HOME - Eventi
 
 
15 Giugno 2017
Chia

Congresso AIO Chia 2017

di 15 - 17 Giugno 2017


Dal dentista, bambini senza paura, apparecchi ortodontici per tutte le fasi della vita, più prevenzione e tanta tecnologia, ma anche estetica, a costi accessibili: sono i trend che si individuano alla vigilia del 9° Congresso internazionale di Associazione Italiana Odontoiatri, previsto a Chia in Sardegna da giovedì 15 a sabato 17 giugno. Con "Focus on Quality in Dental Practice" AIO prova a ripetere il grande successo del 2015 con 3 mila presenze in tre giorni.

Il palinsesto, come spiega Enrico Lai, organizzatore per AIO, è simile a due anni fa: "Giovedì i corsi precongressuali, da venerdì simposi congiunti con le società scientifiche, confronto internazionale e sessioni con grandi relatori. Il pre-congresso è potenziato, al mattino corsi su temi chiave e al pomeriggio la pratica. Giovedì si parte con un up-to-date sui canoni della British Academy of Implant & Restorative Dentistry, con i fratelli Alessandro ed Andrea Agnini di Modena, Enrique Guzmann e gli italiani Francesco Mangano e Simone Vaccari. In altra sala, si parla di lavoro in team nel precongresso interdisciplinare con Carlo Poggio dell'Università di Milano, il gruppo di "Zerodonto" (Fabio Cozzolino, Anna Mariniello e Roberto Sorrentino) e l'ucraino Nazariy Mykhaylyuk (Ivano-Frankivske). In contemporanea, nel corso di pedodonzia il messicano Luis Karakowsky, i libanesi Maria el Khoury e Jean Claude Abou Chedid, e Roberto Olivi di Modena tratteranno di nuovi materiali, emergenze e, tecniche indolori, approfondendo i trattamenti più difficili dei denti decidui. Al pomeriggio i corsi pratici sulle faccette con Maxim Belongrad di Kremenyug Ukraina, sulle peri-implantiti con il tedesco John Sahrmann e sull' Endodonzia con Elisabetta Cotti e Mauro Cabiddu rispettivamente dell'Università di Cagliari e di Torino".

Al venerdì ecco i simposi congiunti: In quello AIO-SIDO si parla di adulto e rapporto long life tra ortodontista e paziente con Paola Cozza di Roma Tor Vergata, Giuseppe Fiorentino di Napoli, presidente eletto SIDO e Marzia Segù di Pavia (Società di medicina del sonno odontoiatrica). L'evento si protrae sabato con la prima "sfida internazionale" Italia-Spagna tra Renato Cocconi e Domingo Martin sulla correzione chirurgica e non chirurgica dei morsi aperti. Sempre da venerdì il 2° simposio AIO-SIE con la Società Italiana di Endodonzia vede esporre Stephane Simon, Paris Diderot University, e gli italiani Denise Pontoriero di Genova e Giancarlo Pongione di Napoli. Si parla di restaurativa nel simposio AIO-SIDOC con Antonio Cerutti (università di Brescia) e Camillo D'Arcangelo (Chieti) che descriveranno le tecniche per eseguire restauri additivi, dove l'Italia è avanguardia: preparazioni mini invasive, procedure adesive, scelta tra approccio total e self etch, procedure di cementazione, finishing, polishing e mantenimento a lungo termine. Nel tutorial di implantologia Enrico Agliardi big del carico immediato di Torino, introdurrà Paulo Malo "maestro del sorriso" di Lisbona, preceduto dagli aggiornamenti sul Digital Project con Michele Manacorda e Francesca Cattoni del San Raffaele di Milano. Sempre venerdì si parla di deglutizione nella parte scientifica del simposio internazionale con Alessandro Rampello (Polo Igienisti Dentali Isernia) che illustra il ruolo dell'anello linguale e la terapia dei disturbi Atm, mentre Eitan Mijiritsky, Tel Aviv, sulla pianificazione digitale negli impianti complessi e Vladimir Sadovski, Associazione Dentale Russa, sullo sviluppo (in un modo singolare, una gara) di indici di predittività del successo degli interventi. C'è infine la medicina estetica con i docenti di Icamp College, Scuola Internazionale di Segrate aperta agli Odontoiatri, i cui docenti Giuseppe Maria Izzo Paola Tarantino e Maria Albini in coerenza con i contenuti della professione trattano di cosmoceutici, peeling, "labbra e dintorni" e Face lifting 4D». Sabato il "clou": la sfida estetica Italia-Brasile. «I maghi del colore italiani Francesco Mangani e Lorenzo Vanini - illustra Lai - si confronteranno con i pari grado brasiliani Paulo Kano e Livio Yoshinaga in estetica. Riservato alla formazione congiunta per Odontoiatri ed Odontotecnici è il corso del venerdì sulle protesi con Loris Prosper (Monza). Ma Chia 2017 è anche una fiera didattica con quattro autori italiani che, durante il percorso, presentano le rispettive pubblicazioni: Prosper, Giovanni Zucchelli, Stefano Inglese e Vincenzo Musella. Infine, per igienisti dentali ed assistenti alla poltrona, l'ormai collaudato corso di comunicazione di Martina Scarazzato e Marta Botteon.

Lai conclude con una nota di servizio: "Il 9° congresso Internazionale AIO dà fino a 27 crediti Ecm più crediti Ada Cerp validi per esercitare Oltreoceano. L'iscrizione è appena 50 euro per gli studenti iscritti ad AISO o delle associazioni europea e mondiale EDSA e IADS; negli altri casi, il costo è per tutto marzo 300 euro più Iva per chi appartiene ad associazioni partner di AIO (SIE, SIDO, SIDOC, SUMAI, AISI, Amici di Brugg, Cenacolo Odontoiatrico, SIDT, SISMO, SIOI, DDS, AIC) mentre la quota "non ivata" è accessibile solo iscrivendosi ad AIO nei primi due mesi del 2017 sempre via sito: congress.aio.it. Pure per l'albergo, in una delle più belle location della Sardegna e a mezz'ora dall'aeroporto Cagliari Elmas, il consiglio è muoversi ora.

Per informazioni a questo link.

A cura di: Ufficio Stampa AIO

17/06/2017

Articoli correlati

Maria Grazia Cannarozzo

Dalla collaborazione tra l’Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania e il COI-AIOG nasce il progetto “Odontoiatria rosa”, che attenzionerà la salute orale delle donne...

di Lorena Origo


AIO ed ANDI sintetizzano le regole in vigore dopo la formalizzazione delle nuove indicazioni ministeriali per prevenire i contagi da Covid nello studio odontoiatrico


Ordine e Sindacati ribadiscono prudenza ricordando che le indicazioni ministeriali sono in continua evoluzione con l’obiettivo di mantenere alto il livello di sicurezza per pazienti ed operatori


Nuova sentenza conferma il diritto dei liberi professionisti. Savini: ribadiamo il nostro appello per la necessità di rimuovere quella che riteniamo una vera ingiustizia


clicca sull'immagine per ingrandire

Le cifre ed i trend dall’11° Congresso Internazionale AIO. La rappresentanza femminile in odontoiatria è in continua crescita a livello mondiale specie nei paesi occidentali


Altri Articoli

Una due giorni ad un Congresso qualsiasi può essere un ritorno alla normalità dice il prof. Gagliani che avverte: la formazione deve essere debitamente certificata e tutelata con regole non fondate...

di Massimo Gagliani


Sono nato una domenica dell’agosto 1964, anagraficamente contando il Governo Draghi è stato il quarantottesimo che ho vissuto. In Germania, nello stesso periodo, di Governi ne hanno avuti 19...

di Norberto Maccagno


Il Consejo General de Dentistas ha elaborato una relazione tecnica dove sono state analizzate la densità di professionisti per popolazione, l'evoluzione demografica negli ultimi...


Maria Grazia Cannarozzo

Dalla collaborazione tra l’Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania e il COI-AIOG nasce il progetto “Odontoiatria rosa”, che attenzionerà la salute orale delle donne...

di Lorena Origo


Sarà Catania ad ospitare, dal 20 al 22 aprile 2023, il Congresso numero 30 del CDUO organizzato dalle Università di Palermo, Messina e Catania


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Canino incluso: la pianificazione digitale

 
 
 
 
 
 
 
 
chiudi