HOME - Farmacologia
 
 
06 Luglio 2017

Gestione del dolore nelle pulpiti irreversibili: premedicazione con analgesici per potenziare l'effetto dell'anestesia

di Lara Figini


La gestione del dolore è uno dei problemi primari che deve affrontare l'odontoiatria. Subire dei trattamenti odontoiatrici senza avvertire dolore è il principale desiderio del paziente e il principale, se non in alcuni casi anche l'unico, criterio che condiziona la soddisfazione del paziente nei confronti del lavoro del dentista e dello studio. Il controllo del dolore spesso risulta difficile nei casi per esempio di pulpiti irreversibili, ove diventa necessario adottare misure che aumentino la probabilità di un'anestesia di successo.

Un articolo pubblicato su JADA di maggio 2017 che presenta e commenta una revisione sistematica comparsa su Clin Oral Investig di gennaio evidenzia come una premedicazione con analgesici quali ibuprofene o oxicam aumenti il livello di anestesia nei molari inferiori con pulpite irreversibile.

In questa revisione gli autori hanno ricercato, mediante 5 banche dati elettroniche (Cochrane Databases for Systematic Review, Pub Med, Science Direct, Scopus, e Google Scholar, fino a marzo 2015) studi clinici randomizzati sull'argomento. Di tutti gli studi rintracciati ne sono stati inclusi 16 nella revisione in quanto incontravano i criteri di inclusione. Sono stati quindi arruolati 1.900 partecipanti, di età compresa tra 23 e 39 anni. Sono state somministrate varie combinazioni diverse di analgesici e in molti studi è stata riscontrata un'elevata eterogeneità. Gli analgesici sono state somministrati come singola dose orale, a diversi intervalli di tempo a seconda dello studio, che potevano essere 30, 45 e 60 minuti preoperativamente.

Gli analgesici somministrati nei vari studi inclusi nella revisione sono stati: ibuprofene, indometacina, ketorolac, meloxicam, acetaminofene, diclofenac potassio, aceclofenac, iornoxicam, piroxicam, etodolac e paractamolo. Il dosaggio di ibuprofene variava da 200 a 800 mg, quello di acetaminophen da 325 a 1000 mg. Quattro studi comprendevano la co-somministrazione di analgesici (NSAID e acetaminofene o due NDSAID).

11 studi hanno valutato i FANS come monoterapia. In tre studi i pazienti hanno assunto solo acetaminofene e in due studi i pazienti hanno ricevuto la somministrazione contemporanea di acetaminofene e oppioidi.

Gli anestetici locali usati sono stati la mepivacaina in 1 studio, l'articaina in un altro e la lidocaina in 14 (quindi il più utilizzato).

Dai risultati della revisione si è potuto constatare che in media nei partecipanti che hanno ricevuto una premedicazione con analgesici orali preoperatori la probabilità di ottenere un'anestesia di successo era 3,33 volte maggiore rispetto a quella dei partecipanti che hanno ricevuto un placebo.

Tra coloro che hanno assunto solo ibuprofene si è evidenziata una probabilità di 2,27 volte più elevata di avere un'anestesia di successo rispetto ai partecipanti che hanno assunto placebo. La somministrazione di oxicam come analgesico addirittura ha aumentato la probabilità di ottenere successo di anestesia di 10 volte rispetto al placebo.

L'acetaminophen invece non ha dato risultati maggiori rispetto al placebo.

Nonostante i limiti di questa revisione, che possono essere costituiti dall'elevata eterogeneità e dal ridotto numero di studi inclusi e di campioni considerati, dai risultati della metanalisi ottenuti si può affermare che una strategia per migliorare il successo anestetico nei casi di pulpite irreversibile a carico di molari inferiori è adottare come protocollo una premedicazione con analgesici. Per massimizzare l'effetto dell'anestesia e non intercorrere in complicazioni di carattere algico durante il trattamento canalare è consigliabile prescrivere alcuni tipi di NSAIDs (indometacina, meloxicam e piroxicam e Diclofenac potassio), oppure provvedere alla somministrazione contemporanea di acetaminofene e oppioidi. In base ai risultati di questa revisione l'articaina sembra essere l'anestetico locale più efficace in queste circostanze.


A cura di: Lara Figini
, Coordinatore Scientifico Odontoiatria33


Per approfondire

  • Brignardello-Petersen R., Preoperative oral ibuprofen and oxicam analgesics increase the rate of successful anesthesia of mandibular molars with irreversible pulpitis, J Am Dent Assoc. 2017 May;148(5)

  • Shirvani A, Shamszadeh S, Eghbal MJ, Marvasti LA, Asgary S. Effect of preoperative oral analgesics on pulpal anesthesia in patients with irreversible pulpitis: a systematic review and meta-analysis. Clin Oral Investig. 2017;21(1):43-52.

Articoli correlati

Lo scopo dello studio è quello di mettere a confronto i due trattamenti valutando i tassi di successo clinico e radiografico, la qualità della vita e la soddisfazione dei...

di Lara Figini


In uno studio clinico, pubblicato sul Journal of Endodontics, gli autori hanno valutato l’effetto delle variabili anatomiche sulla percentuale di successo dell’anestesia nei molari mascellari...

di Lara Figini


Una ricerca ha cercato di capire quanto la posizione della carie può influenzare il successo della pulpotomia completa in denti permanenti con pulpite parziale irreversibile sintomatica


Immagine di repertorio

La revisione ha identificato studi rigorosi sui ritrattamenti non chirurgici NS-ReTx eseguiti con metodiche “contemporanee”, indagando sia la guarigione periapicale che il...

di Lara Figini


O33implantologia     08 Febbraio 2024

Ipertensione e impianti dentali

Gli effetti dell’ipertensione sul metabolismo osseo e sull’angiogenesi hanno sollevato interrogativi riguardo alla condizione che rappresenta un rischio...

di Lara Figini


Analisi degli studi disponibili in letteratura sull’efficacia dei dispositivi di pulizia interdentale elettrici (PDICT) in termini di riduzione della placca interprossimale e...

di Lara Figini


Valutazione dei benefici degli agenti emostatici topici per controllare il sanguinamento dopo le estrazione dentali, soprattutto nei pazienti sottoposti a terapia antitrombotica ...

di Lara Figini


Il primo dente deciduo erompe comunemente all'età di circa 6 mesi; tuttavia, possono verificarsi alterazioni nella cronologia tipica dell'eruzione dei denti...

di Lara Figini


Altri Articoli

Sesta puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution dedicata all’innovazione tecnologica e come sta modificando, in meglio, le cure odontoiatriche ma anche il rapporto con il paziente....


L’odontoiatra Dario Tamburrano torna a Strasburgo. Aveva seguito le politiche energetiche e le questioni inerenti i dispositivi medici ed in particolare la stampa 3D


Le considerazioni ed i consigli del prof. Antonio Pelliccia che ricorda che il prezzo non lo si determina solo guardando i conti ed indica 5 aspetti base da considerare


Il contributo previdenziale del 4 per cento a carico degli specialisti esterni è pienamene legittimo, e le società accreditate con il Servizio sanitario nazionale hanno l’obbligo di versarlo...


Il Premio è stato istituito nel 2021 con l'obiettivo di promuovere la ricerca in Europa e nel mondo. Inviate le vostre proposte originali in tema “salute delle gengive”...


Secondo uno studio commissionato dall'ADF, le malattie parodontali associate alle patologie correlate provocano un costo sanitario che sfiora il miliardo di euro


Un evento per celebrare i 20 anni di attività, ripercorrere quanto fatto e guardare ai progetti futuri


La recente norma sulla neutralità fiscale le rende ancora più convenienti per aggregarsi. Il presidente CAO Roma ci spiega cosa sono e perché possono essere un ottimo strumento...


Incontro con la dott.ssa Barbara Sabiu: “Si deve considerare il flusso di lavoro nel suo insieme dove concorrono tutti i componenti del Team odontoiatrico ed i pazienti”


Bquadro Astidental consolida la sua leadership nel settore dentale aumentando il livello dei servizi da offrire ai propri clienti


Alla vigilia del Congresso dei Docenti abbiamo intervistato il presidente prof. Roberto Di Lenarda.Tra i temi toccati anche l’odontoiatria pubblica ed i test di ammissione ai corsi di laurea


La notizia è stata ripresa, con l'enfasi della rivoluzione, anche dai più importanti giornali e TG generalisti, anche dal sito della Gazzetta dello Sport, con questo titolo (questo quello del...

di Massimo Gagliani


Imminente il Summit sulla Sostenibilità in Odontoiatria della FDI World Dental Federation, che si terrà a giugno. Contestualmente si terrà il Contest per la Sostenibilità FDI...


La prof.ssa Nardi indica l’importante ruolo degli operatori sanitari di facilitare e permettere alla persona assistita di adattarsi ed autogestire sfide sociali, fisiche ed...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
 
 
 
 
chiudi