HOME - Cronaca
 
 
09 Aprile 2014

7 azioni per tutelare la salute degli italiani e rilanciare il settore. Le chiede Giuseppe Renzo agli Stati Generali della Salute


Giornata conclusiva, quella di oggi, agli Stati Generali della Salute, iniziativa voluta dal Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, svolta all'Auditorium Parco della Musica di Roma.
A ricordare che la tutela della salute passa anche dall'odontoiatria il presidente CAO Giuseppe Renzo intervenuto a fine mattinata.

"Nel contesto congiunturale, economico e finanziario in atto da troppo tempo nel nostro paese si sono determinate situazioni oltremodo negative per le condizioni di salute generale e per le cure del cavo orale in particolare", ha detto il presidente CAO iniziando il suo intervento continuando, poi, con il sottolineare come i cittadini stanno mettendo a rischio la propria salute rinunciando a recarsi dal dentista.
Nonostante la situazione difficile, ed il calo del fatturato, i dentisti italiani hanno comunque fatto la loro parte forti della fiducia dei cittadini, ha evidenziato il presidente Renzo sottolineando, però, che in un sistema odontoiatrico basato sull'assistenza privatistica servono nuove soluzioni, "trovare nuovi scenari".

"La professione Odontoiatrica -ha continuato Renzo- già da tempo ha posto in essere una serie di iniziative in forma volontaristica volte a soddisfare aspettative di salute che si basino sui principi di prevenzione delle malattie della bocca intercettando fenomeni di grave incidenza, quali i tumori del cavo orale".

Ma non può bastare, ha detto il presidente CAO indicando in un progetto a "lungo respiro" sulla prevenzione ed il sostegno dell'aggiornamento degli odontoiatri due strumenti fondamentali.

Tutela della salute che passa anche dal rispetto delle regole e della tutela di chi le rispetta. Così non poteva mancare la richiesta di rivedere l'esame di abilitazione professionale, la denuncia sulla problematica della formazione all'estero, del turismo odontoiatrico, della pletora evidenziando e la richiesta di un "numero programmato europeo" per accedere alla laurea in odontoiatria.

La proposta che il presidente CAO lancia dell'assiste romana è chiara ed ha come obiettivo quello di  disegnare un "nuovo modello di assistenza odontoiatrica che vuole contemperare esigenze di salute, gestione ottimale delle risorse ,miglioramento ed adeguamento del sistema assistenziale pubblico con un  impegno sinergico e diretto dei liberi professionisti".

Sette i punti su cui il presidente Renzo auspica la volontà di intervenire per renderli operativi:

• Screening su base regionale delle patologie e analisi mirata dei fabbisogni.
• Progetti di prevenzione mirata ad integrazione delle iniziative già in essere. 
• Assistenza urgenze/emergenze.
• Accesso facilitato alle terapie odontoiatriche dei soggetti adulti economicamente deboli.
• Accesso facilitato alle terapie odontoiatriche conservative per i minori a disagio socio-economico in carico ai servizi sociali e/o a strutture protette.
• Accesso facilitato alle terapie odontoiatriche degli individui tossicodipendenti, hiv e/o hcv-hbv positivi,  bisognosi di prestazioni odontostomatologiche.
• Interventi di formazione del personale sanitario dei paesi in difficolta' e/o intervento diretto con un coordinamento delle iniziative di volontariato.

"Non abbiamo la presunzione di risolvere i problemi gravissimi concernenti l'accesso per tutti alle cure odontoiatriche -ha concluso Renzo- ma crediamo di aver indicato una strada che può dare forza al nostro sistema  nella consapevolezza che l'obiettivo principale è quello di incrementare, a livello di Servizio Sanitario Nazionale, le prestazioni odontoiatriche offerte ai cittadini".

Sotto le slide preparate per l'intervento

Articoli correlati

Una mozione ne chiede la modifica dal 2023, il ministro Messa ed il sottosegretario Costa sono critici verso il numero chiuso


In uno studio pubblicato sull’International Endodontic Journal gli autori hanno valutato l’influenza del design delle cavità di accesso endodontico sulla percentuale di aree non...

di Lara Figini


O33endodonzia     25 Novembre 2020

Endodonzia minimamente invasiva

Uno studio pubblicato sul Journal of Endodontics ha valutato l'effetto di cavità d’accesso conservative e di tronco-conicità canalari ridotte sulle proprietà biomeccaniche dei denti trattati...

di Lara Figini


Dal Workshop di Cernobbio dati positivi da CENSIS ed ANDI, ma i problemi non sono superati


Nella polemica sulla possibile soppressione della Fondazione e del conferimento delle sue funzioni all'INPS, previsto dalla proposta di disegno di legge della Commissione Bicamerale di controllo...


Da qualche anno AIOP ha intrapreso la strada del dialogo con i cittadini per confrontarsi e cercare di spiegare l'odontoiatria di qualità.Da poco tempo è stata implementata, sul sito...


Come era accaduto per il sisma che aveva colpito L'Aquila e quello che ha devastato zone dell'Emilia, Fondazione ANDI torna in prima linea per aiutare cittadini e colleghi. Come in quelle occasioni...


Rimettere al centro la persona e il diritto costituzionale alla salute e alle cure anche per l'odontoiatria è l'obiettivo della CAO nazionale che presenta il progetto di assistenza...


Gli uffici ENPAM starebbero preparando una maxi operazione di contrasto all’evasione contributiva delle società odontoiatriche che verrà messa a segno nel 2024


Tutte le società con direttore sanitario devono versare lo 0,5% di quanto fatturato nel 2022 ad ENPAM. Ecco come fare e chi sono gli esclusi


Altri Articoli

Un Decreto del Presidente della Repubblica accoglie il ricorso CAO, ANDI, AIO contro l’autorizzazione sanitaria concessa in Friuli ad uno studio di igiene dentale


Il Ministro Bernini firma il decreto per le prove ammissione. Due sessioni disponibili, a maggio e luglio, con la possibilità di partecipare ad entrambe. Ecco come si svolgeranno


Il Consiglio di amministrazione dell’ENPAM ha risolto la questione degli Specialisti esterni mettendo un tetto ai loro contributi previdenziali


Andrea Piantoni

“Sono molto onorato e orgoglioso di poter assumere questo ruolo in IDI Evolution, che considero la mia famiglia, e di poter proseguire il percorso iniziato ormai diversi anni...


Attraverso il nuovo CCNL vengono definite formazione e mansoni. Per diventare CSO si dovrà frequentare un corso di 90 ore, potrà organizzarlo solo ANDI


Per la prof.ssa Nardi, la prevenzione ha un valore fondamentale che deve essere espresso a livello globale, sia in ambito pubblico che privato, per permettere a tutte le persone assistite degli...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Per la Società Italiana di Ortodonzia, alcune malocclusioni possono essere intercettate già a 5/6 anni, queste alcune indicazioni per i genitori


Pensato per persone con disabilità è una sorta di trackpad inserito in una mascherina trasparente posizionata nell’arcata superiore e realizzata con una stampante 3D 


47 gli odontoiatri denunciati, 5milioni di euro il valore dei beni sequestrati e 33 milioni di euro l’ammontare delle tasse non versate


Il dott. Migliano sulla sperimentazione in Lombardia del percorso di apprendistato per ASO e non solo


ANDI dettaglia gli aumenti salariali (indicativi) per i dipendenti degli studi odontoiatrici con l’entrata a regime del nuovo CCNL


L’applicazione si applica anche alle lavoratrici degli studi odontoiatrici con rapporti di lavoro dipendente a tempo indeterminato sia già instaurato che in via di instaurazione


Immagine di repertorio

L’odontoiatra è titolare di studio, il padre lo “aiutava” curando i pazienti ma non aveva la laurea. Lo studio non era autorizzato, all’interno rivenuto un radiografico senza la...


Non si vive di sola burocrazia dicono i presidenti di AMOlp e  Andiamoinordine chiedendo alle Istituzioni di essere ascoltate e coinvolte su temi fondamentali per lo sviluppo e la sopravvivenza...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


12 Febbraio 2024
Vendo immobile adibito a studio odontoiatrico dal 1960

Vendita a Chiasso centro, in Svizzera, immobile adibito dal 1960 a studio odontoiatrico composto da quattro unità operative, con autorizzazione sanitaria. Per informazioni contattare Marzio Negrini: cell. whatsapp +393756589128

 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi