HOME - Gestione dello Studio
 
 
15 Marzo 2022

ENPAM: novità sul metodo di pagamento dei contributi e domande di pensione

Gestione sempre più digitale, vanno in pensione i bollettini MAV, per i pagamenti ora si dovrà utilizzare il sistema Pago PA oppure la domiciliazione bancaria richiedibile fino al 31 marzo


La digitalizzazione interessa sempre di più il rapporto tra iscritti ed ENPAM con le novità sugli strumenti da utilizzare per i pagamenti dei contributi e la presentazione delle domande di pensionamento. Con la scadenza del 30 aprile per il pagamento della Quota A, va in pensione il bollettino Mav che gli iscritti ricevevano a casa, bollettino che viene sostituito con quello Pago PA. Modifica resasi necessaria, spiegano da ENPAM per via di una sentenza del Consiglio di Stato che ha determinato l’adesione della Fondazione alla piattaforma per i pagamenti alle pubbliche amministrazioni e ai gestori di servizi pubblici. 

Per gli odontoiatri che non vogliono sostenere le spese per il pagamento attraverso Pago PA, ENPAM ha mantenuto il servizio di domiciliazione bancaria, servizio che consente anche di rateizzare i pagamenti. Si può richiedere la domiciliazione entro il 31 marzo 2022. A questo link tutte le informazioni.
Resterà attiva anche la possibilità di pagare con la carta di credito ENPAM-Banca Popolare di Sondrio con rate fino a 30 mesi. 

Altra novità riguarda gli odontoiatri liberi professionisti iscritti alla Quota B che ora possono presentare la domanda di pensione di vecchiaia o anticipata online compilando gli appositi moduli nella propria area riservata del sito ENPAM 

“Anche nella presentazione delle domande di pensione -chiarisce ENPAM- resta fermo il ruolo essenziale sul territorio degli Ordini provinciali dei Medici e degli Odontoiatri”. 
Le domande e istanze possono comunque continuare ad essere presentate dagli iscritti, fisicamente, anche tramite il competente Ordine.   

Articoli correlati

Agevolazione è scaduta il 30 giugno. Una decisione governativa fanno notare dall’Ente di previdenza di medici e dentisti: attendiamo eventuali proroghe


Fino al 10 ottobre la possibilità di richiedere la borsa di studio EPAM per i figli che studiano nei collegi universitari di merito o per gli studenti di medicina ed odontoiatria iscritti ENPAM


Nuova sentenza conferma il diritto dei liberi professionisti. Savini: ribadiamo il nostro appello per la necessità di rimuovere quella che riteniamo una vera ingiustizia


Disponibile il Modello D per dichiarare i redditi da libera professione. Le istruzioni e le indicazioni per chi versa alla Quota B 


Via libera UE a risarcire medici caduti per il Covid.  Oliveti (Enpam): “Ѐ tempo di un indennizzo per tutti”


Altri Articoli

Nicola Maria Grande, presidente AIE

I partecipanti avranno l’opportunità di seguire sessioni teoriche e pratiche tenute da relatori internazionali e di esercitarsi successivamente su preparati anatomici umani ...

di Lorena Origo


Professione indispensabile per promuovere e mantenere la salute orale sul territorio anche attraverso il SSN. Per la prof.ssa Nardi serve una implementazione dei LEA

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Così cambierà l’esame di laurea. Più coinvolgimento nella valutazione dell’Albo degli odontoiatri. Entro 5 anni gli Atenei dovranno adeguarsi attivando il tirocinio pratico


L’edizione della ripresa ha lasciato sensazioni positive che uNIDI sta analizzando anche grazie ai datti di sondaggi condotti su espositori e visitatori


Per inviare le proprie candidature, c’è tempo fino al 15 settembre 2022, le premiazioni a Lisbona nel maggio 2023


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Ricostruzione estetica con faccette: un caso risolto con tecniche digitali senza dimenticare l’analogico

 
 
 
 
chiudi