HOME - Igienisti Dentali
 
 
22 Febbraio 2024

Salute orale: il valore della prevenzione

Per la prof.ssa Nardi, la prevenzione ha un valore fondamentale che deve essere espresso a livello globale, sia in ambito pubblico che privato, per permettere a tutte le persone assistite degli approcci clinici preventivi, ergonomici, minimamente invasivi ed ecosostenibili grazie all'uso delle tecnologie

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


La prevenzione è da considerare lo strumento più significativo per coinvolgere la persona assistita nell’essere protagonista responsabile del suo progetto di salute per tutta la vita.

Il coinvolgimento del paziente, sensibilizzato a conoscere quali siano i fattori di rischio per la salute dento-parodontale e quali correlazioni siano esistenti con la salute sistemica è una grande opportunità. 

Per comunicare con competenza le evoluzioni della ricerca su questo tema ed avere un approccio motivazionale che riesca ad avere effetto di aderence ai protocolli operativi ed ai follow-up, è necessario avere sul territorio operatori sanitari formati che possano erogare protocolli di prevenzione efficaci e innovativi, anche in ambito pubblico e non solo nell’ambito privato, nel rispetto di una policy inclusiva di tutta la popolazione

L’aggiornamento e la discussione dei dati epidemiologici relativi al processo carioso e alle malattie parodontali deve stimolare una consapevolezza sull’inefficienza del management dell’attuale progetto di salute a livello globale.  

Dati epidemiologici inquietanti (la malattia cariosa interessa più di 2miliardi di persone a livello mondale mentre i problemi di parodontite grave oltre un miliardo fonte EFP) e spese considerevoli nel mondo (544 miliardi di dollari in tutto il mondo sempre secondo EFP), devono far riflettere sulla necessità di progettualità che possano prevedere lo stimolo efficace ad una cultura della prevenzione.  

La medicina intercettiva deve essere considerata una importante risorsa, che deve allineare tutte le professioni sanitarie ad un vero approccio interdisciplinare, con il miglioramento dell’offerta di prestazioni in prevenzioni primaria, sul paziente sano, per lasciarlo sano per tutta la vita. Intercettare precocemente situazioni cliniche di prevenzione secondaria ed evitare che le patologie reversibili non curate, possano invece rientrare nella prevenzione terziaria, quindi la riabilitazione che spesso richiede un mantenimento complesso e difficile.  

La prevenzione ha un considerevole valore di risparmio, ma al di là delle valutazioni meramente economiche, è etico fare valutazioni sul valore della prevenzione in ambito di benessere della popolazione globale e di ecosostenibilità per preparare un futuro migliore. 

La telemedicina, la fotodinamica, la fototerapia, la fluorescenza, l'ozonoterapia e tutti gli approcci clinici preventivi ergonomici, minimamente invasivi e che agevolano l'intercettazione precoce devono essere considerati unopportunità per produrre salute orale per tutte le persone assistite e dare il giusto valore alla prevenzione.


Articoli correlati

La prof.ssa Nardi indica l’importante ruolo degli operatori sanitari di facilitare e permettere alla persona assistita di adattarsi ed autogestire sfide sociali, fisiche ed...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


I cinque effetti che il fumo può avere sulla salute generale e sulla salute orale. Punti di attenzione e consigli da condividere con i vostri pazienti.


Un documento AIDI sulla correlazione salute orale e fumo fa il punto e suggerisce come gestire le criticità di salute orale ma anche supportare il paziente nel percorso anti fumo


Lo studio valuta se un dentifricio contenente enzimi e proteine salivari può migliorare la salute orale e ridurre la presenza di agenti patogeni parodontali in soggetti...

di Lara Figini


igienisti-dentali     08 Febbraio 2024

I rischi del piercing

La prof.ssa Nardi si sofferma sui rischi, le azioni da adottare e le tecnologie da utilizzare per tutelare la salute dei pazienti che hanno scelto di inserire nel cavo orale dei piercing

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Secondo uno studio commissionato dall'ADF, le malattie parodontali associate alle patologie correlate provocano un costo sanitario che sfiora il miliardo di euro


Il rischio di sviluppare una sensibilità moderata o grave è 4 volte superiore nel gruppo placebo: lo studio pubblicato su JADA di aprile


La prof.ssa Nardi evidenzia il valore della tecnologia delle piattaforme on-line e delle applicazioni mobili che da’ la possibilità di interagire con la persona assistita e...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Il Collegio Ufficiale dei Dentisti e Stomatologi spagnolo sottolinea come il dentista sia un professionista chiave per l'individuazione della malattia celiaca e da delle...


Lo studio approfondisce gli effetti degli interventi per ottenere la cessazione dal fumare, compresa la consulenza e la farmacoterapia, sui parametri parodontali e gengivali nei...

di Lara Figini


La revisione sistematica mira a eseguire un'analisi dettagliata degli studi di ricerca sulle manifestazioni orali osservate nelle donne in gravidanza

di Lara Figini


Promuovere la consapevolezza delle diverse dimensioni della salute della donna pensando ad un approccio personalizzato deve essere l’obiettivo anche di odontoiatri ed igienisti dentali


Altri Articoli

I dati diffusi dal MEF (2022, dichiarazione 2023) indicano una crescita delle partite Iva soggette ad ISA mentre il fatturato è stabile


Roberto Messina, presidente di Senior Italia Federanziani e responsabile terza età della Lega, è agli arresti domiciliari con l’accusa di truffa, associazione a delinquere e riciclaggio


D’ora in poi l’appuntamento si terrà con cadenza annuale. Offrirà ai soci l’opportunità di un confronto senza i vincoli inevitabilmente posti dalle manifestazioni...


Il nuovo libro EDRA in collaborazione con Styleitaliano per approfondire le tecniche ed i materiali per offrire ai propri pazienti soluzioni estetiche, pratiche, funzionali, biologicamente...


Sesta puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution dedicata all’innovazione tecnologica e come sta modificando, in meglio, le cure odontoiatriche ma anche il rapporto con il paziente....


L’odontoiatra Dario Tamburrano torna a Strasburgo. Aveva seguito le politiche energetiche e le questioni inerenti i dispositivi medici ed in particolare la stampa 3D


Le considerazioni ed i consigli del prof. Antonio Pelliccia che ricorda che il prezzo non lo si determina solo guardando i conti ed indica 5 aspetti base da considerare


Il contributo previdenziale del 4 per cento a carico degli specialisti esterni è pienamene legittimo, e le società accreditate con il Servizio sanitario nazionale hanno l’obbligo di versarlo...


Il Premio è stato istituito nel 2021 con l'obiettivo di promuovere la ricerca in Europa e nel mondo. Inviate le vostre proposte originali in tema “salute delle gengive”...


Secondo uno studio commissionato dall'ADF, le malattie parodontali associate alle patologie correlate provocano un costo sanitario che sfiora il miliardo di euro


Un evento per celebrare i 20 anni di attività, ripercorrere quanto fatto e guardare ai progetti futuri


La recente norma sulla neutralità fiscale le rende ancora più convenienti per aggregarsi. Il presidente CAO Roma ci spiega cosa sono e perché possono essere un ottimo strumento...


Bquadro Astidental consolida la sua leadership nel settore dentale aumentando il livello dei servizi da offrire ai propri clienti


Alla vigilia del Congresso dei Docenti abbiamo intervistato il presidente prof. Roberto Di Lenarda.Tra i temi toccati anche l’odontoiatria pubblica ed i test di ammissione ai corsi di laurea


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi