HOME - Cronaca
 
 
17 Settembre 2015

Raccomandazioni cliniche in odontoiatria, parte la revisione. Domani prima riunione del Gruppo di lavoro ministeriale


Era il 2009 quando il Ministro della Salute prof. Ferruccio Fazio incaricò il prof. Enrico Gherlone di creare un gruppo di esperti per elaborare delle raccomandazioni cliniche che potessero dare ai dentisti italiani delle indicazioni sulla qualità minima da adottare in tema di cure odontoiatriche.

Un lavoro lungo e per certi versi tortuoso che ha portato nel marzo 2014 il Ministro On. Beatrice Lorenzin a firmarle e divulgarle.

Per renderle sempre attuali e valide, gli esperti avevano chiaramente indicato la necessità che per le raccomandazioni subissero un continuo aggiornamento.

Processo di revisione che comincia domani venerdì 18 Settembre quando al Ministero della salute si riuniranno gli esperti suddivisi in vari gruppi di lavoro coordinati da un "facilitatore" ed i componenti del Gruppo Tecnico sull'Odontoiatria. A coordinare i lavori sarà il prof. Enrico Gherlone (nella foto).

Il percorso che dovrebbe portare entro il dicembre 2016 alla pubblicazione dell'aggiornamento delle Raccomandazioni cliniche si compone di tre fasi.

Fase uno: saranno analizzate le informazioni contenute verificando che siano compatibili con quanto successivamente pubblicato dal Ministero attraverso le Linee guida. In questa fase saranno apportate le modifiche già approvate dal Gruppo Tecnico sull'Odontoiatria in tema di implantologia.

Al termine del lavoro, previsto per dicembre 2015, e dopo le verifiche del Ministero, il nuovo testo sarà firmato dal Ministro e pubblicato.

Fase due: sarà verificata la rispondenza delle raccomandazioni cliniche con la più aggiornata evidenza scientifica ed eventualmente modificato il testo. Termine previsto per terminare questa fase è stato indicato Luglio 2016

Fase tre: il testo con le raccomandazioni aggiornate sarà inviato alle associazioni professionali (AIO, ANDI, SUMAI) per la verifica della reale praticabilità dei contenuti, come era avvenuto per l'attuale testo. Il testo sarà poi verificato, per quanto di competenza, anche dalla stesso Ministero della Salute, dal Gruppo Tecnico sull'Odontoiatria, dal Consiglio Superiore di Sanità prima di arrivare sul tavolo del Ministro per la firma e la pubblicazione che secondo i tempi prefissati dallo stesso ministero dovrebbe avvenire entro dicembre 2016

Norberto Maccagno

Articoli correlati

Ogni studente di odontoiatria al quinto e sesto anno effettua come primo operatore almeno mille prestazioni annue sotto costante tutoraggio individuale e quello in igiene dentale...


Il volume rappresenta un punto fondamentale per il protesista, affrontando non solo i problemi legati all'impronta ma anche quelli clinici, la preparazione, la merceologia. Un vero e proprio trattato...


Primi bilanci a poche ore dalla chiusura del 24° Congresso Nazionale del Collegio dei Docenti Universitari di discipline Odontostomatologiche tenutosi lo scorso fine settimana al San Raffaele di...


Gruppo italiano di ricerca pubblica il primo position paper sul ruolo dell’igienista dentale nella prevenzione dell’osteonecrosi delle ossa mascellari da farmaci


La presentazione della revisione delle Raccomandazioni cliniche avvenuta ieri al Ministero della Salute diventa un montivo di polemica o di riflessione, a seconda di come si voglia vedere la...


La gravidanza è un momento unico nella vita della donna ed è caratterizzata da cambiamenti fisiologici complessi che possono influire sulla sua salute orale e compromettere quella del...


Continua l'attività del Ministero della Salute volta alla pubblicazione, ed all'aggiornamento di quelle esistenti, della Linee guida e delle Raccomandazioni cliniche in campo odontoiatrico. E'...


L’Associazione Andiamoinordine scrive al Ministro Speranza: colleghi ucraini vorrebbero poter lavorare in Italia, ma i tempi per il riconoscimento sono lunghi. Impossibilitati anche a lavorare come...


Il Segretario AIO Danilo Savini ricorda che sei mesi fa l'Associazione aveva già inviato una proposta in tal senso al Ministro Speranza 


Altri Articoli

Andrea Piantoni

“Sono molto onorato e orgoglioso di poter assumere questo ruolo in IDI Evolution, che considero la mia famiglia, e di poter proseguire il percorso iniziato ormai diversi anni...


47 gli odontoiatri denunciati, 5milioni di euro il valore dei beni sequestrati e 33 milioni di euro l’ammontare delle tasse non versate


Il dott. Migliano sulla sperimentazione in Lombardia del percorso di apprendistato per ASO e non solo


ANDI dettaglia gli aumenti salariali (indicativi) per i dipendenti degli studi odontoiatrici con l’entrata a regime del nuovo CCNL


L’applicazione si applica anche alle lavoratrici degli studi odontoiatrici con rapporti di lavoro dipendente a tempo indeterminato sia già instaurato che in via di instaurazione


Acquisire le conoscenze e le competenze idonee per riconoscere i segni e i sintomi caratteristici di tale condizione al fine di prevenire e/o attutirne le conseguenze


Immagine di repertorio

L’odontoiatra è titolare di studio, il padre lo “aiutava” curando i pazienti ma non aveva la laurea. Lo studio non era autorizzato, all’interno rivenuto un radiografico senza la...


Non si vive di sola burocrazia dicono i presidenti di AMOlp e  Andiamoinordine chiedendo alle Istituzioni di essere ascoltate e coinvolte su temi fondamentali per lo sviluppo e la sopravvivenza...


Se ne deve parlare per evitare d’innestare un circolo vizioso che penalizza studi e pazienti scrive il prof. Gagliani indicando nelle tecnologie uno dei possibili strumenti che possono aiutare...

di Massimo Gagliani


Diego Catania, Presidente dell’Ordine TSRM e PSTRP: “Siamo professioni intellettuali, la nostra autonomia non sia messa in dubbio”


Nella due giorni dei lavori a Catania focus sulla multidisciplinarietà dell’odontoiatria del domani e sull'odontoiatria di genere per aprire nuovi orizzonti di prevenzione e...


Definite anche le mansioni del CSO, contestate dal SIASO. Magenga (SIASO): “Troppo generiche, si crea solo confusione, pronti a scendere in piazza” 


8 relatori di fama internazionale, 8 moduli videoregistrati per un totale di 16 ore formative per valutare le varie scelte di come approcciare un caso mono e pluri-disciplinare


Il riconoscimento è arrivato a dicembre 2023 al termine di un audit che ha coinvolto i principali processi aziendali, con particolare riferimento a tutte le fasi di gestione...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


12 Febbraio 2024
Vendo immobile adibito a studio odontoiatrico dal 1960

Vendita a Chiasso centro, in Svizzera, immobile adibito dal 1960 a studio odontoiatrico composto da quattro unità operative, con autorizzazione sanitaria. Per informazioni contattare Marzio Negrini: cell. whatsapp +393756589128

 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi