HOME - Cronaca
 
 
07 Novembre 2013

Un dentista per amico comincia ad espandersi per l'Italia, ora arriva in Veneto

Grazie a ARKE' e Smile MIssion per dare assistenza ai bisognosi

Dare assistenza odontoiatrica alle persone bisognose è lo scopo di "Un dentista per amico", progetto nato nel 2000 in Liguria grazie all'associazione ARKE', che grazie alla bontà dell'iniziativa, vede coinvolti attualmente circa 600 dentisti che stanno curando 2500 minori per un giro di prestazioni gratuite di circa 2.500.000,00 euro all'anno.

Un progetto pilota "unico" in Italia che ora si propone di diffondere i suoi benefici anche in altre regioni. "Un dentista per amico" giunge in Veneto: è ora attivo anche a Verona e Provincia grazie alla collaborazione con Smile Mission Italia, l'associazione che dal 2005 si occupa di implementare progetti di assistenza sanitaria per facilitare l'accesso alle cure delle categorie più deboli.

A Verona il progetto è sostenuto anche da Fondazione Cariverona ed ha ottenuto riconoscimenti a livello Regionale mediante la concessione del patrocinio dalla Regione Veneto e dall'associazione A.N.D.I. VENETO, mentre a livello provinciale grazie ai patrocini concessi dalla Provincia di Verona, dal Comune di Verona, dal Comune di San Giovanni Lupatoto, dal Comune di Caprino V.se e dall'associazione A.I.A.S.O.

Gli obiettivi del progetto "Un dentista per amico" sono:

• fornire cure odontoiatriche gratuite di tipo conservativo ai minori che versano in condizioni di grave disagio sociale ed economico presenti nelle Strutture Protette o all'interno di famiglie fragili segnalati a Smile Mission Onlus tramite i Servizi Sociali dei Comuni
• sensibilizzare una cultura della prevenzione e della corretta igiene orale
• ridurre la spesa pubblica del settore

Il modus operandi di Smile Mission per diffondere il progetto sociale a Verona e nell'intera regione Veneto, spiegano dall'associaizone, parte da un accurato e mirato studio territoriale per implementare e creare la rete:

• Minori che possono fruire del progetto attraverso il contatto con le strutture territoriali competenti (Comuni, ULSS) e formazione ed informazione degli educatori delle strutture o dei familiari dei pazienti e degli assistenti sociali
• Ricerca e fidelizzazione degli Odontoiatri che offrano le proprie prestazioni a titolo gratuito presso i propri studi dentistici
• Istituzioni e Associazioni del terzo settore che divulghino, informino e pubblicizzino il progetto
Successivamente sarà compito dell'Associazione Smile Mission Onlus mettere in comunicazione i pazienti segnalati dai Servizi Sociali con il Dentista a loro designato, seguire tutto l'iter della cura dei suoi assistiti, regolamentando e monitorando al meglio il rapporto.

Per ulteriori informazioni consultare sito www.smilemission.it

Articoli correlati

In uno studio pubblicato su Clinical and Experimental Dental Research gli autori hanno esaminato l’influenza degli interventi trimestrali di igiene orale professionale sulla salute orale...

di Lara Figini


Si dice spesso che la cavità orale è la finestra sulla salute generale e le condizioni sistemiche hanno molte manifestazioni orali. Purtroppo, però, l’integrazione delle...

di Lara Figini


Tra le notizie “fondamentali” della settimana c’è la polemica via social di Michelle Hunziker verso un dentista che aveva sostenuto che il suo sorriso perfetto, non fosse naturale. Ad una...


Gent.mo direttoreIn questi mesi il vostro giornale ha posto all’attenzione le criticità del sistema fondi sanitari in odontoiatria, con particolare attenzione alla vicenda Previmedical. Anche...


Il tradizionaleTavolo Tecnico organizzato dal Collegio Italiano dei Primari Ospedalieri di Odontoiatria, Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale (CIPOOOCMF) aderente all’Associazione...


Abbattere muri. Superare pregiudizi. Spingersi oltre i propri limiti, fisici ma più spesso mentali: è questa la grande sfida che quotidianamente siamo chiamati ad affrontare. Ogni...


Il messaggio pubblicato a pagina 39 del quotidiano Il Messaggero, cronaca di Roma, di ieri 2 febbraio è chiaro: "Raggiunto l'accordo per il Comune di Roma. Tutti i residenti nel Comune di Roma...


Tralasciando il vestito fiscale con cui opera (libero professionista o impresa), l'adozione di un piano strategico per lo sviluppo e la gestione della propria professione, dovrebbe essere comune a...


L'IPA - Istituto di Previdenza ed Assistenza per i dipendenti di Roma Capitale, ha pubblicato il bando per creare un elenco di odontoiatri in grado di "garantire la fruizione tempestiva delle...


In uno studio, che verrà pubblicato sul Journal of Dentistry, gli autori hanno esaminato i tratti tipici della personalità dei dentisti e ne hanno discusso in modo critico la loro influenza...

di Lara Figini


Corsa per agevolare il più possibile la somministrazione delle dosi. Ci si potrà rivolgere anche dal dentista o in farmacia. In Baviera è già possibile 


Altri Articoli

Un Decreto del Presidente della Repubblica accoglie il ricorso CAO, ANDI, AIO contro l’autorizzazione sanitaria concessa in Friuli ad uno studio di igiene dentale


Il Ministro Bernini firma il decreto per le prove ammissione. Due sessioni disponibili, a maggio e luglio, con la possibilità di partecipare ad entrambe. Ecco come si svolgeranno


Andrea Piantoni

“Sono molto onorato e orgoglioso di poter assumere questo ruolo in IDI Evolution, che considero la mia famiglia, e di poter proseguire il percorso iniziato ormai diversi anni...


Attraverso il nuovo CCNL vengono definite formazione e mansoni. Per diventare CSO si dovrà frequentare un corso di 90 ore, potrà organizzarlo solo ANDI


Per la prof.ssa Nardi, la prevenzione ha un valore fondamentale che deve essere espresso a livello globale, sia in ambito pubblico che privato, per permettere a tutte le persone assistite degli...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Per la Società Italiana di Ortodonzia, alcune malocclusioni possono essere intercettate già a 5/6 anni, queste alcune indicazioni per i genitori


Pensato per persone con disabilità è una sorta di trackpad inserito in una mascherina trasparente posizionata nell’arcata superiore e realizzata con una stampante 3D 


47 gli odontoiatri denunciati, 5milioni di euro il valore dei beni sequestrati e 33 milioni di euro l’ammontare delle tasse non versate


Il dott. Migliano sulla sperimentazione in Lombardia del percorso di apprendistato per ASO e non solo


ANDI dettaglia gli aumenti salariali (indicativi) per i dipendenti degli studi odontoiatrici con l’entrata a regime del nuovo CCNL


L’applicazione si applica anche alle lavoratrici degli studi odontoiatrici con rapporti di lavoro dipendente a tempo indeterminato sia già instaurato che in via di instaurazione


Acquisire le conoscenze e le competenze idonee per riconoscere i segni e i sintomi caratteristici di tale condizione al fine di prevenire e/o attutirne le conseguenze


Non si vive di sola burocrazia dicono i presidenti di AMOlp e  Andiamoinordine chiedendo alle Istituzioni di essere ascoltate e coinvolte su temi fondamentali per lo sviluppo e la sopravvivenza...


Se ne deve parlare per evitare d’innestare un circolo vizioso che penalizza studi e pazienti scrive il prof. Gagliani indicando nelle tecnologie uno dei possibili strumenti che possono aiutare...

di Massimo Gagliani


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


12 Febbraio 2024
Vendo immobile adibito a studio odontoiatrico dal 1960

Vendita a Chiasso centro, in Svizzera, immobile adibito dal 1960 a studio odontoiatrico composto da quattro unità operative, con autorizzazione sanitaria. Per informazioni contattare Marzio Negrini: cell. whatsapp +393756589128

 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi