HOME - Interviste
 
 
16 Dicembre 2021

Le ricette (odontoiatriche) per aiutare i pazienti anche dal punto di vista nutrizionale

Nasce dall’idea del dott. Paolo Ronchi e vuole guidare gli odontoiatri a dare consigli alimentari ai pazienti che hanno subito interventi odontoiatri 


Se cercate un regalo da fare ai vostri pazienti, ma non solo, il libro “Terrenamente Buono 44 ricette morbide per chi ha problemi di masticazione”, potrebbe fare al caso vostro. Il Libro nasce dall’idea di Paolo Ronchi, chirurgo maxillo-facciale dell’Ospedale Sant’Anna di Como in collaborazione con la giornalista scrittrice Gloria Brolatti, è oltre ad essere un regalo utile in tutti i sensi (il ricavato sarà devoluto a favore dell’Onlus Tra Capo e Collo) può essere anche uno strumento di aggiornamento per l’odontoiatra.

Ritengo che attualmente un odontoiatra debba avere almeno una minima preparazione nutrizionale e che debba dare delle informazioni e dei consigli su questo tema, soprattutto ovviamente ai pazienti con difficoltà masticatorie”, ci dice il dott. Ronchi che aggiunge:
Questo libro nasce con questo obiettivo e credo che, non soltanto le politiche sanitarie ed odontoiatriche, ma anche tutti gli odontoiatri (e aggiungiamo pure i medici di base) possano e debbano interessarsi ed appassionarsi a questi problemi dietetici e nutrizionali”.

Il libro raccoglie una serie di ricette, dagli antipasti ai dolci, pensate sia per i pazienti che hanno subito interventi importanti ma anche semplici carie o piccole ricostruzioni o interventi parodontali. Ricette che, spiega il dott. Ronchi, hanno due caratteristiche fondamentali: la facilità di assunzione e apporto alimentare ottimale per quanto riguarda calorie e principi alimentare e la facilità di assunzione dal punto di vista della masticazione


Ma come nasce l’idea del libro e l’interesse per gli aspetti nutrizionali?

In realtà, essendo prevalentemente un chirurgo, ho iniziato a parlare di diete ed aspetti nutrizionali ai pazienti sottoposti ad importanti interventi demolitivi e ricostruttivi del cavo orale o a trattamenti radioterapici per neoplasie delle bocca o della faccia, che avevano delle importanti ed evidenti difficoltà di masticazione e di alimentazione. E' in questo ambito che è cominciata una collaborazione con i nutrizionisti, ma inizialmente non avevamo preso in considerazione un elemento comunque molto importante: il gusto e la presentazione dei cibi, specialmente in pazienti anziani e/o con scarso appetito.E' stato dopo l'incontro con Gloria Brolatti, giornalista, scrittrice, ma soprattutto appassionata e blogger di cucina, che ho ampliato enormemente l' orizzonte, arrivando anche alla pubblicazione di questo libro. E si è ampliato anche il target dei pazienti: non solo pazienti oncologici, ma anche tutta la vasta platea di pazienti odontoiatrici che, per vari motivi, sono impossibilitati a masticare per un periodo di tempo che può andare da una-due settimane, fino ad un tempo indefinito. 


Lei ai suoi pazienti parla anche di questi temi? 

Per quanto riguarda i pazienti anziani, edentuli e con gravi atrofie delle ossa mascellari, in diversi casi le protesi rimovibili tradizionali non possono essere realizzate o non sono in grado di ripristinare una masticazione efficace. Credo che questo problema non sia stato realmente mai affrontato da tutte le politiche che puntano a sensibilizzare verso una corretta alimentazione di questi pazienti. Ecco che allora, oltre a impostare politiche odontoiatriche e sanitarie sociali per dotare questi pazienti di protesi adeguate (quando possibile), può diventare utile, se non necessario, fornire altri elementi che possano aiutare a risolvere questi problemi. Finora non si è mai pensato in questa direzione. Questi pazienti hanno la necessità di alimentarsi in maniera particolare, con cibi frullati, cremosi, di facile assunzione e digeribilità, ma, oltre al bisogno di nutrirsi, hanno anche il diritto di godere del piacere del cibo. Il gusto e anche l'aspetto e la preparazione di un piatto, ancorché frullato o cremoso, possono non solo facilitare l'alimentazione ma anche stimolare l' appetito nei pazienti anziani, depressi ed inappetenti. 

Potete sfogliare ed ordinare il libro da questo link.


Articoli correlati

Il nuovo libro EDRA in collaborazione con Styleitaliano per approfondire le tecniche ed i materiali per offrire ai propri pazienti soluzioni estetiche, pratiche, funzionali, biologicamente...


Incontro con la dott.ssa Barbara Sabiu: “Si deve considerare il flusso di lavoro nel suo insieme dove concorrono tutti i componenti del Team odontoiatrico ed i pazienti”


cronaca     09 Aprile 2024

Endocrown, il nuovo libro EDRA

Già un best-seller il libro Di Spreafico. Chirico e Gagliani che approfondisce una nuova via per la ricostruzione dei denti trattati endodonticamente


Il prof. Massimo Gagliani ha (video) incontrato Alessando Preti autore del libro EDRA sul tema 


Come riconoscere la presenza di diverse condizioni cliniche grazie all’attenta analisi della superficie dentale del paziente


Lo studio valuta l'assunzione dietetica di individui con TMD indagando se c'è una differenza nell’apporto nutrizionale tra individui sani con e senza tali disturbi

di Lara Figini


Qualche anno fa, grazie agli stimoli avuti dal professor Giuseppe Armocida, indagammo con analisi al SEM il tartaro adeso a crani di epoca medioevale, una esperienza fondamentale per comprendere...


Altri Articoli

“Rendiamo cool l’armonia e la naturalezza. Il BTX Bar® Italia vuole rendere popolare quello che i nostri antenati non sono riusciti a trasmettere. Il BTX Bar® Italia è...

di Norberto Maccagno


Durante la permanenza il team ha vissuto a stretto contatto con la popolazione locale, adattandosi alle loro abitudini alimentari basate principalmente sul riso e visitando tra...


Una ricerca di Philips Sonicare, in collaborazione con la dott.ssa Angelica Cesena, svela l’impatto dell’igiene orale su estetica e benessere. Sotto la lente d’ingrandimento...


Anche per odontoiatria ai 27 stati membri della Comunità è stato chiesto di adeguare, entro il 2026, i requisiti minimi di formazione alle nuove competenze. Le riflessioni di AIO


La pubblicità deve essere chiaramente riferita alla struttura che ha l’autorizzazione sanitaria e non al marchio. La Commissione conferma la sospensione per il Direttore...


I dati diffusi dal MEF (2022, dichiarazione 2023) indicano una crescita delle partite Iva soggette ad ISA mentre il fatturato è stabile


Roberto Messina, presidente di Senior Italia Federanziani e responsabile terza età della Lega, è agli arresti domiciliari con l’accusa di truffa, associazione a delinquere e riciclaggio


D’ora in poi l’appuntamento si terrà con cadenza annuale. Offrirà ai soci l’opportunità di un confronto senza i vincoli inevitabilmente posti dalle manifestazioni...


Il nuovo libro EDRA in collaborazione con Styleitaliano per approfondire le tecniche ed i materiali per offrire ai propri pazienti soluzioni estetiche, pratiche, funzionali, biologicamente...


Sesta puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution dedicata all’innovazione tecnologica e come sta modificando, in meglio, le cure odontoiatriche ma anche il rapporto con il paziente....


L’odontoiatra Dario Tamburrano torna a Strasburgo. Aveva seguito le politiche energetiche e le questioni inerenti i dispositivi medici ed in particolare la stampa 3D


Le considerazioni ed i consigli del prof. Antonio Pelliccia che ricorda che il prezzo non lo si determina solo guardando i conti ed indica 5 aspetti base da considerare


Il Premio è stato istituito nel 2021 con l'obiettivo di promuovere la ricerca in Europa e nel mondo. Inviate le vostre proposte originali in tema “salute delle gengive”...


Secondo uno studio commissionato dall'ADF, le malattie parodontali associate alle patologie correlate provocano un costo sanitario che sfiora il miliardo di euro


Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi