HOME - Gestione dello Studio
 
 
16 Febbraio 2022

Registrazione dell'attività radiologica al STRIMS, ecco come fare

In vista della scadenza di fine mese (salvo proroghe) una guida pratica per lo studio odontoiatrico su come effettuare la registrazione 


Il 27 febbraio prossimo scade il termine (prorogato nel novembre scorso) relativo all’obbligo di registrazione sul Portale STRIMS delle attività radiologiche sanitarie e dei dati caratterizzanti le apparecchiature radiogene detenute secondo quanto previsto dall’art. 48 del D.Lgs. 101/2020. Attraverso una nota pubblicata sul proprio sito ANDI consigliava di attendere possibili ulteriori proroghe che potrebbero essere inserite nel Decreto Milleprorghe. Decreto ancora in discussione in Commissione e che dovrebbe approdare in aula venerdì 18 febbraio, probabile il voto di fiducia.

Per chi non volesse aspettare altre proroghevisto che non sembra essere in discussione l’abrogazione dell’obbligo di registrazione, e volesse se non già inserire i dati richiesti almeno “cimentarsi” nella registrazione (i dati vengono salvati e possono essere modificati in qualsiasi momento prima dell’invio definito), abbiamo chiesto alle dottoresse Giancarla Rossetti e Anna Violanti, entrambe Esperto di radioprotezione, una guida alla compilazione

L’obbligo di registrazione al Portale STRIMS riguarda i soggetti che effettuano attività di intermediazione, commercio, detenzione e trasporto di materiali radioattivi e sorgenti di radiazioni ionizzanti (quindi anche gli studi che detengono apparecchi radiografici), o gestiscono operazioni di raccolta, trattamento e stoccaggio rifiuti radioattivi. 

La compilazione, spiegano le esperte, può essere fata in autonomia. Il consiglio è quello di raccogliere prima di iniziare i dati richiesti attraverso la documentazione presente in studio oppure richiedendoli a proprio Esperto di radioprotezione.  

L’accesso al Portale STRIM per la registrazione avviene con dispositivo di firma digitale o SPID intestato al titolare dello studio o al legale rappresentante in caso di società.

Questi i dati da reperire prima di accedere alla piattaforma STRIMS ed iniziare ad inserire i dati:

  • Notifiche/ Comunicazioni trasmesse agli organi di controllo in riferimento alle singole apparecchiature radiografiche attualmente installate

        - data di trasmissione delle Notifiche/Comunicazioni all’organismo di controllo;

        - file in pdf della Notifica/Comunicazione se trasmessa negli ultimi 5 anni (dal 2017);

  • Dati per ciascun apparecchio radiografico

        - numero identificativo dell’apparecchio (per esempio, il numero di matricola reperibile sulla targhetta del tubo radiogeno);

        - tensione (in kV) e corrente (in mA) massimi di funzionamento (reperibili sulla targhetta del tubo radiogeno); 


Può essere utile, consigliano le esperte, creare una tabella (i dati inseriti sono esemplificativi) per avere sotto mano tutti i dati necessari: 

Data trasmissione notifica di registrazione apparecchio Apparecchio RXNumero di matricolaTensione massima (kv)Corrente massima (mA)
16/05/1999Endorale sala 1678856708
23/02/2004Endorale sala 2679427708
3/09/2011CBCT447809016
     


 Attenzione, informano la dottoressa Rossetti e Violanti, lo studio che possiede almeno un apparecchio radiografico deve prima compilare la “registrazione per detentori”, dove si indicano i dati dello studio e delle apparecchiature detenute e successivamente la “comunicazione dell’inventario iniziale”.

Al fondo dell’articolo è possibile scaricare i tutorial in formato pdf delle singole “compilazioni”, realizzato dalle esperte . 

In caso di errata compilazione, sia nella fase di “Registrazione dell'attività” che nella “Comunicazione di Inventario”, è possibile effettuare variazioni di Registrazione e correzioni di Comunicazione. Ogni volta che si acquista o sostituisce un apparecchio radiografico, si dovrà aggiornare la registrazione.   





Articoli correlati

Nessun obbligo di nomina da parte del collaboratore odontoiatra di un proprio specifico personale esperto di radioprotezione


Radioprotezione e collaboratori all’interno di uno studio odontoiatrico: gli adempimenti normativi che servono ad evitare sanzioni


In una revisione della letteratura internazionale vengono riassunte le raccomandazioni e le linee guida in materia di radiografia dentale e tomografia computerizzata a fascio conico 

di Lara Figini


Savini (AIO) consiglia: le scadenze indicate dal Decreto lasciano ampio margine di tempo ma i dati devono essere registrati già oggi


AIO, sollecitata dalle richieste di alcuni pazienti, ritorna sulla questione pubblicando una serie di consigli ed indicazioni dell’avvocato Maria Maddalena Giungato


Dipende dalla normativa regionale sulle autorizzazioni sanitarie ma non solo. Abbiamo chiesto un parere a Giovanni Migliano ed Andrea Tuzio 


Anche imprenditori e professionisti potranno consultare la dichiarazione precompilata, e se hanno aderito al regime forfettario potranno inviare la propria dichiarazione direttamente dal sito


Il governo italiano ha varato la prima legge che comincia a mettere dei paletti per evitare che lo sviluppo dell’intelligenza artificiale vada fuori controllo. Dall'ingresso...


E’ possibile recuperare le ore mancanti e in attesa di recuperarle l’ASO può comunque essere assunto? Il parere di ANDI, IDEA e del SIASO 


Rimborsi in arrivo, scadenze e altri avvisi personalizzati. L’Agenzia comunica con i cittadini anche sull’App IO


Ultima possibilità per mettersi in pari con i crediti non raccolti nel triennio 2020-2022. Ecco come si deve fare stando alla delibera della Commissione Nazionale ECM


Sarà più conveniente aggregarsi in StP grazie alla neutralità fiscale e novità per i redditi da lavoro autonomo, poco per i dipendenti


Altri Articoli

“L’estro” italico di trovare il sistema di interpretare a proprio favore le norme è oramai una caratteristica distintiva. E non sempre (quasi mai all’estero), questo...

di Norberto Maccagno


ANDI punta a convincere i giovani all’aggregazione e mette in campo un servizio di consulenza e sostegno per il passaggio generazionale


Da sinistra, Carlo Ghirlanda Presidente ANDI, On. Marcello Gemmato, Raffaele Iandolo Presidente CAO

Il Sottosegretario alla Salute visita l’Expodental Meeting: conferma il sostegno al settore e promuove l’aggregazione dei professionisti per garantire un modello...


Otto Climan porterà l’ecosistema di IDI Evolution all’interno dei suoi video, per spiegare come l’evoluzione tecnologica sia la strada per il progresso dell’odontoiatria...


Iandolo: il passaggio generazionale non si garantisce con l’aumento del numero di studenti ma favorendo aggregazione e l’accesso alle cure


Gianni Storni CEO Rhein83 presenta le novità portate in Expodental legate al prodotto di punta dell’azienda: l’Equator.


Focus sui principi cardine per il mantenimento del microbioma e per meglio comprendere come questo possa impattare sullo stato di salute prevenendo e/o...


Il dolore dentale si verifica solitamente a causa dell'infiammazione della polpa. Ciò è generalmente causato da batteri provenienti da denti cariati o da otturazioni dentali...


Cronaca     15 Maggio 2024

EDRA in Expodental Meeting

Incontri con gli Autori, con le redazioni e firma copie. Venite a trovarci allo stand EDRA per scoprire tutte le novità e darci indicazioni e suggerimenti


Nuova puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution si parla di contenzioso in odontoiatria e di odontologia forense. Protagonista di questa puntata, il dott. Marco Scarpelli ...


 La riabilitazione protesica non solo dal punto di vista puramente clinico/tecnico ma del paziente, è questo il filo conduttore delle relazioni al Congresso SIPRO. Ne abbiamo parlato con il...


Dalla valutazione preliminare del paziente alle lezioni di igiene e mantenimento della terapia fino al supporto per alleviare la paura del dentista


In programma a Rimini dal 16 al 18 maggio, la più importante manifestazione italiana del dentale e l’edizione del 2024 si annuncia con una crescita a doppia cifra. Ricordatevi...


I consigli su come rapportarsi al meglio ma anche quali accorgimenti devono essere presi durante la cura e per accoglierlo in studio. Ne parliamo con Mauro Dori


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi