HOME - Cronaca
 
 
15 Settembre 2006

"Speaker's corner" - Un dentista di fiducia

di C. Capobianco


 La domanda non è se un erede della Magna Grecia possa insediarsi in un posto del genere e avere successo (oramai i meridionali ottengono facilmente la cittadinanza anche in Padania), ma se un dentista possa lavorare senza assicurazione contro la responsabilità civile per più di vent’anni e dormire senza premedicazioni. E sì, perché nonostante il contenzioso in ascesa, la fiducia dei pazienti in discesa e via menagramando, c’è pure chi si può permettere certe cose.

Antonio, uno si potrebbe chiedere se tu fossi incosciente oppure così presuntuoso da ritenerti infallibile? Quale era il motivo vero?
Se per più di vent’anni ho scelto di non avere un’assicurazione è soprattutto perché il rapporto che ho sempre cercato di stabilire con i miei pazienti si basa su una fiducia paragonabile a quella che si instaura con il medico di famiglia. Mi potrei definire “dentista di famiglia”.

Ci sono pazienti che ho cominciato a curare quando avevano 8-10 anni e ora seguo i loro figli e in molte occasioni non condivido soltanto i loro problemi odontoiatrici. Devo precisare che lavoro in un piccolo paese e che quindi questo tipo di relazione con i pazienti è più facile che in una grande città. In tutti questi anni non mi è mai capitato di avere problemi e pertanto non ho preso in considerazione la stipula di una polizza assicurativa. Mi domando se, come dici tu, non sia stato davvero un po’ incosciente!

Immagino che avrai parlato di questa tua scelta con amici e colleghi. Ma, per esempio, tua moglie non ti faceva una testa così pure lei?
Il rapporto con mia moglie è molto sereno e in effetti ogni tanto il discorso è stato affrontato, però quelli con cui ho avuto discussioni molto più accese sono i colleghi. Del resto ero l’unico a non essere assicurato e forse anche per affetto nei miei confronti hanno sempre cercato di convincermi a farlo.

E poi, che cosa è successo? hai deciso di assicurarti dopo essere caduto da cavallo come san Paolo?
San Paolo prima è caduto e dopo si è convertito. Invece, io, per fortuna, non ho avuto nessun incidente che mi ha indotto a prendere questa decisione. Fu quando partecipai nel 2004 ad una conferenza che il Cenacolo odontostomatologico italiano aveva organizzato con l’Andi che mi convinsi.Ti devo dire che mi sono veramente spaventato, era come assistere ad un thriller di Dario Argento dei tempi d’oro. La mia “conversione” in effetti è avvenuta là. Come vedi niente di divino è sopraggiunto.

Lo saluto e penso al suo aspetto serafico da bravo insegnante di liceo, all’amore che nutre per i lavori di terra e giardino; sì qualcosa degli antichi colonizzatori ellenici gli deve essere rimasto nei cromosomi.

GdO, Fascicolo - 12 - Pag. 1

Articoli correlati

La giurisprudenza sottolinea l'importanza di una documentazione clinica completa e accurata non solo per il trattamento del paziente, ma anche per la tutela legale degli operatori sanitari


Cosa deve fare il dentista che riceve la lettera di un avvocato per supposta malpratiche? Determinanti sono i primi passi da compiere, il consiglio dell’odontoiatra legale per non sbagliare.


Una indagine Eurispes ha analizzato gli ATP sanitari del Tribunale di Roma. Nel 74% di quelli odontoiatrici, l’esito positivo è stato per il paziente


Sempre più pazienti portano in causa il proprio dentista, anche penalmente. Le cause non sempre sono causate dalla qualità della prestazione. Ne abbiamo parlato con la prof.ssa Pinchi


Il Corriere della Sera approfondisce la questione della possibilità da parte del dentista di effettuare CBCT ed avanza l’ipotesi “risarcimento”. Ma è veramente così?


Una guida ENPAM aiuta nel capire il “glossario” utilizzato nelle polizze e quali siano le voci importanti da verificare nella scelta


Riflessioni della dr.ssa Zangari sulla posizione di sentinella diagnostica e sul ruolo di esperto del sonno nei confronti dell’OSAS, due aspetti di un’attività complessa ed articolata, che, se...


Sul tema interviene la Cassazione per valutare il ricorso di una Assicurazione nei confronti di un odontoiatra soccombente nel contenzioso con un paziente


Abbiamo chiesto alla presidente SIOF Gabriella Ceretti cosa potrebbe cambiare se venisse approvata la bozza del Decreto previsto dalla Gelli


Altri Articoli

La guida degli esperti sulla connessione tra salute orale e salute neurologica: ecco perché lavarsi i denti è un’abitudine essenziale


Corsi per ortodonzia estetica e tecniche chirurgiche avanzate, ma anche per la gestione aziendale, il marketing digitale e l’intelligenza artificiale applicata all’odontoiatria


Restituito il sorriso a 800 ragazzi attraverso 6000 prestazioni. Nove gli ospiti che hanno potuto frequentare la scuola di odontotecnica 


L’Ordine dei dentisti spagnoli indica alcuni semplici consigli che potrebbero essere utile trasferire ai pazienti prima delle vacanze estive


Presto in commercio il primo spray nasale di adrenalina in caso di shock anafilattico potenzialmente mortale nei soggetti allergici gravi


Prof.ssa Ottolenghi: una opportunità ed una sfida con l’obiettivo di consentire a tutti gli Atenei di arrivare alla scadenza del 2027/28 con lo stesso passo 


L'essiccatore a membrana ad alta efficienza per aria compressa di altissima qualità rappresenta un significativo passo avanti nell'affidabilità dei sistemi di compressori per...


Coinvolti gli igienisti dentali che hanno frequentato durante l’anno i corsi pratici presso l’Academy. Due i lavori eccellenti vincitori a pari merito


La giurisprudenza sottolinea l'importanza di una documentazione clinica completa e accurata non solo per il trattamento del paziente, ma anche per la tutela legale degli operatori sanitari


Ad Udine 4 posti a tempo indeterminato, le domande entro il 10 agosto. A Napoli 4 posti a tempo pieno ma per 12 mesi, domande entro il 24 luglio


lo studio del Dipartimento di Medicina e innovazione tecnologica dell’Insubria di Varese pubblicato su Frontiers in Immunology


Anche per i professionisti è possibile accedere alla proposta tramite RedditiOnline o tramite la dichiarazione precompilata


Perché conviene un archivio digitale, come risolvere il problema dei documenti cartacei, quali le soluzioni possibili


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi