HOME - Inchieste
 
 
16 Luglio 2021

Laboratori Odontotecnici, la fotografia attraverso i dati statistici ISA

Sono lontani dal punteggio premiante. Circa 9mila quelli che hanno inviato la dichiarazione ISA nel 2020, oltre 16 mila gli addetti occupati


Sono 9.204 i laboratori attivi nel 2019 che nel 2020 hanno inviato la dichiarazione degli Indici Sintetici di Affidabilità fiscale.I dati sono stati resi pubblici sul sito dell’Agenzia delle Entrate e consentono di fare una più dettagliata fotografia del settore rispetto a quelli resi noti dal MEF, dati estrapolati sulla base delle denunce presentate nel 2020. Da questi dati sono esclusi i laboratori in regime forfettario, non tenuti...

Articoli correlati

Le indicazioni delle Entrate, passo dopo passo, per compilare la prima fattura elettronica utilizzando gratuitamente il servizio web messo a disposizione dall’Agenzia 


Oltre ad essere un obbligo, il “Fisco” prevede anche un (piccolo) vantaggio per i professionisti e le imprese che utilizzano sistemi di pagamento o incasso tracciabili


Dal 2023 la possibilità di versare in una unica soluzione gli importi dovuti per i primi tre trimestri entro fine novembre 


Se il cliente denuncerà l’esercente che non accetta il Pos scattano le multe, ma non sempre saranno applicate. Intanto si riduce il credito d’imposta sulle transazioni applicate dai gestori


Dal primo luglio scatta l’obbligo per chi fattura più di 25 mila euro. Ecco cosa può essere utile ricordare, anche in tema di bollo virtuale


Altri Articoli

Un dovere etico e morale per un SSN che si rispetti, dice il prof. Gagliani ammettendo che, però, oggi molto è basato sul volontariato e questo non è un bene, per i pazienti


Tra le novità il corso in lingua inglese a la Sapienza. Il numero di posti è però provvisorio in attesa delle decisioni della Stato e Regioni. Ecco i posti assegnati ai singoli atenei sede di...


Sono 77 i posti in più assegnati per il prossimo anno accademico. Ecco la distribuzione ateneo per ateneo. Riattivato il corso a Bari e Bolzano


Nuove prestazioni per la sanità integrativa di 85mila professionisti italiani. Per ANDI grazie a questo accordo si apre una nuova epoca nella sanità integrativa


A luglio dovrebbe arrivare in busta paga per i dipendenti e pensionati. Per gli autonomi se ne parlerà (forse) ad ottobre, ancora da emanare il decreto con le modalità operative


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Ricostruzione estetica con faccette: un caso risolto con tecniche digitali senza dimenticare l’analogico