HOME - Inchieste
 
 
11 Ottobre 2013

In Albania per studiare medicina ed odontoiatra e poi laurearsi in Italia. Possibile attraverso l'Università Cattolica "Nostra Signora del Buon Consiglio

Grazie ad una convenzione con le università di Bologna, Bari, Milano, Palermo e Tor Vergata

La battaglia per difendere il numero chiuso italiano in medicina ed odontoiatria da parte della CAO e dei sindacati odontoiatrici e medici sembra una lotta contro i mulini a vento.
La norma che consente a tutti gli studenti, di qualsiasi indirizzo, di studiare in un paese comunitario e poi rientrare a lavorare in Italia non ammette eccezioni. Poi, a rendere più difficile la "battaglia" ci sono le convenzioni che permettono ad istituti extracomunitari di formare studenti per poi farli laureare in Università italiane.

Già nel 2012 il giornale online ildentale.it segnalava la possibilità data dall'Università Cattolica "Nostra Signora del Buon Consiglio di Tirana (Albania) ai cittadini italiani, ma non solo a loro, di iscriversi a Tirana per poi sostenere l'esame di stato in Italia; evitando così di dover chiedere il riconoscimento di un titolo conseguito in un paese extracomunitario, cosa molto difficile da ottenere.

A confermare l'interesse per questa opportunità sono i 596 ragazzi italiani che ieri hanno partecipato al test di ammissione alle facoltà di medicina ed odontoiatria presso l'Università cattolica di Tirana, come ha raccontato questa mattina dalle colonne del Corriere della Sera Leonard Berberi. Quanti potranno poi realmente iscriversi non è dato a sapere: nel bando con le regole per l'ammissione non è specificato. Nel 2012 hanno ottenuto l'abilitazione 19 studenti italiani.

L'obbiettivo principale degli aspiranti medici e dentisti è certamente quello di iscriversi al corso di laurea prescelto ma anche, il prossimo anno, di chiedere il trasferimento ad un ateneo italiano evitando così il soggiorno in Albania.

I costi "dell'operazione" sono in linea con quanto si spende per iscriversi in una università privata spagnola, 7-8 mila euro, mentre decisamente più economico vivere a Tirana per il periodo di frequenza che a Madrid o Valencia.

Articoli correlati

"Sorridi alla vita", tema scelto dalla Fédération Dentaire Internationale per la campagna di eventi del World Oral Health Day 2015, è anche il messaggio che è stato...


Un articolato programma formativo post laurea e di educazione continua in ortodonzia è stato messo a punto e promosso dalla Scuola di Specializzazione in Ortognatodonzia dell’Università Cattolica...


Con la pubblicazione del Decreto Istruzione in Gazzetta Ufficiale, avvenuto ieri, la norma che consente a chi ha partecipato senza successo al test di ammissione a medicina/odontoiatria, ma sarebbe...


Il titolo riprende quello utilizzato nel 2004 da Cosma Capobianco, collaboratore del GdO e uno dei primi iscritti al corso di laurea in Odontoiatria e protesi dentaria, in un articolo che celebrava i...


Nuova puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution. Protagonisti di questa puntata, l’odontoiatra Gabriella Grassi e lo psicologo Feliciano Lizzadro. Il tema la medicina...


Il presidente Salti: alcuni studi scientifici che indicano come la tossina botulinica possa aiutare a migliorare l’umore, con impatti positivi sullo stato psicologico del paziente. 


E' online il corso FAD ECM su Medicina estetica odontoiatrica, relatore Michele Cassetta. Un corso per approfondire ma anche solo capire le possibilità che si sono aperte per lo studio odontoiatrico


Come le terapie di medicina estetica possono aiutare a reggiungere gli obiettivi terapeutici in odontoiatria


INTRADERMIC: per i trattamenti di medicina estetica non-invasiva. Disponibile in tre formati in base alla grandezza delle particelle di acido ialuronico


Obiettivo attivare strumenti per favorire l’ingresso nel mondo del lavoro e valorizzare la presenza dei giovani nell’Associazione


Che il mal di denti tenda a cominciare il venerdì sera è un noto postulato della legge di Murphy, aggiungiamoci un sabato mattina in un ospedale a sud di Milano, un gruppo di dentisti e...


A cinque mesi dalla data del test per accedere alle facoltà di medicina ed odontoiatria, ancora il 20% dei posti deve essere assegnato.A lanciare l'allarme è una lettera inviata da...


Altri Articoli

A Napoli operativa la clinica mobile, obiettivo: offrire un servizio territoriale di prevenzione e prima cura alle categorie più fragili della società, garantendo loro il...


Lunedì 22 aprile alle ore 9:00 il ministero della Salute organizza, con il supporto di Edra S.p.A., un incontro interamente dedicato al tema della salute femminile, in occasione della Giornata...


UNIDI ha realizzato una collettiva con 23 aziende italiane per promuovere l’eccellenza italiana e presentare l’innovazione per il settore del Made in Italy


Gli attuali 10mila pensionati liberi professionisti prendono, in media, poco più di 16mila euro l’anno, ma il dato medio è falsato, spiegano da ENPAM indicando come fare a conoscere l’importo...


In vista della Giornata nazionale della salute della donna, la prof.ssa Nardi riflette sulla medicina personalizzata al genere applicata alla salute orale

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


È stato nominato nel corso della recente Assemblea Generale dell'EFP. Espandere la leadership della Federazione, incentivare la formazione dei clinici,...


E’ possibile recuperare le ore mancanti e in attesa di recuperarle l’ASO può comunque essere assunto? Il parere di ANDI, IDEA e del SIASO 


La fotografia dall’indagine dell’Osservatorio Sanità di Unisalute: Un italiano su tre non fa una visita odontoiatrica o una seduta di igiene orale da oltre tre anni


Nuova puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution. Protagonisti di questa puntata, l’odontoiatra Gabriella Grassi e lo psicologo Feliciano Lizzadro. Il tema la medicina...


Immagine d'archivio

Dopo la sentenza del Tar era tornato il “concorsone”,  ma adesso i giudici del Consiglio di Stato hanno riabilitato il TolC test online. Cosa potrà cambiare?


Obiettivo: formare in real time i professionisti del dentale attraverso la realtà aumentata attraverso un'esperienza di apprendimento personalizzata con consulenze live a distanza


Tra abbuoni ed atre riduzioni, un odontoiatra che lo scorso triennio ha raccolgo almeno 120 crediti può assolvere l’obbligo formativo di questo triennio recuperando 46 crediti in tre anni, ecco...


La norma contenuta nel Decreto PNRR non convince il Sindacato Italiano Medici di Medicina Ambulatoriale e del Territorio (SIMMAT)


A poche settimane dalla scadenza per la re-iscrizione al Registro dei fabbricanti, una utile guida di ANTLO per capire e determinare la classe di rischio dei dispositivi fabbricati


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi