HOME - Gestione dello Studio
 
 
16 Febbraio 2022

Registrazione dell'attività radiologica al STRIMS, ecco come fare

In vista della scadenza di fine mese (salvo proroghe) una guida pratica per lo studio odontoiatrico su come effettuare la registrazione 


Il 27 febbraio prossimo scade il termine (prorogato nel novembre scorso) relativo all’obbligo di registrazione sul Portale STRIMS delle attività radiologiche sanitarie e dei dati caratterizzanti le apparecchiature radiogene detenute secondo quanto previsto dall’art. 48 del D.Lgs. 101/2020. Attraverso una nota pubblicata sul proprio sito ANDI consigliava di attendere possibili ulteriori proroghe che potrebbero essere inserite nel Decreto Milleprorghe. Decreto ancora in discussione in Commissione e che dovrebbe approdare in aula venerdì 18 febbraio, probabile il voto di fiducia.

Per chi non volesse aspettare altre proroghevisto che non sembra essere in discussione l’abrogazione dell’obbligo di registrazione, e volesse se non già inserire i dati richiesti almeno “cimentarsi” nella registrazione (i dati vengono salvati e possono essere modificati in qualsiasi momento prima dell’invio definito), abbiamo chiesto alle dottoresse Giancarla Rossetti e Anna Violanti, entrambe Esperto di radioprotezione, una guida alla compilazione

L’obbligo di registrazione al Portale STRIMS riguarda i soggetti che effettuano attività di intermediazione, commercio, detenzione e trasporto di materiali radioattivi e sorgenti di radiazioni ionizzanti (quindi anche gli studi che detengono apparecchi radiografici), o gestiscono operazioni di raccolta, trattamento e stoccaggio rifiuti radioattivi. 

La compilazione, spiegano le esperte, può essere fata in autonomia. Il consiglio è quello di raccogliere prima di iniziare i dati richiesti attraverso la documentazione presente in studio oppure richiedendoli a proprio Esperto di radioprotezione.  

L’accesso al Portale STRIM per la registrazione avviene con dispositivo di firma digitale o SPID intestato al titolare dello studio o al legale rappresentante in caso di società.

Questi i dati da reperire prima di accedere alla piattaforma STRIMS ed iniziare ad inserire i dati:

  • Notifiche/ Comunicazioni trasmesse agli organi di controllo in riferimento alle singole apparecchiature radiografiche attualmente installate

        - data di trasmissione delle Notifiche/Comunicazioni all’organismo di controllo;

        - file in pdf della Notifica/Comunicazione se trasmessa negli ultimi 5 anni (dal 2017);

  • Dati per ciascun apparecchio radiografico

        - numero identificativo dell’apparecchio (per esempio, il numero di matricola reperibile sulla targhetta del tubo radiogeno);

        - tensione (in kV) e corrente (in mA) massimi di funzionamento (reperibili sulla targhetta del tubo radiogeno); 


Può essere utile, consigliano le esperte, creare una tabella (i dati inseriti sono esemplificativi) per avere sotto mano tutti i dati necessari: 

Data trasmissione notifica di registrazione apparecchio Apparecchio RXNumero di matricolaTensione massima (kv)Corrente massima (mA)
16/05/1999Endorale sala 1678856708
23/02/2004Endorale sala 2679427708
3/09/2011CBCT447809016
     


 Attenzione, informano la dottoressa Rossetti e Violanti, lo studio che possiede almeno un apparecchio radiografico deve prima compilare la “registrazione per detentori”, dove si indicano i dati dello studio e delle apparecchiature detenute e successivamente la “comunicazione dell’inventario iniziale”.

Al fondo dell’articolo è possibile scaricare i tutorial in formato pdf delle singole “compilazioni”, realizzato dalle esperte . 

In caso di errata compilazione, sia nella fase di “Registrazione dell'attività” che nella “Comunicazione di Inventario”, è possibile effettuare variazioni di Registrazione e correzioni di Comunicazione. Ogni volta che si acquista o sostituisce un apparecchio radiografico, si dovrà aggiornare la registrazione.   





Articoli correlati

Il presidente Brugiapaglia, commentando le modifiche ai controlli sugli apparecchi radiografici, ricorda il dott. Nicola Balduzzi prematuramente scomparso


Più l’età che l’esperienza mi ha insegnato che anche per le Leggi “è rigore quando arbitro fischia”, come diceva Vujadin Boskov, l’allenatore famoso per i suoi aforismi. Spesso ci...

di Norberto Maccagno


I controlli di qualità non saranno più obbligatoriamente annuali.Tra le modifiche previste: registrazione all’ISIN modificate e scadenza dell’aggiornamento della formazione più ampie


ANDI sintetizza in tre momenti il processo decisionale e descrive come dovrebbe essere elaborato il consenso informato ed il documento che accompagna la consegna delle immagini radiologiche al...


In una nota, la Società di Medicina Legale ritiene che la 101/20 non consenta l’esposizione a radiazioni ionizzanti per pratiche non mediche ed a scopi medico legali o...


Altri Articoli

Novità normative in tema di autorizzazioni sanitarie, tra cui la piena legittimazione delle Società tra Professionisti (StP) e ulteriori semplificazioni burocratiche


Ne ha parlato AIOP in una tavola rotonda durante il 41° Congresso Internazionale facendo anche il punto sui progetti AIOP Young e AIOP Educational


L’obiettivo aprire un tavolo di confronto con i cittadini su odontoiatria pubblica, odontoiatria sociale e tutela della salute 


L’Accademia Bonifaciana - Associazione Culturale Onlus ha insignito il professor Enrico Gherlone, Rettore dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, del Premio Internazionale...


Sono state ritenute non irragionevoli, né sproporzionate, le scelte del legislatore adottate in periodo pandemico sull’obbligo vaccinale del personale sanitario


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Ricostruzione implantologia a distanza attraverso il paziente virtuale

 
 
 
 
chiudi