HOME - Implantologia
 
 
20 Aprile 2007

Congresso Internazionale di implantologia dell’Aisi a Bologna

di Redazione


E’ ormai noto a tutti che, con l’incremento delle riabilitazioni implantologiche, si ha di conseguenza un aumento dell’incidenza degli insuccessi. Ma raramente si parla di questo nei convegni.
Invece a Bologna sono state esaminate nel dettaglio le varie cause. L’aspetto protesico dell’insuccesso è stato affrontato dal professor Enrico Gherlone con una Lectio Magistralis e dal dottor Pier Luigi Floris, i quali, in modo molto preciso e puntuale, hanno messo in evidenza le cause più frequenti e la loro soluzione, attraverso la presentazione di una corposa casistica clinica ambulatoriale.
Gli aspetti occlusali dei fallimenti sono stati approfonditi dal dottor Marco Pasqualini e dal dottor Franco Rossi, che hanno dimostrato come si possano recuperare gli impianti “perduti” mediante alcune semplici correzioni.
La gestione e la prevenzione degli insuccessi implantologici nella fase chirurgica sono stati oggetto delle considerazioni del professor Piotr Arkuszewski, dell’Università Polacca di Lodz, e dei dottori Tiziano Testori e Fabio Galli, che si sono soffermati dapprima sulla prevenzione, e poi sulle complicanze del rialzo del seno mascellare.
Non poteva poi mancare l’argomento attualmente più studiato e discusso, il carico immediato, che però non rappresenta la panacea per tutti i mali. In merito è stata presentata, dal dottor Pietro Ferrante, una revisione clinico-bibliografica assolutamente nuova e molto interessante. 
Il notevole contenuto scientifico e clinico dei congressi dell’AISI (essendo la maggior parte degli iscritti a questa Accademia dei liberi professionisti specialisti in implantoprotesi), ha stimolato una partecipazione particolarmente vivace, con domande ai relatori e dibattiti che hanno affrontato i problemi reali della quotidianità professionale. E’ proprio questo che aiuta a prevenire la malpractice e il contenzioso legale.
Al termine del congresso si sono svolte le elezioni per il rinnovo delle cariche elettive dell’Accademia. E’ stato nominato il nuovo Consiglio Direttivo e confermato alla Presidenza Nazionale dell’AISI il dottor Pier Luigi Floris.

Comunicato Stampa Aisi

Articoli correlati

Venerdì 1 febbraio – presso La Sapienza, Università di Roma, Dipartimento di scienze odontostomatologiche e maxillo-facciali – si svolgerà la giornata gratuita di...


Paolo BarelliRelatore della sessione dedicata a Assistenti alla Poltrona/Igienisti DentaliL'importanza della comunicazione strategica per lo studio odontoiatricoLa comunicazione è diventata la...


Obiettivi. La riabilitazione implantoprotesica nella monoedentulia mandibolare con deficit di spessore richiede un approccio rigenerativo. Tra le procedure cliniche per la risoluzione delle atrofie...


Obiettivi. Dopo l’inserimento dell’impianto si assiste di solito a un rimodellamento dell’osso crestale. Il platform switching è una tecnica che, con l’utilizzo di un abutment di diametro...


Obiettivi. Descrivere una metodica semplice, razionale ed ergonomica per la realizzazione di corone su impianti in zirconia e ceramica.Materiali e metodi. La peculiarità consiste nel realizzare in...


In una revisione sistematica, pubblicata sul Journal of Investigative and Clinical Dentistry, gli autori hanno valutato il sanguinamento al sondaggio, la profondità di tasca e la perdita di osso...

di Lara Figini


RiassuntoObiettivi: In condizioni che simulano il posizionamento di impianti, gli autori hanno valutato l’efficienza di taglio, l’usura e la produzione di calore di due diversi tipi di fresa...


Gli interventi di chirurgia implantologica sottopongono pazienti e operatori a molte infezioni crociate se condotte senza una serie di procedure mirate a evitare la diffusione di germi patogeni.Nello...


La migrazione accidentale di impianti dentali nel seno mascellare rappresenta una complicazione relativamente frequente nella pratica clinica e, in particolare, durante la fase chirurgica; in alcuni...


implantologia     31 Gennaio 2007

Cheratina e impianti

Come si sa, gli impianti mancano delle naturali difese parodontali di cui gode il dente restando così più esposto all’aggressione dei batteri e dei fattori infiammatori. La natura ha risolto...


Altri Articoli

Diventa operativo il decreto attuativo della legge Gelli, il testo regolamenta le polizze assicurative in materia sanitaria introducendo i massimali minimi a seconda della classe di rischio


Il progetto è finanziato dal Ministero della Salute tramite l’Istituto nazionale per la promozione della salute delle popolazioni migranti e contrasto delle malattie della povertà


Medici e dentisti, anche liberi professionisti che decidono di andare in pensione dopo i 68 anni e fino ai 75, matureranno una pensione significativamente più alta


Sembra una ovvietà ma non credo che questa affermazione sia un percepito di voi dentisti quando si parla di società odontoiatriche, di “Catene”.Invece l’aveva chiaro il legislatore quanto nel...

di Norberto Maccagno


Di Marco: “non sussiste alcuna subordinazione dell’Igienista dentale rispetto all’Odontoiatra, bensì vi è una proficua e paritetica sinergia nell’interesse della...


Proseguendo la collaborazione con TeamSmile per altri due anni l'azienda compie un ulteriore passo avanti verso il raggiungimento di uno degli obiettivi centrali del suo programma...


Per approfondire l’odontoiatria digitale. Scopri gli appuntamenti e gli eventi gratuiti per odontoiatri ed odontotecnici


Immagine di repertorio

Molti pazienti avevano già versato anticipi per le cure o attivato finanziamenti. Le indicazioni di Adiconsum e della CAO Oristano. Da valutare le responsabilità degli odontoiatri e del direttore...


E' online il corso FAD ECM su Medicina estetica odontoiatrica, relatore Michele Cassetta. Un corso per approfondire ma anche solo capire le possibilità che si sono aperte per lo studio odontoiatrico


In collaborazione con Curasept fino al 13 aprile un doppio appuntamento quotidiano per per raccontare i benefici dell’igiene orale e della cura della bocca


Una guida ENPAM sulle tutele previste per l’inattività temporanea, ma scattano dal 31° giorno di inattività. Per essere coperti sempre, serve anche una polizza ad hoc


Ne abbiamo parlato con la dott.ssa Maria Grazia Cannarozzo in occasione del lancio del corso FAd Edra sul tema


Ancora due mesi di tempo per i fabbricanti di disposivi medici su misura che devono rifare l’iscrizione al nuovo Registro telematico dei fabbricanti


Il primo italiano ad avere l’onore di aprire la Convention annuale tenendo la Buonocore Memorial Lecture, riconoscimento riservato a pochissimi professionisti al mondo


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
 
 
 
 
chiudi