HOME - Gestione dello Studio
 
 
10 Novembre 2021

Le soluzioni ENPAM per professionisti under 40 in tema di “liquidità”

Mutui a tassi agevolati e prestiti con garanzie minime offerte da ENPAM. Ecco a chi sono destinati e come fare a richiederli


Tra i fattori indicati nella difficoltà per i giovani odontoiatri di aprire un proprio studio, singolarmente o con altri colleghi o rilevare uno già in attività c’è quello della difficoltà di reperire risorse economiche.Spesso le banche non concedono finanziamenti se non si hanno garanzie che un giovano no riesce a dare.Tra le soluzioni che ENPAM ha attivato per sostenere i propri iscritti, ed in particolare i giovani medici ed odontoiatri, la possibilità di richiedere mutui e prestiti per la propria attività professionale, ma non solo.


Mutui 

Anche nel 2021, l’ENPAM ha aperto un bando per la concessione di mutui ipotecari per l’acquisto di un immobile da adibire a studio o della prima casa. Nello specifico, tutti gli iscritti e i medici in formazione (specializzandi e corsisti di Medicina generale) con un’età non superiore ai 40 anni e almeno un anno effettivo di contribuzione possono chiedere fino a 300mila euro (150mila in caso di ristrutturazione) per una cifra fino all’80 per cento del valore dell’immobile.

Tra i criteri del bando vi è quello che stabilisce che, in caso di esaurimento delle risorse stanziate, vengono preferite le domande presentate da iscritti riuniti in associazione o in società di professionisti, purché tutti i componenti abbiano i requisiti previsto dal bando.

L’obiettivo –spiegano da ENPAM- è quello di favorire tutti quei soggetti che, al momento, non verrebbero considerati idonei alla concessione di un mutuo da parte del sistema bancario (il tasso di interesse è dell’1,7%)”. “La convenienza del mutuo ENPAM -spiega il presidente ENPAM Alberto Oliveti- sta non tanto nel tasso di interesse (vincolato dai Ministeri vigilanti) ma nella possibilità di chiederlo anche con garanzie minime. In questo modo la Fondazione ha voluto mettere i giovani iscritti nelle condizioni di poter avviare un percorso professionale e personale in tempi rapidi”. 

I mutui della Fondazione – continua il presidente ENPAM- rientrano tra gli investimenti cosiddetti mission related, correlati cioè con la missione istituzionale di garantire la previdenza e l’assistenza attraverso il supporto alla crescita professionale”.


Prestito garantito con confidi

Altra possibilità per i medici e gli odontoiatri quella di accedere a finanziamenti e prestiti con la garanzia offerta da ENPAM tramite Cassa depositi e alla convenzione con Fidiprof. 

Per gli iscritti –spengano da ENPAM- significa poter chiedere un mutuo o un finanziamento legato alla propria attività professionale per un importo fino al 90 per cento della somma necessaria per acquistare o prendere in leasing il proprio studio, i beni strumentali, ecc”. 

Gli iscritti possono richiedere a Igea Banca, istituto di riferimento per l’iniziativa, prestiti fino a un massimo di 100mila euro, per una durata fino a 60 mesi e con 12 mesi di preammortamento. Unica condizione da rispettare, stabilita per legge, è l’iscrizione al Confidi con un contributo di 250 euro. 

A questo link tutte le informazioni sul sito ENPAM

Articoli correlati

Si può fare solo on-line, attenzione alla sanzione. Ecco quanto e quando devono gli odontoiatri liberi professionisti devono versare per la Quota “A” e la Quota “B” 


Presentato il bando per i “bonus bebè”, punta a sostenere le spese necessarie ma anche a supportare l’attività lavorativa o di studio universitario. Domande fino al 4 ottobre


Per i professionisti viene confermata la necessità di attendere le indicazioni ministeriali. Per ora esclusi, invece, gli specializzandi


Potranno usufruirne i figli di medici ed odontoiatri liberi professionisti ed i figli di medici ed dentisti orfani. Oliveti: l’espressione della funzione di sostegno dell’ENPAM


Agevolazione è scaduta il 30 giugno. Una decisione governativa fanno notare dall’Ente di previdenza di medici e dentisti: attendiamo eventuali proroghe


Altri Articoli

Una due giorni ad un Congresso qualsiasi può essere un ritorno alla normalità dice il prof. Gagliani che avverte: la formazione deve essere debitamente certificata e tutelata con regole non fondate...

di Massimo Gagliani


Sono nato una domenica dell’agosto 1964, anagraficamente contando il Governo Draghi è stato il quarantottesimo che ho vissuto. In Germania, nello stesso periodo, di Governi ne hanno avuti 19...

di Norberto Maccagno


Il Consejo General de Dentistas ha elaborato una relazione tecnica dove sono state analizzate la densità di professionisti per popolazione, l'evoluzione demografica negli ultimi...


Maria Grazia Cannarozzo

Dalla collaborazione tra l’Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania e il COI-AIOG nasce il progetto “Odontoiatria rosa”, che attenzionerà la salute orale delle donne...

di Lorena Origo


Sarà Catania ad ospitare, dal 20 al 22 aprile 2023, il Congresso numero 30 del CDUO organizzato dalle Università di Palermo, Messina e Catania


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Canino incluso: la pianificazione digitale

 
 
 
 
chiudi