HOME - Cronaca
 
 
31 Gennaio 2024

Medicina estetica del viso: nuovi orizzonti

Il Convegno Nazionale SIMEO, appena conclusosi, ha riscosso grande successo segnando un importante dialogo nazionale e suscitando l’interesse di tutti gli addetti ai lavori, stampa compresa


Sabato 27 e domenica 28 gennaio 2024 a Roma, presso l’Università Salesiana Pontificia, si è tenuto il Convegno Nazionale SIMEO - Associazione Italiana di Medicina Estetica Odontoiatrica accreditata presso il Ministero della Salute, con oltre 30 sedi regionali e provinciali dislocate in tutta Italia.

Il titolo del Convegno “Medicina Estetica del viso - Nuovi orizzonti” apre a una più ampia formazione scientifica, tenendo conto di quanto previsto dal D.L. 34/23 in materia di modifica della Legge 409/85 che permette all’odontoiatra di “esercitare le attività di medicina estetica non invasiva o mininvasiva anche al terzo superiore, terzo medio del viso”.

Oltre 400 i partecipanti medici e odontoiatri arrivati da tutta Italia, Isole comprese.
Relatori nazionali e internazionali di eccellenza hanno trattato i diversi argomenti con una programmazione chiara ed empatica, apprezzata dalla platea:

  • Terapie estetiche del viso nello studio dentistico (Antonio Guida);
  • La fisiologia della matrice extracellulare: nozioni utili per le terapie estetiche (Raffaele Ambrosio);
  • Tossina Botulinica (Giuseppe Ferrarelli);
  • Ecografia facciale in medicina estetica (Stefan Dima);
  • Il miglioramento estetico del viso mediante l’utilizzo dei filler (Adriano Bartoli);
  • Dinamica del sorriso nell’invecchiamento dei tessuti molli facciali (Ezio Costa);
  • Ultrasuoni focalizzati in medicina estetica (Michele Cassetta);
  • Lifting non chirurgico del viso mediante fili di sospensione tipo barbed riassorbibili (Nadin Tamimi, Giordania);
  • Emocomponenti nelle terapie estetiche facciali (Gennaro Falivene);
  • Il laser nelle terapie estetiche (Emanuele Ruga);
  • Tecnica iniettiva biomeccanica circa l’utilizzo dei filler - nuovo approccio iniettivo (Matteo Basso);
  • L’uso della carbossiterapia nelle terapie estetiche del viso (Vincenzo Varlaro).

Il Presidente Nazionale SIMEO Prof. Antonio Guida in apertura del Convegno ha sottolineato come la SIMEO rappresenti una realtà consolidata su tutto il territorio Italiano, in grado di fornire aggiornamenti e formazione scientifica ai colleghi associati, con l’obiettivo di consolidare e favorire la crescita professionale dei colleghi odontoiatri in medicina estetica del viso, fornendo loro le più ampie conoscenze dalla normativa, agli aspetti fiscali e medico legali, nonché alle competenze nelle terapie iniettive e non iniettive, nel rispetto dell’etica professionale, con attenzione al “perché” ancora prima del “come” scegliere di applicare un trattamento di medicina estetica del viso verso un paziente, considerando un progetto di armonia rispettoso della deontologia ed etica, conforme alle linee guida della condotta del “buon padre di famiglia”.

"Praticare trattamenti di medicina estetica del viso significa pensare a un completamento dell’estetica del sorriso del nostro paziente, inserendo lo splendido dipinto (la bocca) in una cornice adeguata (il viso)", ha sottolineato il presidente Guida.

Un Convegno di successo, appena concluso, che ha segnato un importante dialogo nazionale suscitando l’interesse di tutti gli addetti ai lavori, stampa compresa, che vedrà SIMEO ospite a EXPODENTAL 2024, grazie alla sinergia costruita con UNIDI, con un programma di formazione ricco di aggiornamenti e contenuti scientifici.

Molti i brand presenti che sono intervenuti in qualità di partner, dalle case farmaceutiche al brand di prodotto, alle assicurazioni, prima fra tutte ORIS Broker, partner SIMEO 2024, fino all’editoria.

Non sono mancati i saluti a inizio Convegno del Presidente Nazionale dott. Carlo Ghirlanda, che ha ribadito la sinergia e amicizia con SIMEO, per la quale ha sostenuto la “rivoluzione dell’odontoiatria moderna” nel merito della medicina estetica del viso, unitamente alle forze politiche di governo e non solo che hanno permesso la modifica della Legge 409/85.

Così come non sono mancati i saluti del Presidente CAO Roma dott. Brunello Pollifrone, che ha ribadito la vicinanza a SIMEO e il sostegno profuso al progetto SIMEO nel merito del riconoscimento della capacità clinica riconducibile all’odontoiatra in medicina estetica del viso.

Presenti anche le associazioni AIO Roma, AIO Lazio, AICMA con il loro rispettivi Presidenti. Non sono mancate le Università: da Camerino alla Sapienza a Tor Vergata a Unicamillus, con i loro rappresentanti Istituzionali.

Un Convegno di successo che scrive un capitolo importante relativamente ai nuovi orizzonti della medicina estetica del viso.

A cura di: Segreteria SIMEO

Articoli correlati

Pensato per persone con disabilità è una sorta di trackpad inserito in una mascherina trasparente posizionata nell’arcata superiore e realizzata con una stampante 3D 


47 gli odontoiatri denunciati, 5milioni di euro il valore dei beni sequestrati e 33 milioni di euro l’ammontare delle tasse non versate


Acquisire le conoscenze e le competenze idonee per riconoscere i segni e i sintomi caratteristici di tale condizione al fine di prevenire e/o attutirne le conseguenze


Immagine di repertorio

L’odontoiatra è titolare di studio, il padre lo “aiutava” curando i pazienti ma non aveva la laurea. Lo studio non era autorizzato, all’interno rivenuto un radiografico senza la...


Diego Catania, Presidente dell’Ordine TSRM e PSTRP: “Siamo professioni intellettuali, la nostra autonomia non sia messa in dubbio”


Altri Articoli

Andrea Piantoni

“Sono molto onorato e orgoglioso di poter assumere questo ruolo in IDI Evolution, che considero la mia famiglia, e di poter proseguire il percorso iniziato ormai diversi anni...


Attraverso il nuovo CCNL vengono definite formazione e mansoni. Per diventare CSO si dovrà frequentare un corso di 90 ore, potrà organizzarlo solo ANDI


Per la prof.ssa Nardi, la prevenzione ha un valore fondamentale che deve essere espresso a livello globale, sia in ambito pubblico che privato, per permettere a tutte le persone assistite degli...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Per la Società Italiana di Ortodonzia, alcune malocclusioni possono essere intercettate già a 5/6 anni, queste alcune indicazioni per i genitori


Pensato per persone con disabilità è una sorta di trackpad inserito in una mascherina trasparente posizionata nell’arcata superiore e realizzata con una stampante 3D 


47 gli odontoiatri denunciati, 5milioni di euro il valore dei beni sequestrati e 33 milioni di euro l’ammontare delle tasse non versate


Il dott. Migliano sulla sperimentazione in Lombardia del percorso di apprendistato per ASO e non solo


ANDI dettaglia gli aumenti salariali (indicativi) per i dipendenti degli studi odontoiatrici con l’entrata a regime del nuovo CCNL


L’applicazione si applica anche alle lavoratrici degli studi odontoiatrici con rapporti di lavoro dipendente a tempo indeterminato sia già instaurato che in via di instaurazione


Acquisire le conoscenze e le competenze idonee per riconoscere i segni e i sintomi caratteristici di tale condizione al fine di prevenire e/o attutirne le conseguenze


Immagine di repertorio

L’odontoiatra è titolare di studio, il padre lo “aiutava” curando i pazienti ma non aveva la laurea. Lo studio non era autorizzato, all’interno rivenuto un radiografico senza la...


Non si vive di sola burocrazia dicono i presidenti di AMOlp e  Andiamoinordine chiedendo alle Istituzioni di essere ascoltate e coinvolte su temi fondamentali per lo sviluppo e la sopravvivenza...


Diego Catania, Presidente dell’Ordine TSRM e PSTRP: “Siamo professioni intellettuali, la nostra autonomia non sia messa in dubbio”


Nella due giorni dei lavori a Catania focus sulla multidisciplinarietà dell’odontoiatria del domani e sull'odontoiatria di genere per aprire nuovi orizzonti di prevenzione e...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


12 Febbraio 2024
Vendo immobile adibito a studio odontoiatrico dal 1960

Vendita a Chiasso centro, in Svizzera, immobile adibito dal 1960 a studio odontoiatrico composto da quattro unità operative, con autorizzazione sanitaria. Per informazioni contattare Marzio Negrini: cell. whatsapp +393756589128

 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi