HOME - Cronaca
 
 
12 Aprile 2010

L’Aquila: un ritorno alla normalità che passa anche per l’odontoiatra

di Norberto Maccagno


È successo un anno fa: il 6 aprile 2009 L’Aquila è stata colpita dal terremoto. E ora, a un anno dal sisma, gli abruzzesi fanno i conti con una ricostruzione difficile, inchieste giudiziarie e le difficoltà di riprendere una vita normale. In particolare quei 28mila aquilani che ancora oggi vivono negli alberghi della costa, in appartamenti in affitto temporaneo e a casa di parenti. In questa situazione parlare di odontoiatria potrebbe sembrare superfluo, ma non è così: che gli aquilani comincino a frequentare gli studi odontoiatrici è un segnale di ritorno alla normalità. Il settore dentale, fin dalle prime ore del dopo sisma, si è mobilitato per aiutare la popolazione. A prestare il loro supporto sono stati i colleghi da tutta Italia, ma anche coloro che hanno perso lo studio o il laboratorio odontotecnico. Con l’affievolirsi dell’emergenza, si è iniziato a smantellare le strutture e le iniziative che erano state messe in piedi per far fronte alle difficoltà del momento. Ma di questa solidarietà oggi rimangono ancora due realtà: lo studio odontoiatrico messo in piedi da Andi e il laboratorio odontotecnico di Antlo. Inaugurato il 12 settembre 2009, lo studio Andi è situato nella zona commerciale di L’Aquila e si compone di quattro unità operative attrezzate, un locale per la sterilizzazione, un piccolo laboratorio.
Sta per essere terminato poi un reparto per la sedo-analgesia che, grazie a un progetto della Fondazione Andi onlus, sarà a disposizione dei dentisti della zona che ne avessero bisogno. Nel centro, lavorano sette odontoiatri, che si alternano ogni due giorni e mezzo. “Il centro - spiega Umberto Cicciarelli, che ha seguito la realizzazione del progetto - ha permesso ai colleghi che hanno perso il loro studio di riprendere a lavorare. I pazienti affluiscono con regolarità e i dentisti, che in un primo tempo erano titubanti per il fatto di dover condividere con altri i locali, oggi sono molto contenti.” Il centro è stato realizzato anche grazie al contributo di alcune aziende del settore, che hanno donato attrezzature e materiali. I locali vengono offerti in comodato d’uso gratuito; i dentisti che li utilizzano si sono organizzati in cooperativa e provvedono a sostenere le spese di gestione.
Il laboratorio odontotecnico attivato dall’Antlo è stato inaugurato il 28 settembre dell’anno scorso. È allestito in un grande locale composto da sedici box adibiti a laboratori e un’area comune usata come sala gessi, reparto fusioni e centro nuove tecnologie Cad/Cam. Sono ventitré gli odontotecnici che lavorano nella struttura. “Subito dopo il sisma - spiega Gabriele Barbarossa, segretario culturale Antlo e coordinatore del progetto Laboratorio Apollonia solidale - abbiamo riunito i colleghi che avevano perso il loro laboratorio per capire come potevamo aiutarli. Poter tornare al più presto a lavorare è la cosa che più desideravano e così abbiamo cercato un locale che potesse ospitarli tutti e abbiamo cominciato a raccogliere fondi e attrezzature necessarie per realizzarlo.”
L’investimento che l’Antlo ha sostenuto per sistemare e attrezzare i locali è stato pari a 70mila euro ed è stato reso possibile grazie alle donazioni degli odontotecnici di tutta Italia e al contributo di associazioni, quali gli Amici di Brugg e l’Aiop. Per poter utilizzare la struttura, gli odontotecnici si sono consorziati e versano un contributo per le spese di centocinquanta euro mensili. Compatibilmente con la situazione, il lavoro non manca: dispositivi protesici vengono forniti anche fuori dai confini della provincia. Il problema più grosso è stato riuscire a convivere tutti insieme negli stessi locali, ma già oggi, dopo pochi mesi, i professionisti che hanno partecipato ci fanno sapere che l’esperienza è estremamente positiva e, anche potendo, non tornerebbero più da soli.

GdO 2010;5

Articoli correlati

In vista del Congresso della Digital Dental Academy che si terrà a Parma il 24-25 marzo dopo aver sentito Roberto Spreafico e Massimo Nuvina abbiamo sentito Franco Brenna (nella foto), un...


Walter Devoto, libero professionista in Sestri Levante (Ge) è sicuramente un "esperto" in tema di odontoiatria estetica: membro della Academy of Operative Dentistry, socio attivo della...


Sabato prossimo, 11 marzo presso il palazzo Pirelli di Milano, il Sindacato Italiano Assistenti di Studio Odontoiatrico celebrerà il suo Congresso nel decennale della costituzione.Una...


Nei giorni scorsi il presidente della CAO di Roma, Brunello Pollifrone (nella foto), è stato convocato dall'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato a seguito della sua denuncia...


eventi     14 Settembre 2018

Forum delle odontoiatrie 3D

A Salerno, l’odontoiatria nell’era digitale il 14 - 15 settembre


Iandolo (CAO): “un’altra vittoria per la Professione Odontoiatrica”


Egregio Direttore,mi complimento per la sua conoscenza delle dinamiche previdenziali dei Liberi Professionisti. Non posso però esimermi dall'evidenziare alcuni passaggi utili ad una corretta...


Si è svolto lo scorso 23 settembre il rinnovo delle cariche nazionali di Confartigianato Odontotecnici, che ha visto l'elezione per acclamazione di Gennaro Mordenti, che sarà affiancato...


Altri Articoli

Un Decreto del Presidente della Repubblica accoglie il ricorso CAO, ANDI, AIO contro l’autorizzazione sanitaria concessa in Friuli ad uno studio di igiene dentale


Il Ministro Bernini firma il decreto per le prove ammissione. Due sessioni disponibili, a maggio e luglio, con la possibilità di partecipare ad entrambe. Ecco come si svolgeranno


Il Consiglio di amministrazione dell’ENPAM ha risolto la questione degli Specialisti esterni mettendo un tetto ai loro contributi previdenziali


Andrea Piantoni

“Sono molto onorato e orgoglioso di poter assumere questo ruolo in IDI Evolution, che considero la mia famiglia, e di poter proseguire il percorso iniziato ormai diversi anni...


Attraverso il nuovo CCNL vengono definite formazione e mansoni. Per diventare CSO si dovrà frequentare un corso di 90 ore, potrà organizzarlo solo ANDI


Per la prof.ssa Nardi, la prevenzione ha un valore fondamentale che deve essere espresso a livello globale, sia in ambito pubblico che privato, per permettere a tutte le persone assistite degli...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Per la Società Italiana di Ortodonzia, alcune malocclusioni possono essere intercettate già a 5/6 anni, queste alcune indicazioni per i genitori


Pensato per persone con disabilità è una sorta di trackpad inserito in una mascherina trasparente posizionata nell’arcata superiore e realizzata con una stampante 3D 


47 gli odontoiatri denunciati, 5milioni di euro il valore dei beni sequestrati e 33 milioni di euro l’ammontare delle tasse non versate


Il dott. Migliano sulla sperimentazione in Lombardia del percorso di apprendistato per ASO e non solo


ANDI dettaglia gli aumenti salariali (indicativi) per i dipendenti degli studi odontoiatrici con l’entrata a regime del nuovo CCNL


L’applicazione si applica anche alle lavoratrici degli studi odontoiatrici con rapporti di lavoro dipendente a tempo indeterminato sia già instaurato che in via di instaurazione


Immagine di repertorio

L’odontoiatra è titolare di studio, il padre lo “aiutava” curando i pazienti ma non aveva la laurea. Lo studio non era autorizzato, all’interno rivenuto un radiografico senza la...


Non si vive di sola burocrazia dicono i presidenti di AMOlp e  Andiamoinordine chiedendo alle Istituzioni di essere ascoltate e coinvolte su temi fondamentali per lo sviluppo e la sopravvivenza...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


12 Febbraio 2024
Vendo immobile adibito a studio odontoiatrico dal 1960

Vendita a Chiasso centro, in Svizzera, immobile adibito dal 1960 a studio odontoiatrico composto da quattro unità operative, con autorizzazione sanitaria. Per informazioni contattare Marzio Negrini: cell. whatsapp +393756589128

 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi