HOME - Implantologia
 
 
28 Febbraio 2007

L’espansione ossea controllata in mandibola: due tecniche a confronto in osso D1-D2

di B. Assenza, *G. Bondioli


L’atrofia dei processi alveolari, conseguente alla perdita dei denti, è spesso un elemento che limita la possibilità di inserire impianti endossei e ne condiziona comunque il corretto posizionamento a causa degli assi di inserimento, che risultano vestibolarizzati o lingualizzati nell’intento di ricercare volumi ossei sufficienti.
In questo lavoro, 8 pazienti che presentavano un rilevante assottigliamento delle creste ossee mandibolari sono stati selezionati per il trattamento della separazione delle corticali e la successiva espansione, mediante l’impiego di espansori conici progressivi da inserire per avvitamento fra le corticali, allo scopo di ottenere le condizioni sufficienti per l’inserimento delle fixture.
I pazienti sono stati suddivisi in due gruppi, sui quali l’espansione e l’inserimento degli impianti sono avvenuti con due modalità diverse per i tempi nei quali l’iter si è sviluppato.
Tutti i pazienti hanno conseguito apprezzabili guadagni ossei che hanno permesso la collocazione ottimale degli impianti, tutti perfettamente osteointegrati e funzionalizzati senza complicanze.
I risultati clinici portano alla conclusione che la tecnica di separazione ed espansione delle corticali, eseguita con espansori conici progressivi, sembra permettere una buona predicibilità anche in osso di tipo D1-D2, dovuta alle particolari incisioni osteotomiche, oltre a un approccio più controllabile da parte del chirurgo e a un minor rischio di complicanze e fratture indesiderate.

Controlled bony expansion of D1-D2 density lower jaw: a comparison of two techniques
The Authors report eight cases where a severe resorption and thinning of mandibular bony ridge occurred. The patients were divided in two groups. A bone expansion was performed in one or two surgical times by using cortical separation and screwing progressive conical expanders, followed by the insertion of implant fixtures.
A good implant insertion, an excellent osteointegration and an adequate functional integration were obtained. The best results of bone expansion were obtained with the two-step surgery. The above mentioned technique seems to assure predictable results even in a D1-D2 density type bone.

Qualifiche Autori:
Libero professionista - Milano
*Libero professionista - Arese (NO)



Altri Articoli

“Rendiamo cool l’armonia e la naturalezza. Il BTX Bar® Italia vuole rendere popolare quello che i nostri antenati non sono riusciti a trasmettere. Il BTX Bar® Italia è...

di Norberto Maccagno


Durante la permanenza il team ha vissuto a stretto contatto con la popolazione locale, adattandosi alle loro abitudini alimentari basate principalmente sul riso e visitando tra...


Una ricerca di Philips Sonicare, in collaborazione con la dott.ssa Angelica Cesena, svela l’impatto dell’igiene orale su estetica e benessere. Sotto la lente d’ingrandimento...


Anche per odontoiatria ai 27 stati membri della Comunità è stato chiesto di adeguare, entro il 2026, i requisiti minimi di formazione alle nuove competenze. Le riflessioni di AIO


La pubblicità deve essere chiaramente riferita alla struttura che ha l’autorizzazione sanitaria e non al marchio. La Commissione conferma la sospensione per il Direttore...


I dati diffusi dal MEF (2022, dichiarazione 2023) indicano una crescita delle partite Iva soggette ad ISA mentre il fatturato è stabile


Roberto Messina, presidente di Senior Italia Federanziani e responsabile terza età della Lega, è agli arresti domiciliari con l’accusa di truffa, associazione a delinquere e riciclaggio


D’ora in poi l’appuntamento si terrà con cadenza annuale. Offrirà ai soci l’opportunità di un confronto senza i vincoli inevitabilmente posti dalle manifestazioni...


Il nuovo libro EDRA in collaborazione con Styleitaliano per approfondire le tecniche ed i materiali per offrire ai propri pazienti soluzioni estetiche, pratiche, funzionali, biologicamente...


Sesta puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution dedicata all’innovazione tecnologica e come sta modificando, in meglio, le cure odontoiatriche ma anche il rapporto con il paziente....


L’odontoiatra Dario Tamburrano torna a Strasburgo. Aveva seguito le politiche energetiche e le questioni inerenti i dispositivi medici ed in particolare la stampa 3D


Le considerazioni ed i consigli del prof. Antonio Pelliccia che ricorda che il prezzo non lo si determina solo guardando i conti ed indica 5 aspetti base da considerare


Il Premio è stato istituito nel 2021 con l'obiettivo di promuovere la ricerca in Europa e nel mondo. Inviate le vostre proposte originali in tema “salute delle gengive”...


Secondo uno studio commissionato dall'ADF, le malattie parodontali associate alle patologie correlate provocano un costo sanitario che sfiora il miliardo di euro


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
 
 
 
 
chiudi