HOME - Igiene e Prevenzione
 
 
05 Febbraio 2013

Le alterazioni del cavo orale negli utenti in carico ai servizi di assistenza domiciliare

Un'indagine di prevalenza

di D. Calamassi, C. Baldini, S. Niccolini, C. Perra, E. Rinaldini, M. Poli, T. Nannelli


imageimage

La salute orale ha un impatto significativo sulla qualita` della vita delle persone. Una buona salute orale consente di soddisfare i bisogni essenziali, come mangiare in maniera adeguata, gustare i cibi, comunicare efficacemente, sorridere ed evitare il degrado estetico. Al contrario, la scarsa salute orale influisce sul sonno, specialmente in presenza di dolore, e ha un impatto negativo sulla percezione di se stessi e sulla sicurezza di sé.

Obiettivo: Scopo dello studio è quello di stimare la prevalenza delle alterazioni della mucosa orale e le condizioni igieniche del cavo orale degli utenti in carico ai servizi di assistenza domiciliare di un'azienda sanitaria toscana.
Materiali e metodi: Sono stati inclusi 408 utenti. Tutti i soggetti sono stati sottoposti a una valutazione del cavo orale ed è stata effettuata un'intervista strutturata. L'osservazione è stata effettuata dal personale infermieristico che normalmente li segue, in quanto il servizio di assistenza domiciliare non contempla nel suo organico la figura dell'igienista dentale. Tutti gli infermieri sono stati specificamente formati da un odontoiatra, in merito alla rilevazione di segni di alterazione della mucosa orale e sono stati dotati di una pila a luce bianca (LED) per facilitare l'osservazione.
Risultati: Il 21% dei soggetti presentava lesioni infiammatorie localizzate alla mucosa orale e il 3,3% presentava lesioni di natura incerta. Il 17,6% presentava alterazioni riferite alla dentatura. Quasi la meta` dei pazienti presentava scarsi livelli di igiene orale.



Articoli correlati

Per la prof.ssa Nardi è importante conoscere e studiare i protocolli operativi dedicati alle lesioni gengivali non indotte da placca

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Caso clinico: utilizzo della linea Lunos® di Dürr durante una seduta di igiene dentale


La prof.ssa Nardi ricorda come il lavoro dell’igienista dentale non contribuisce, solamente, a tutelare la salute orale ma anche la fase emotiva ed emozionale del sorriso 

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


In uno studio investigativo, pubblicato sul The Journal of the American Dental Association, gli autori hanno valutato la portata dei cambiamenti sul mantenimento della salute orale e dentale nei...

di Lara Figini


L’incontro verterà sull’approccio integrato e multidisciplinare alla disabilità attraverso la salute orale, un concetto in evoluzione


Altri Articoli

Una due giorni ad un Congresso qualsiasi può essere un ritorno alla normalità dice il prof. Gagliani che avverte: la formazione deve essere debitamente certificata e tutelata con regole non fondate...

di Massimo Gagliani


Sono nato una domenica dell’agosto 1964, anagraficamente contando il Governo Draghi è stato il quarantottesimo che ho vissuto. In Germania, nello stesso periodo, di Governi ne hanno avuti 19...

di Norberto Maccagno


Il Consejo General de Dentistas ha elaborato una relazione tecnica dove sono state analizzate la densità di professionisti per popolazione, l'evoluzione demografica negli ultimi...


Maria Grazia Cannarozzo

Dalla collaborazione tra l’Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania e il COI-AIOG nasce il progetto “Odontoiatria rosa”, che attenzionerà la salute orale delle donne...

di Lorena Origo


Sarà Catania ad ospitare, dal 20 al 22 aprile 2023, il Congresso numero 30 del CDUO organizzato dalle Università di Palermo, Messina e Catania


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Canino incluso: la pianificazione digitale

 
 
 
 
 
 
 
 
chiudi