HOME - Igienisti Dentali
 
 
14 Dicembre 2023

Salute orale: quale miglioramento?

La prof.ssa Nardi sottolinea la necessità di considerare il ruolo importante delle professioni sanitarie nel contribuire all’obiettivo di benessere globale per la persona assistita


L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha definito il concetto di salute come “una condizione di completo benessere fisico, mentale e sociale e non esclusivamente l'assenza di malattia o infermità”. L'umanità ha fatto considerevoli progressi nel miglioramento delle condizioni di salute nel mondo?

Dipende.

Se consideriamo le opportunità che ci vengono offerte dal dinamismo della ricerca scientifica sugli innovativi approcci clinici e sulle tecnologie disponibili come ad esempio la telemedicina, potremmo rispondere di si. A livello di salute globale è migliorata l’assistenza sanitaria ma osservando i dati epidemiologici relativi al processo carioso ed alle patologie parodontali siamo ancora lontanissimi dall’obiettivo di avere “salute per tutti”.

E’ quindi opportuno considerare la presenza sul territorio delle persone assistite che presentino disagio o fragilità, magari perché affetti da patologie sistemiche che aumentino il rischio di inficiare la salute dei tessuti dento-parodontali, e/o le stesse che aumentano il rischio di patologie sistemiche. Inoltre la cura della bellezza del sorriso rientra nella sfera emotiva emozionale che migliora la vita di relazione, l’autostima e assicura il miglioramento del benessere psicologico.

Le professioni sanitarie tutte devono essere formate nel considerare l’importante aspetto sociale della professione, per rispondere efficacemente ai bisogni delle persone assistite che presentino patologie cardiovascolari, sindromi metaboliche, oncologiche ecc. 

Una formazione idonea deve essere assicurata per i pazienti special needs collaboranti, non collaboranti, sensoriali, per preparare un futuro che assicuri la salute del sorriso per tutti.
Vanno prese in considerazione anche le fragilità che riguardano l’ansia, una risposta a condizioni emotivamente stressogene che, attraverso l’adeguatezza degli approcci clinici e le tecnologie avanzate, riescono a migliorare il benessere psicofisico, sia durante le terapie, che successivamente per seguire le terapie domiciliari.

La professione ha ben percepito la necessità dei protocolli operativi minimamente invasivi e personalizzati, e il successo dell’evento dedicato alla gestione dei pazienti special needs, bando di 3 missione dell’Università Sapienza di Roma, e l’entusiasmo e la passione degli studenti del master dedicato, attivo ormai da 5 anni, fa ben sperare in un futuro migliore, con professionisti della salute orale consapevoli di contribuire al benessere globale, ed accompagnare la persona assistita nella gestione delle fragilità. 

L’Accademia di prevenzione odontostomatologica il Chirone e l’ATASIO (Accademia sulle Tecnologie Avanzate nelle Scienze di Igiene Orale), in tutti i loro eventi dedicheranno un focus sulla gstione clinica dei pazienti Special Needs.

Nella foto: Luigina Figlia, Componente ATASIO LAB Special Needs      

Articoli correlati

Una nota in cui vengono illustrati i riferimenti normativi della professione di igienista dentale “per prevenire ed evitare casi di errata applicazione normativa e, quindi, contenziosi nelle Sedi...


L’ASST Melegnano e Martesana ne cerca uno; INMP due per un progetto sociale. Le domande entro il 18 ed il 22 marzo


Un Decreto del Presidente della Repubblica accoglie il ricorso CAO, ANDI, AIO contro l’autorizzazione sanitaria concessa in Friuli ad uno studio di igiene dentale


Diego Catania, Presidente dell’Ordine TSRM e PSTRP: “Siamo professioni intellettuali, la nostra autonomia non sia messa in dubbio”


Focus su evoluzione del profilo, traguardi raggiunti e prospettive. Approfondimenti giuridici su autonomia professionale ed obbligo di iscrizione all’Albo


Serve formazione ed umanità ricorda la prof. Nardi indicando i livelli di attenzione nei protocolli operativi. All'Università Sapienza di Roma un evento congressuale ed un Master dedicati

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


All’igienista dentale il ruolo centrale nel motivare ed assistere questi pazienti fragili, dice la prof.ssa Nardi ricordando, però, che si dovrà acquisire una formazione specifica sul tema

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Gianna Maria Nardi

Il 18 settembre si terrà il 13° International Meeting dell’Accademia Il Chirone, un web congress per approfondire le tematiche legate alla personalizzazione della strategia...


Antonella Polimeni

La prof.ssa Antonella Polimeni presenta la seconda edizione di un testo didattico in cui vengono esaminati tutti gli aspetti relativi al trattamento dei pazienti in età evolutiva


Altri Articoli

Una piattaforma permette di monitorare le performance di incasso con un'unica dashboard, gestendo diversi metodi di pagamento, dal tradizionale POS a soluzioni più avanzate come...


L'American Dental Association non raccomanda più l'uso di collari tiroidei sui pazienti durante gli esami radiografici e aggiorna le linee guida sulla diagnostica per immagini


In occasione della Giornata nazionale della salute della donna, Straumann Group e l’esperta hanno fatto un punto sull’odontoiatria di genere in Italia, sulle differenze del sorriso di donne e...


Promuovere la consapevolezza delle diverse dimensioni della salute della donna pensando ad un approccio personalizzato deve essere l’obiettivo anche di odontoiatri ed igienisti dentali


Patrimonio sale di 1,6 miliardi di euro e registra un utile di 538milioni. Di euro Nel 2023 ENPAM ha erogato prestazioni previdenziali ed assistenziali per 3,34miliardi di euro


Etica ed estetica nell’ambito odontoiatrico sono strettamente legate; entrambe sono cruciali per garantire cure efficaci e rispettose dei pazienti. E’ il tema affrontato in...

di Dino Re


A Napoli operativa la clinica mobile, obiettivo: offrire un servizio territoriale di prevenzione e prima cura alle categorie più fragili della società, garantendo loro il...


Lunedì 22 aprile alle ore 9:00 il ministero della Salute organizza, con il supporto di Edra S.p.A., un incontro interamente dedicato al tema della salute femminile, in occasione della Giornata...


UNIDI ha realizzato una collettiva con 23 aziende italiane per promuovere l’eccellenza italiana e presentare l’innovazione per il settore del Made in Italy


Gli attuali 10mila pensionati liberi professionisti prendono, in media, poco più di 16mila euro l’anno, ma il dato medio è falsato, spiegano da ENPAM indicando come fare a conoscere l’importo...


In vista della Giornata nazionale della salute della donna, la prof.ssa Nardi riflette sulla medicina personalizzata al genere applicata alla salute orale

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


È stato nominato nel corso della recente Assemblea Generale dell'EFP. Espandere la leadership della Federazione, incentivare la formazione dei clinici,...


La fotografia dall’indagine dell’Osservatorio Sanità di Unisalute: Un italiano su tre non fa una visita odontoiatrica o una seduta di igiene orale da oltre tre anni


Nuova puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution. Protagonisti di questa puntata, l’odontoiatra Gabriella Grassi e lo psicologo Feliciano Lizzadro. Il tema la medicina...


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi