HOME - Igiene e Prevenzione
 
 
17 Aprile 2018

Utilizzo del filo interdentale, chi lo usa e quando

Uno studio americano ha analizzato l'utilizzatore tipo

di Lara Figini


La placca dentale è un fattore eziologico nello sviluppo della malattia parodontale cronica e la sua rimozione quotidiana porta a una riduzione sia della prevalenza che della gravità dell'infiammazione gengivale.

Lo spazzolino non riesce a rimuovere completamente la placca dalle superfici prossimali, per cui il suo utilizzo va regolarmente abbinato a quello del filo interdentale che secondo vari studi di letteratura rimuove fino all'80% della placca interdentale determinando un'incidenza significativamente ridotta della carie e della malattia parodontale.

Ma quanto viene utilizzato il filo interdentale dai pazienti?

Tipologia di ricerca e modalità di analisi
In uno studio pubblicato sul Journal of Parodontology di aprile 2018 viene stimata la prevalenza di utilizzo quotidiano del filo interdentale tra gli adulti dai 30 anni in su negli Stati Uniti, in relazione ai fattori demografici e di rischio per la salute parodontale, compreso il consumo di tabacco, e in presenza di diabete diagnosticato. Gli autori hanno analizzato i dati della National Health and Nutrition Examination Survey dal 2011 al 2014 di 8356 adulti.

È stata stimata la prevalenza dell’utilizzo quotidiano del filo interdentale. L'analisi di regressione logistica ha esaminato l'associazione tra l’uso del filo interdentale quotidiano e i fattori demografici e di rischio per le malattie parodontali.

Risultati
Dai risultati di questo studio è emerso che il 31,6% (SE = 0,8) degli adulti sopra i 30 anni riferisce di usare il filo interdentale ogni giorno, il 36,6% (SE = 0,9) degli adulti riferisce di usare il filo interdentale tra 1 e 6 volte alla settimana e il 31,9% (SE = 0,9) degli adulti riferisce di non usare affatto il filo interdentale.

Si sono, inoltre, evidenziate differenze significative per età, sesso, razza, origine ispanica, stato sociale, istruzione, uso di tabacco e presenza di diabete. Si è evidenziato che i fumatori (OR 0,82, IC 95% 0,68, 0,99) utilizzano meno il filo interdentale giornaliero rispetto ai non fumatori. Invece non è stata riscontrata alcuna differenza significativa tra adulti con o senza diabete (OR 0,75, IC 95% 0,52, 1,08).

Conclusioni
Approssimativamente, circa un terzo degli adulti statunitensi riferisce di utilizzare il filo interdentale ogni giorno. Le donne, i soggetti con un reddito più elevato e gli adulti non ispanici asiatici e ispanici hanno mostrato di utilizzare più assiduamente il filo, mentre il più basso utilizzo dello stesso è emerso essere dei fumatori.

Implicazioni cliniche
I risultati di questo studio trovano il limite di essere frutto di un questionario auto-riportato e di indagare l’utilizzo del filo interdentale solo nell'ultima settimana, il che potrebbe non riflettere schemi a lungo termine. Sono necessari ulteriori studi per comprendere meglio l’utilizzo del filo interdentale quotidiano per periodi di tempo più lunghi e per valutare altri fattori di rischio che contribuiscono alla malattia parodontale, come dieta e genetica.

Per approfondire:

Fleming EB, Nguyen D, Afful J, Carrol L MD, Woods PD. Prevalence of daily flossing among adults by selected risk factors for periodontal disease - United States, 2011-2014. J Periodontol. 2018 Apr 12.

Articoli correlati

La prof.ssa Nardi sottolinea i rischi di una contaminazione microbica e indica i consigli da dare ai propri pazienti per la gestione della fase di igienizzazione

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


In un recente studio randomizzato, pubblicato sul Journal of Dental Hygiene gli autori hanno indagato gli effetti del risciacquo orale e gli effetti dell’utilizzo...

di Lara Figini


L’ipersensibilità dentinale (DH) è un sintomo che frequentemente i pazienti riportato all’odontoiatra. Si manifesta più spesso durante i pasti, mentre si beve o durante lo...

di Lara Figini


Si parla di erosione dentale quando si ha una perdita della struttura dentale dello smalto o della dentina a causa dell'esposizione ad acidi. Gli acidi possono essere di origine...

di Lara Figini


Grazie ai suoi prodotti innovativi l’azienda tutta italiana mira a rendere l’igiene orale un piacere per tutti


Ottenuto da bottiglie d'acqua riciclate, anche il contenitore e la confezione esterna sono realizzati con materiali riciclati


In uno studio clinico di 12 settimane, virtualmente supervisionato, pubblicato sul Journal of Dental Hygiene, gli autori hanno indagato il ruolo della manualità soggettiva dei volontari sugli...

di Lara Figini


La parodontite è una condizione cronica comune caratterizzata da infiammazione e perdita di tessuti di supporto. Lo sviluppo della parodontite è stato associato anche...

di Alessandra Abbà


In uno studio investigativo, pubblicato sul The Journal of the American Dental Association, gli autori hanno valutato la portata dei cambiamenti sul mantenimento della salute orale e dentale nei...

di Lara Figini


Per quali patologie odontoiatriche, durante la pandemia, i pazienti tedeschi hanno deciso di aspettare ad effettuare cure e controlli. Una ricerca scientifica ha cercato di indagare

di Lara Figini


In uno studio trasversale, pubblicato sul Journal of Oral Rehabilitation di agosto 2020, gli autori hanno cercato di identificare i fattori associati all’uso della protesi rimovibile in soggetti...

di Lara Figini


Altri Articoli

“Rendiamo cool l’armonia e la naturalezza. Il BTX Bar® Italia vuole rendere popolare quello che i nostri antenati non sono riusciti a trasmettere. Il BTX Bar® Italia è...

di Norberto Maccagno


Durante la permanenza il team ha vissuto a stretto contatto con la popolazione locale, adattandosi alle loro abitudini alimentari basate principalmente sul riso e visitando tra...


Una ricerca di Philips Sonicare, in collaborazione con la dott.ssa Angelica Cesena, svela l’impatto dell’igiene orale su estetica e benessere. Sotto la lente d’ingrandimento...


Anche per odontoiatria ai 27 stati membri della Comunità è stato chiesto di adeguare, entro il 2026, i requisiti minimi di formazione alle nuove competenze. Le riflessioni di AIO


La pubblicità deve essere chiaramente riferita alla struttura che ha l’autorizzazione sanitaria e non al marchio. La Commissione conferma la sospensione per il Direttore...


I dati diffusi dal MEF (2022, dichiarazione 2023) indicano una crescita delle partite Iva soggette ad ISA mentre il fatturato è stabile


Roberto Messina, presidente di Senior Italia Federanziani e responsabile terza età della Lega, è agli arresti domiciliari con l’accusa di truffa, associazione a delinquere e riciclaggio


D’ora in poi l’appuntamento si terrà con cadenza annuale. Offrirà ai soci l’opportunità di un confronto senza i vincoli inevitabilmente posti dalle manifestazioni...


Il nuovo libro EDRA in collaborazione con Styleitaliano per approfondire le tecniche ed i materiali per offrire ai propri pazienti soluzioni estetiche, pratiche, funzionali, biologicamente...


Sesta puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution dedicata all’innovazione tecnologica e come sta modificando, in meglio, le cure odontoiatriche ma anche il rapporto con il paziente....


L’odontoiatra Dario Tamburrano torna a Strasburgo. Aveva seguito le politiche energetiche e le questioni inerenti i dispositivi medici ed in particolare la stampa 3D


Le considerazioni ed i consigli del prof. Antonio Pelliccia che ricorda che il prezzo non lo si determina solo guardando i conti ed indica 5 aspetti base da considerare


Il Premio è stato istituito nel 2021 con l'obiettivo di promuovere la ricerca in Europa e nel mondo. Inviate le vostre proposte originali in tema “salute delle gengive”...


Secondo uno studio commissionato dall'ADF, le malattie parodontali associate alle patologie correlate provocano un costo sanitario che sfiora il miliardo di euro


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
 
 
 
 
chiudi