HOME - Inchieste
 
 
26 Maggio 2022

Nel 2020 i dentisti hanno perso “solo” il 6% del fatturato

Cala ancora il numero degli odontoiatri non forfettari con partita iva, ma anche quello delle società di capitale e degli studi associati. Ecco i dati dalle dichiarazioni dei redditi del 2020

Nor. Mac.

Come ogni anno, il Ministero dell’Economia e Finanze rende pubblici i dati delle dichiarazioni ISA degli studi odontoiatrici riferito all’anno d’imposta 2020 (dichiarazione 2021), ovvero l’anno del lockdown che ha costretto gli studi a ridurre l’attività per almeno tre mesi. Stando ai dati, la contrazione del fatturato medio rispetto al 2019 è stata decisamente più contenuta delle previsioni assestandosi su di un -6 % . Più importante, invece, il calo del reddito dichiarato (-12%), certamente a causa degli alti costi che lo studio ha dovuto sopportare per rispettare tutte le misure di prevenzione del Covid. 

A rilevare un calo maggiore le SrL che hanno registrato un fatturato medio di 464.500 euro con un calo rispetto al 2019 dell’8%. Meglio i professionisti con attività singola o partita iva che hanno registrato un calo del fatturato del -6,8% (fatturato medio dichiarato 146.600 euro); ancora meglio è andata agli studi associati che hanno registrato un fatturato di 264.400 euro (-6,2% il calo). 

Come per i dati del 2018 e del 2019, le rilevazioni diffuse dal MEF non consentono di conoscere il numero dei reali esercenti in quanto mancano, perché non soggetti ad ISA, tutti quei contribuenti che hanno scelto di aderire al regime forfettario. Stando ai dati indicati dal Centro Studi ANDI su rielaborazione dati ENPAM, gli esercenti dell’attività odontoiatrica dovrebbero essere trai 44 ed i 46 mila. 

34.131 gli studi dentistici che nel 2020 hanno presentato la dichiarazione ISA, il 13% in meno di quelli del 2019. Di questi 27.073 quelli con partita iva (il -13,7% rispetto allo scorso anno); 4.215 gli studi associati (-14,2%) mentre le società di capitale nel 2020 erano 2.843 il 5,7% in meno del 2019. 

Ultima annotazione, il MEF sembra aver sdoganato la forma imprenditoriale dell’esercizio dell’odontoiatria, confermando la modifica (fatta lo scorso anno) del nome dello studio di settore riferito agli odontoiatri che passa da “Servizi degli studi odontoiatrici” a: “Attività degli studi odontoiatrici e delle imprese operanti in ambito odontoiatrico”. 

Articoli correlati

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto che lo reintroduce. Verrà verificato se conti correnti, spese e stili di vita sono compatibili con quanto dichiarato. Ma in serata Meloni, dopo le...


Sarà più conveniente aggregarsi in StP grazie alla neutralità fiscale e novità per i redditi da lavoro autonomo, poco per i dipendenti


Per i Sindacati odontoiatrici la norma, finalmente, agevola le aggregazioni che non dovranno pagare tasse per l’acquisizione di attrezzature, materiale e clienti dai propri...


Anche imprenditori e professionisti potranno consultare la dichiarazione precompilata, e se hanno aderito al regime forfettario potranno inviare la propria dichiarazione direttamente dal sito


Rimborsi in arrivo, scadenze e altri avvisi personalizzati. L’Agenzia comunica con i cittadini anche sull’App IO


L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato una Circolare che rende operative le nuove regole introdotte dalla riforma fiscale


Entro quanti giorni si può emettere una fattura elettronica e come si applica l’imposta di bollo da 2 euro e quando si deve versare l’importo?


I dati delle fatture che i sanitari inviano al StS potranno essere utilizzati dall’Agenzia delle Entrate per controlli e resi disponibili anche alla Guardia di Finanza. Saranno...


Oltre alla scadenza di mercoledì prossimo, da ricordare la questione dei dati dei pazienti che hanno espresso il diritto di opposizione e quella sui pagamenti in contanti o tacciabili


Meglio i liberi professionisti e gli studi mono professionali di studi associati e società di capitale. Gli studi odontoiatrici soggetti ad ISA nel 2021 erano 37.043 ed hanno fatturato 8 miliardi di...


L’Agenzia delle Entrare, dopo i dati sul fatturato dichiarato, rende pubblici quelli sul numero degli studi e degli addetti che nel 2020 registrano un calo di 10mila unità


Ancora problemi informatici per il sistema che gestisce lo Spesometro e nuovo rinvio.Ad annunciarlo lo stesso MEF con una nota con la quale informa delle firma del Decreto del Presidente del...


Altri Articoli

I dati diffusi dal MEF (2022, dichiarazione 2023) indicano una crescita delle partite Iva soggette ad ISA mentre il fatturato è stabile


Roberto Messina, presidente di Senior Italia Federanziani e responsabile terza età della Lega, è agli arresti domiciliari con l’accusa di truffa, associazione a delinquere e riciclaggio


D’ora in poi l’appuntamento si terrà con cadenza annuale. Offrirà ai soci l’opportunità di un confronto senza i vincoli inevitabilmente posti dalle manifestazioni...


Il nuovo libro EDRA in collaborazione con Styleitaliano per approfondire le tecniche ed i materiali per offrire ai propri pazienti soluzioni estetiche, pratiche, funzionali, biologicamente...


Sesta puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution dedicata all’innovazione tecnologica e come sta modificando, in meglio, le cure odontoiatriche ma anche il rapporto con il paziente....


L’odontoiatra Dario Tamburrano torna a Strasburgo. Aveva seguito le politiche energetiche e le questioni inerenti i dispositivi medici ed in particolare la stampa 3D


Le considerazioni ed i consigli del prof. Antonio Pelliccia che ricorda che il prezzo non lo si determina solo guardando i conti ed indica 5 aspetti base da considerare


Il contributo previdenziale del 4 per cento a carico degli specialisti esterni è pienamene legittimo, e le società accreditate con il Servizio sanitario nazionale hanno l’obbligo di versarlo...


Il Premio è stato istituito nel 2021 con l'obiettivo di promuovere la ricerca in Europa e nel mondo. Inviate le vostre proposte originali in tema “salute delle gengive”...


Secondo uno studio commissionato dall'ADF, le malattie parodontali associate alle patologie correlate provocano un costo sanitario che sfiora il miliardo di euro


Un evento per celebrare i 20 anni di attività, ripercorrere quanto fatto e guardare ai progetti futuri


La recente norma sulla neutralità fiscale le rende ancora più convenienti per aggregarsi. Il presidente CAO Roma ci spiega cosa sono e perché possono essere un ottimo strumento...


Bquadro Astidental consolida la sua leadership nel settore dentale aumentando il livello dei servizi da offrire ai propri clienti


Alla vigilia del Congresso dei Docenti abbiamo intervistato il presidente prof. Roberto Di Lenarda.Tra i temi toccati anche l’odontoiatria pubblica ed i test di ammissione ai corsi di laurea


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi