HOME - Interviste
 
 
14 Settembre 2016

Parlare al cittadino la nuova mission per alcune società scientifiche. L'esperienza di AIOP


Da qualche anno AIOP ha intrapreso la strada del dialogo con i cittadini per confrontarsi e cercare di spiegare l'odontoiatria di qualità.

Da poco tempo è stata implementata, sul sito della Accademia, una sezione non solo dedicata all'informazione del paziente ma anche al dialogo.

Ne abbiamo parlato con il presidente Fabio Carboncini (nella foto).

Da quando avete attivato l'area pazienti come sta andando in termini di visite che risposta ha avete dai cittadini?

L'area pazienti è stata attivata all'inizio del 2014 e da allora è stata visitata mediamente circa 2.000 volte al mese, con un incremento percentuale negli ultimi mesi grazie alle iniziative offline che sono state programmate.
Domande non ne arrivano molte, anche perché chi è in cerca informazioni ne trova veramente tante sul sito e riesce a risolvere i propri dubbi semplicemente leggendo quanto pubblicato. Quelle che arrivano sono in linea di massima richieste di aiuto da parte di persone che stanno vivendo esperienze odontoiatriche fortemente negative. Generalmente si tratta di una tipologia di quesiti molto diversa rispetto a quanto ci troviamo ad affrontare tramite Altroconsumo. A tal proposito, ricordo propri attraverso il servizi attivato con l'associazione dei consumatori abbiamo risposto a un migliaio di persone grazie a questa consulenza. Quello è probabilmente uno strumento di dialogo diretto con i cittadini molto più efficace rispetto al sito internet.

Perché avete deciso di parlare al cittadino?

Semplicemente per cercare di informarlo nel modo più trasparente e oggettivo possibile, perchè le informazioni che viaggiano senza alcun controllo nel mondo globalizzato sono spesso fuorvianti. Quando si parla di salute orale sui media, il tema è quasi sempre il costo delle cure, e quelle protesiche sono le più costose. Ci siamo resi conto da tempo di questa realtà e ci siamo mossi su diversi campi, a partire dal 2013, per rendere l'AIOP, unica società scientifica che si occupa di protesi in modo specifico, un punto di riferimento affidabile anche per la società civile a proposito di qualità in protesi. Voglio ricordare la conferenza stampa sui costi protesici, la presenza sui media, sia carta stampata che radio-tv, la campagna di informazione sui materiali e sulla dichiarazione di conformità... tanto per citare le iniziative più importanti.
Siamo stati criticati, talvolta anche pesantemente, ma adesso il nostro esempio è seguito da altre importanti società scientifiche i cui dirigenti si sono accorti che avevamo ragione. Sono in atto grandi cambiamenti nei rapporti fra il mondo sanitario e i cittadini: che ci piaccia o meno dobbiamo cercare di cavalcare il cambiamento, non lasciare che ci travolga, perché comunque è inarrestabile.

Come stanno andando le altre iniziative attivate come per esempio quella con il Starbene oltre alla già citata Altroconsumo?

Con Starbene è finita per un motivo molto semplice: cambiato il responsabile editoriale della rubrica, Alessandro Pellizzari che con i suoi trent'anni di esperienza in giornalismo sanitario era perfettamente in grado di riconoscere il valore della nostra collaborazione, la nuova dirigenza ha ritenuto che il mantenimento della rubrica dovesse essere subordinato all'acquisto di pubblicità da parte nostra. Non abbiamo accettato.
Con Altroconsumo le cose procedono bene. Ho già detto delle consulenze telefoniche, ma il vero valore della collaborazione sta nella partnership che stiamo costruendo anche grazie ad altre iniziative, delle quali è prematuro parlare. Altroconsumo riconosce nell'AIOP alcuni valori che considera estremamente importanti per i propri associati: la centralità del dialogo medico-paziente, l'offerta dei soli trattamenti appropriati, la personalizzazione della cura, per fare alcuni esempi. Con questi presupposti si possono mettere in essere azioni comuni e congiunte senza il rischio di cadere nell'autopromozione, che è il limite di molte campagne pubblicitarie. Purtroppo le società scientifiche non sono conosciute dalla popolazione, perciò la loro voce non è molto ascoltata, o addirittura può essere confusa con i tanti messaggi pubblicitari circolanti. Siamo fermamente convinti, come gruppo dirigente, che il messaggio di una società scientifica veicolato da un'associazione di consumatori possa avere sulla popolazione un impatto molto più forte rispetto ad iniziative autoreferenziali.

Altre iniziative previste?

Ne sentirete parlare presto...

Nor.Mac.

Articoli correlati

Si terrà dal 15 e 16 marzo 2024 a Riccione. Obiettivo: esplorare le frontiere emergenti della disciplina clinica e della ricerca ortodontica applicate alla protesi


“Il restauro dell’elemento singolo in protesi fissa: dal caso semplice alla riabilitazione estesa”, è il titolo dell’edizione numero 15 del Meeting Mediterraneo di AIOP che si terrà a...


L’incontro organizzato dall’Accademia Italiana di Odontoiatria Protesica ruota attorno agli aspetti clinici e tecnici per il benessere generale del paziente. Approfondiamo i...

di Lorena Origo


Prove tecniche di ripresa dopo la pandemia, del nuovo corso societario AIOP - Accademia Italiana di Odontoiatria Protesica - che il 2 e 3 luglio ha proposto nel sontuoso Palazzo di Varignana (BO) il...


Eletta la nuova squadra che affiancherà il presidente Del Lupo fino a fine mandato. Paolo Smaniotto dirigente della sezione odontotecnica


Colpisce tutte le età, compresi i bambini, con un trend che negli ultimi anni, complice il cambiamento negli stili di vita, ha visto aumentare la sua incidenza nella popolazione mondiale. E'...


E' dispiaciuto, per l'occasione persa per aiutare i cittadini, il presidente AIOP Fabio Carboncini (nella foto) il giorno dopo la bocciatura dell'emendamento che avrebbe potuto consentire ai...


Nella foto la dott.ssa Paola Salerno e Giuseppe Mele

Le relazioni hanno sottolineato come la salute orale sia fondamentale per la salute generale dei pazienti fragili e che prevenire le infezioni orali migliora la qualità di vita...


L'operatore sanitario ma soprattutto l’igienista dentale deve gestire i bisogni di salute del paziente anziano in modo interdisciplinare, spiega la prof.ssa Nardi

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


In uno studio, che verrà pubblicato sul Journal of Dentistry, gli autori hanno esaminato i tratti tipici della personalità dei dentisti e ne hanno discusso in modo critico la loro influenza...

di Lara Figini


In uno studio clinico, che verrà pubblicato sul Journal of Dentistry, gli autori hanno valutato le preferenze dei pazienti e riportato i livelli di ansia e disagio dei partecipanti...

di Lara Figini


Attraverso un questionario sono stati raccolti l’opinione dei pazienti e i dati relativi ai tempi per il suo allestimento


Altri Articoli

Una piattaforma permette di monitorare le performance di incasso con un'unica dashboard, gestendo diversi metodi di pagamento, dal tradizionale POS a soluzioni più avanzate come...


L'American Dental Association non raccomanda più l'uso di collari tiroidei sui pazienti durante gli esami radiografici e aggiorna le linee guida sulla diagnostica per immagini


In occasione della Giornata nazionale della salute della donna, Straumann Group e l’esperta hanno fatto un punto sull’odontoiatria di genere in Italia, sulle differenze del sorriso di donne e...


Promuovere la consapevolezza delle diverse dimensioni della salute della donna pensando ad un approccio personalizzato deve essere l’obiettivo anche di odontoiatri ed igienisti dentali


Patrimonio sale di 1,6 miliardi di euro e registra un utile di 538milioni. Di euro Nel 2023 ENPAM ha erogato prestazioni previdenziali ed assistenziali per 3,34miliardi di euro


Etica ed estetica nell’ambito odontoiatrico sono strettamente legate; entrambe sono cruciali per garantire cure efficaci e rispettose dei pazienti. E’ il tema affrontato in...

di Dino Re


A Napoli operativa la clinica mobile, obiettivo: offrire un servizio territoriale di prevenzione e prima cura alle categorie più fragili della società, garantendo loro il...


Lunedì 22 aprile alle ore 9:00 il ministero della Salute organizza, con il supporto di Edra S.p.A., un incontro interamente dedicato al tema della salute femminile, in occasione della Giornata...


UNIDI ha realizzato una collettiva con 23 aziende italiane per promuovere l’eccellenza italiana e presentare l’innovazione per il settore del Made in Italy


Gli attuali 10mila pensionati liberi professionisti prendono, in media, poco più di 16mila euro l’anno, ma il dato medio è falsato, spiegano da ENPAM indicando come fare a conoscere l’importo...


In vista della Giornata nazionale della salute della donna, la prof.ssa Nardi riflette sulla medicina personalizzata al genere applicata alla salute orale

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


È stato nominato nel corso della recente Assemblea Generale dell'EFP. Espandere la leadership della Federazione, incentivare la formazione dei clinici,...


La fotografia dall’indagine dell’Osservatorio Sanità di Unisalute: Un italiano su tre non fa una visita odontoiatrica o una seduta di igiene orale da oltre tre anni


Nuova puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution. Protagonisti di questa puntata, l’odontoiatra Gabriella Grassi e lo psicologo Feliciano Lizzadro. Il tema la medicina...


Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi