HOME - Igienisti Dentali
 
 
25 Gennaio 2024

La prevenzione è terapia e comincia con la vita

La prof.ssa Nardi ricorda come il controllo delle patologie oro-dentali prima e durante la gravidanza migliori la qualità di vita della donna, diminuisce l’incidenza di patologie orali nel bambino e migliora la salute orale nella vita adulta del nascituro

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


La gravidanza è un momento importante per preparare un futuro ambientale in salute e l’approccio motivazionale efficace ai corretti stili di vita per preservare la salute del cavo orale diventa necessario. 

La futura mamma è solitamente particolarmente recettiva all’ascolto degli indici di rischio che inficiano con comportamenti non corretti alimentari e poco attenti all’igiene domiciliare, la salute del bambino.

La formazione del microbiota orale avviene nei primi mille giorni di vita (bibbliografia a questo link). Una volta formato il microbiota non si può più cambiare e molteplici fattori esterni lo possono modulare. Sono qindi importanti i primi 1000 giorni di vita per costruire la salute nel futuro. In questi primi 1000 giorni si costruisce il microbiota, il sistema immunitario e l’adattoma (microbiota adattabile). 

cambiamenti fisiologici complessi della donna in gravidanza possono influire sulla sua salute orale e compromettere quella del nascituro. Il mantenimento di condizioni ottimali del cavo orale della donna è importante per il miglior esito della gravidanza e per la promozione della salute orale del nascituro. Evidenze scientifiche hanno ipotizzato associazione tra infezioni orali materne e esiti avversi della gravidanza, come ad esempio l'associazione tra la presenza e la gravità delle infezioni gengivali e il parto prematuro, il ritardo di crescita del feto, l'abortività spontanea, la preeclampsia. 

Il ruolo di queste infezioni come possibile fattore di rischio o concausale degli esiti avversi della gravidanza non è stato, tuttavia, sempre confermato, mentre è stata dimostrata la possibilità di trasmissione verticale da madre a figlio dei batteri che provocano il processo carioso. Il controllo delle patologie del cavo orale prima e durante la gravidanza migliora la qualità di vita della donna, diminuisce l’incidenza di patologie orale  nel bambino e ha il potenziale di promuovere una miglior salute orale anche nella vita adulta del nascituro.
Durante il periodo prenata l'informazione e le cure interdisciplinari degli odontoiatri, igienisti dentali, medici di medicina generale, medici ginecologi, ostetriche e neonatologi hanno un rilevante impatto sull'assistenza sanitaria. 

E’ necessario che gli operatori sanitari promuovano le Raccomandazioni per la promozione della salute orale in età perinatale pubblicate dal Ministero della Salute, contenenti le indicazioni sul miglioramento della salute orale delle donne in gravidanza, e che stimolino le gestanti ai controlli ed alle eventuali terapie opportune erogate con timing personalizzato. 

Lo strumento più rilevante della prevenzione è la comunicazione, ed il trasferimento della conoscenza sugli indici di rischio e la concordance sulla scelta delle tecnologie ideali, sicure ed efficaci, che permettano una gestione responsabile ed agevole dell’igiene orale domiciliare con attenzione particolare all'igienizzazione dei kit di igiene orale usati e degli strumenti ad uso del neonato (biberon, succhietti, tettarelle, dentaruoli). L'igienizzazione può essere fatta in modo ergonomico con uno spruzzo di igienizzante Ialozon Clean (GEMAVIP) a distanza di 5 cm dagli strumenti senza risciacquo successivo. Questo semplice gesto può preservare da eventuali infezioni.

L’ATASIO (Accademia Tecnologie Avanzate nelle Scienze di Igiene Orale), sensibile a questa tipologia di persone assistite partirà con un progetto formativo ed educativo dedicato.


Articoli correlati

Secondo uno studio commissionato dall'ADF, le malattie parodontali associate alle patologie correlate provocano un costo sanitario che sfiora il miliardo di euro


I cinque effetti che il fumo può avere sulla salute generale e sulla salute orale. Punti di attenzione e consigli da condividere con i vostri pazienti.


Un documento AIDI sulla correlazione salute orale e fumo fa il punto e suggerisce come gestire le criticità di salute orale ma anche supportare il paziente nel percorso anti fumo


Il rischio di sviluppare una sensibilità moderata o grave è 4 volte superiore nel gruppo placebo: lo studio pubblicato su JADA di aprile


La prof.ssa Nardi evidenzia il valore della tecnologia delle piattaforme on-line e delle applicazioni mobili che da’ la possibilità di interagire con la persona assistita e...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


La revisione sistematica mira a eseguire un'analisi dettagliata degli studi di ricerca sulle manifestazioni orali osservate nelle donne in gravidanza

di Lara Figini


Obiettivo del documento: aumentare la conoscenza e la consapevolezza delle future mamme sulla necessità di non trascurare l’igiene orale durante la gravidanza


In una revisione sul Journal of the American Dental Association, gli autori hanno sintetizzato e consolidato i dati presenti in letteratura tra il 1957 e il 2021 circa gli effetti che le...

di Lara Figini


Lo denuncia della British Dental Association che chiede al governo di reinvestine nelle cure odontoiatriche materno infantili i 46 milioni di sterline risparmiati 


Un’indagine svolta in Italia su un campione di donne in età fertile mostra una diffusa disinformazione sulla salute orale di madri e bambini. Anche la conoscenza degli operatori sanitari in...

di Lara Figini


Concorso pubblico, per titoli ed esami per un posto a tempo parziale. Le domande dovranno essere inviate, online, entro il 14 aprile 2024


Su Dica33 le indicazioni ai cittadini delle presidentesse AIDI, Abbinante e Agneta, che possono essere condivise anche ai vostri pazienti


Altri Articoli

Durante la permanenza il team ha vissuto a stretto contatto con la popolazione locale, adattandosi alle loro abitudini alimentari basate principalmente sul riso e visitando tra...


Una ricerca di Philips Sonicare, in collaborazione con la dott.ssa Angelica Cesena, svela l’impatto dell’igiene orale su estetica e benessere. Sotto la lente d’ingrandimento...


Anche per odontoiatria ai 27 stati membri della Comunità è stato chiesto di adeguare, entro il 2026, i requisiti minimi di formazione alle nuove competenze. Le riflessioni di AIO


La pubblicità deve essere chiaramente riferita alla struttura che ha l’autorizzazione sanitaria e non al marchio. La Commissione conferma la sospensione per il Direttore...


I dati diffusi dal MEF (2022, dichiarazione 2023) indicano una crescita delle partite Iva soggette ad ISA mentre il fatturato è stabile


Roberto Messina, presidente di Senior Italia Federanziani e responsabile terza età della Lega, è agli arresti domiciliari con l’accusa di truffa, associazione a delinquere e riciclaggio


D’ora in poi l’appuntamento si terrà con cadenza annuale. Offrirà ai soci l’opportunità di un confronto senza i vincoli inevitabilmente posti dalle manifestazioni...


Il nuovo libro EDRA in collaborazione con Styleitaliano per approfondire le tecniche ed i materiali per offrire ai propri pazienti soluzioni estetiche, pratiche, funzionali, biologicamente...


Sesta puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution dedicata all’innovazione tecnologica e come sta modificando, in meglio, le cure odontoiatriche ma anche il rapporto con il paziente....


L’odontoiatra Dario Tamburrano torna a Strasburgo. Aveva seguito le politiche energetiche e le questioni inerenti i dispositivi medici ed in particolare la stampa 3D


Le considerazioni ed i consigli del prof. Antonio Pelliccia che ricorda che il prezzo non lo si determina solo guardando i conti ed indica 5 aspetti base da considerare


Il contributo previdenziale del 4 per cento a carico degli specialisti esterni è pienamene legittimo, e le società accreditate con il Servizio sanitario nazionale hanno l’obbligo di versarlo...


Secondo uno studio commissionato dall'ADF, le malattie parodontali associate alle patologie correlate provocano un costo sanitario che sfiora il miliardo di euro


Un evento per celebrare i 20 anni di attività, ripercorrere quanto fatto e guardare ai progetti futuri


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi