HOME - Implantologia
 
 
13 Luglio 2023

L’implantologia nei pazienti con osteoporosi

L’impianto dentale ha un intimo contatto con l'osso e una riduzione della sua qualità causata dall'osteoporosi potrebbe influenzare l'osteointegrazione e di conseguenza il tasso di sopravvivenza e il mantenimento dell'osso attorno all'impianto dentale

di Lara Figini


Con l'invecchiamento dei pazienti, correlato a particolari fattori e patologie sistemici come l'osteoporosi, si può avere una compromissione della longevità e del successo del trattamento implantare. L'osteoporosi è un disturbo scheletrico generalizzato che provoca una riduzione della densità ossea e il degrado della microarchitettura, con un aumento degli spazi trabecolari nell'osso e conseguente maggiore fragilità e possibilità di...

Articoli correlati

Approccio flapless su sito parodontalmente compromesso. Caso clinico


L’opzione chirurgica alternativa proposta dall’autore prevede bypass sinusale con impianti inclinati bucco-palatini


Lo scopo di questo studio è fornire una panoramica su tipologie di zirconia, tecnologie realizzative e design implanto-protesici applicabili alle riabilitazioni full-arch...


La revisione riassume i dati pubblicati in letteratura sui fattori di rischio di questa patologia che può comportare la perdita dell'impianto dopo l'osteointegrazione

di Lara Figini