HOME - Inchieste
 
 
16 Dicembre 2014

Dentisti attenti verso l'aggiornamento professionale. Nel 2013 l'85.6% degli esercenti ha ottenuto crediti ECM


I dentisti confermano la loro attenzione verso l'aggiornamento professionale ECM. A "certificarlo" i dati forniti ad Odontoiatra33 dalla Commissione Nazionale Formazione Continua dai quali emerge che l'85,6% dei dentisti in attività ha ottenuto nel 2013 crediti ECM.
37.209 i dentisti che nel 2013 hanno effettuato, e superato, la formazione ECM ottenendo 1.409.501 crediti formativi: in media 37 crediti a testa. 3.764 gli eventi formativi accreditati alcuni dei quali sono stati svolti in più edizioni: infatti gli eventi totali che rilasciavano crediti formativi sono stati 4.523.
Nonostante l'offerta formativa sia stata più abbondante  rispetto all'anno precedente (3.190 quelli organizzati nel 2012) il numero di odontoiatri che hanno ottenuto crediti sono stati 1.600 in meno di quelli che li hanno ottenuti nel 2012.

Il settore odontoiatrico, rispetto a quello medico, rimane fanalino di cosa per numero di eventi organizzati nel 2013: solo l'8% degli eventi formativi accreditati dal sistema ECM interessano i dentisti.
Carenza formativa che non sembra aver condizionato la formazione degli odontoiatri visto che i dentisti surclassano i colleghi medici per attenzione verso la formazione ECM: secondo i dati presentati durante il Forum ECM  il medici che hanno ottenuto crediti nel 2013 non supererebbero il 50% di quelli in attività.
" I dentisti -dice ad Odontoiatria33 Valerio Brucoli Coordinatore della sottocommissione per la libera professione all'interno della Commissione Nazionale Formazione Continua- confermano l'attenzione verso l'aggiornamento professionale nonostante le problematiche ancora presenti. Come Commissione in questi anni abbiamo contribuito ad agevolare l'accesso alla formazione ECM da parte dei liberi professionisti ma, certamente, il lavoro che stiamo portando avanti per rendere il sistema pienamente sostenibili per i liberi professionisti non è ancora terminando e nei prossimi mesi cercheremo di attivare ulteriori agevolazioni".

Ricordiamo che gli odontoiatri iscritti all'Albo devono ottenere nel triennio 2014-2016 150 crediti formativi ECM. L'obbligo è confermato anche per i liberi professionisti. Il Decreto Balduzzi ha poi ribadito l'obbligatorietà dell'aggiornamento per tutti gli iscritti agli Ordini professionali, confermando il programma ECM per i professionisti della sanità, demandando ai singoli Ordini la verifica sull'aggiornamento effettuato e l'eventuale applicazioni di sanzioni.

Sull'argomento leggi anche:

7 novembre 2014: Le regole ECM per i liberi professionisti per i prossimi tre anni. La Commissione nazionale fa il punto


10 novembre 2014: La Commissione Nazionale ECM ci spiega le novità in tema di Dossier formativo e Formazione sul campo. Valerio Brucoli (CNFC): ancora da sciogliere il nodo detrazioni


12 novembre 2014: Il Dossier Formativo, semplificazioni per i liberi professionisti. 15 crediti per chi lo attiva. Ecco come fare

25 novembre 2014: ECM, dal Forum la fotografia della Formazione Continua: odontoiatria fanalino di coda per eventi organizzati. Ufficializzate le novità per i liberi professionisti

26 novembre 2014: ECM, ancora nessuna sanzione per (quasi tutti) chi non si aggiorna. Conte (FNOMCeO): poco etico estenderle a tutti


2 dicembre 2014: ECM. Come ottenere crediti frequentando lo studio di un dentista più esperto

Articoli correlati

La Commissione Nazionale Formazione Continua ha approvato il Programma Nazionale Ecm 2023/2025. Obiettivo è definire formazione sul campo, tipologie di formazione ibride e blended


Il Corso FAD ECM di EDRA si propone di fornire agli odontoiatri giovani e senior gli strumenti per affrontare la delicata fase della transizione


Ecco a chi interessa la scadenza di fine anno ed i chiarimenti in merito alla copertura assicurativa. Da un sondaggio EDRA solo l’11% degli Odontoiatri devono ancora recuperare crediti


FNOMCeO attivato anche per questo triennio formativo il Dossier di Gruppo. Le macro aree e come attivarlo e completarlo


Per chi è in pensione ma continua a lavorare conta il reddito annuo. Obbligatorio indicare nel portale CoGeAPS se si continua a lavorare per non rischiare di perdere la copertura assicurativa


Saranno assegnati a tutti i sanitari, odontoiatri ed igienisti dentali inclusi, entro il 31 luglio e visibili nell'ara personale degli iscritti sul sito CO.Ge.APS. 


FNOMCeO aggiorna il Manuale sulla Formazione continua del professionista sanitario e chiarisce in tema di crediti per autoformazione e formazione individuale


Vengono meglio chiarite le attività di docenza e di tutoraggio, quelle legate alla stesura di articoli scientifici e all’autoformazione


Saranno “in dote” il prossimo triennio, validi i crediti acquisiti attraverso i corsi in materia di vaccini e strategie vaccinali


Savini (AIO): tre le lacune da chiarire adesso nel decreto legge recovery. Disponibili al confronto per tutelare la Professione


Di Marco: lavoreremo su tanti temi per l’evoluzione della professione di igienista dentale insieme alle altre professioni sanitarie. Premio alla carriera per la prof.ssa Nardi


Chi deve istallarlo, quali le soluzioni da adottare e le limitazioni tecniche. Maurizio Quaranta ci aiuta a capire 


Altri Articoli

Diventa operativo il decreto attuativo della legge Gelli, il testo regolamenta le polizze assicurative in materia sanitaria introducendo i massimali minimi a seconda della classe di rischio


Il progetto è finanziato dal Ministero della Salute tramite l’Istituto nazionale per la promozione della salute delle popolazioni migranti e contrasto delle malattie della povertà


Medici e dentisti, anche liberi professionisti che decidono di andare in pensione dopo i 68 anni e fino ai 75, matureranno una pensione significativamente più alta


Sembra una ovvietà ma non credo che questa affermazione sia un percepito di voi dentisti quando si parla di società odontoiatriche, di “Catene”.Invece l’aveva chiaro il legislatore quanto nel...

di Norberto Maccagno


Di Marco: “non sussiste alcuna subordinazione dell’Igienista dentale rispetto all’Odontoiatra, bensì vi è una proficua e paritetica sinergia nell’interesse della...


Proseguendo la collaborazione con TeamSmile per altri due anni l'azienda compie un ulteriore passo avanti verso il raggiungimento di uno degli obiettivi centrali del suo programma...


Per approfondire l’odontoiatria digitale. Scopri gli appuntamenti e gli eventi gratuiti per odontoiatri ed odontotecnici


Immagine di repertorio

Molti pazienti avevano già versato anticipi per le cure o attivato finanziamenti. Le indicazioni di Adiconsum e della CAO Oristano. Da valutare le responsabilità degli odontoiatri e del direttore...


E' online il corso FAD ECM su Medicina estetica odontoiatrica, relatore Michele Cassetta. Un corso per approfondire ma anche solo capire le possibilità che si sono aperte per lo studio odontoiatrico


In collaborazione con Curasept fino al 13 aprile un doppio appuntamento quotidiano per per raccontare i benefici dell’igiene orale e della cura della bocca


Una guida ENPAM sulle tutele previste per l’inattività temporanea, ma scattano dal 31° giorno di inattività. Per essere coperti sempre, serve anche una polizza ad hoc


Ne abbiamo parlato con la dott.ssa Maria Grazia Cannarozzo in occasione del lancio del corso FAd Edra sul tema


Ancora due mesi di tempo per i fabbricanti di disposivi medici su misura che devono rifare l’iscrizione al nuovo Registro telematico dei fabbricanti


Il primo italiano ad avere l’onore di aprire la Convention annuale tenendo la Buonocore Memorial Lecture, riconoscimento riservato a pochissimi professionisti al mondo


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi