof.ssa Nardi riflette sul ruolo centrale dell’igienista dentale nella tutela della salute orale del paziente ...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Il contratto sarà a tempo determinato a supporto dell’U.O.C. Chirurgia Maxillo-Facciale. Termine per presentare le domande il 27 luglio 2023


Da sempre il mondo odontoiatrico è attento e volto a scoprire nuove tecniche minimamente invasive con efficacia uguale o superiore a quella delle tecniche preesistenti: pensiamo,...


La prof.ssa Nardi evidenza come la letteratura indichi questa terapia utile per il controllo del biofilm batterico, l’igiene domiciliare e il trattamento delle parodontiti e perimplantiti 

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Le donne diventano dipendenti dal fumo più rapidamente e hanno difficoltà a smettere e a mantenere l’astinenza da fumo. La prof.ssa Nardi analizza una serie di dati sul tema ...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Corso di Alta Formazione presso l’Università Sapienza di Roma. La domanda d’iscrizione entro il 26 maggio 2023. Direttore: prof.ssa Gianna Maria Nardi


Altri Articoli

Andrea Piantoni

“Sono molto onorato e orgoglioso di poter assumere questo ruolo in IDI Evolution, che considero la mia famiglia, e di poter proseguire il percorso iniziato ormai diversi anni...


Attraverso il nuovo CCNL vengono definite formazione e mansoni. Per diventare CSO si dovrà frequentare un corso di 90 ore, potrà organizzarlo solo ANDI


Per la prof.ssa Nardi, la prevenzione ha un valore fondamentale che deve essere espresso a livello globale, sia in ambito pubblico che privato, per permettere a tutte le persone assistite degli...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Per la Società Italiana di Ortodonzia, alcune malocclusioni possono essere intercettate già a 5/6 anni, queste alcune indicazioni per i genitori


Pensato per persone con disabilità è una sorta di trackpad inserito in una mascherina trasparente posizionata nell’arcata superiore e realizzata con una stampante 3D 


47 gli odontoiatri denunciati, 5milioni di euro il valore dei beni sequestrati e 33 milioni di euro l’ammontare delle tasse non versate


Il dott. Migliano sulla sperimentazione in Lombardia del percorso di apprendistato per ASO e non solo


ANDI dettaglia gli aumenti salariali (indicativi) per i dipendenti degli studi odontoiatrici con l’entrata a regime del nuovo CCNL


L’applicazione si applica anche alle lavoratrici degli studi odontoiatrici con rapporti di lavoro dipendente a tempo indeterminato sia già instaurato che in via di instaurazione


Acquisire le conoscenze e le competenze idonee per riconoscere i segni e i sintomi caratteristici di tale condizione al fine di prevenire e/o attutirne le conseguenze


Immagine di repertorio

L’odontoiatra è titolare di studio, il padre lo “aiutava” curando i pazienti ma non aveva la laurea. Lo studio non era autorizzato, all’interno rivenuto un radiografico senza la...


Non si vive di sola burocrazia dicono i presidenti di AMOlp e  Andiamoinordine chiedendo alle Istituzioni di essere ascoltate e coinvolte su temi fondamentali per lo sviluppo e la sopravvivenza...


Diego Catania, Presidente dell’Ordine TSRM e PSTRP: “Siamo professioni intellettuali, la nostra autonomia non sia messa in dubbio”


Nella due giorni dei lavori a Catania focus sulla multidisciplinarietà dell’odontoiatria del domani e sull'odontoiatria di genere per aprire nuovi orizzonti di prevenzione e...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


12 Febbraio 2024
Vendo immobile adibito a studio odontoiatrico dal 1960

Vendita a Chiasso centro, in Svizzera, immobile adibito dal 1960 a studio odontoiatrico composto da quattro unità operative, con autorizzazione sanitaria. Per informazioni contattare Marzio Negrini: cell. whatsapp +393756589128

 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi