HOME - Interviste
 
 
25 Marzo 2022

Profilo ASO: una guida alle scadenze in vista del 21 aprile

Con Andrea Tuzio abbiamo cercato di chiarire cosa cambia in vista della data di entrata a regime del profilo professione e cosa cambierà se verrà approvato il nuovo Decreto con le modifiche


Tra poche settimane, il 21 aprile 2022, dovrebbe definitivamente entrare a regime il profilo professionale dell’ASO approvato nel 2018. Il condizionale è più che mai d’obbligo visto che sul tema il Governo ci ha abituati a proroghe, anche successive alla scadenza, e soprattutto perché da oltre un anno il settore è in attesa che venga approvato un nuovo Decreto che porta delle “correzioni” al precedente DPCM che ha istituito la figura dell’Assistente di Studio Odontoiatrico (sul tema si veda il nostro approfondimento).  

Per cercare di fare chiarezza sulle scadenze certe e quelle possibili abbiamo coinvolto Andrea Tuzio, consulente dell’Ordine di Roma e responsabile del Centro di formazione Alter Formazione. Nella video intervista che trovate sotto potrete approfondire e, speriamo, soddisfare alcuni dubbi interpretativi come ad esempio chi potrà, dopo il 21 aprile 2022 continuare ad esercitare come ASO e chi dovrà invece cambiare mansione, chi potrà accedere ai corsi di formazione per ottenere l’attestato di qualifica, quando si può essere esonerati, se è possibile svolgere le ore di tirocinio nello studio in cui è assunto e quando poter frequentare i corsi online.  

Ma anche cosa cambierà quando verrà approvato il nuovo Decreto in tema di riconoscimento del lavoro pregresso e quali mansioni saranno riconosciute oltre all’Assistente alla poltrona per poter dimostrare i 36 mesi di assunzione, quali documenti servono, il riconoscimento parziale dell’attività già svolta e la possibilità di frequentare un corso “ridotto”, e ci potrà accedere ai corsi. 

Intanto vi sintetizziamo le scadenze che comunque non dovrebbero essere modificate, stando alle bozze circolate in questi mesi, con l’approvazione del nuovo Decreto. 

  • 20 aprile 2022: ultimo giorno in cui è possibile assumerne ASO senza attestato di qualifica o che non possa dimostrare di essere stati assunti come Assistente alla poltrona nei 5 anni precedenti il 21 aprile 2018.  
  • 21 aprile 2022: potranno lavorare con un contratto ASO solo il personale con attestato di qualifica o che potranno dimostrare di essere stati assunti come Assistente alla poltrona nei 5 anni precedenti il 21 aprile 2018 (se verrà approvato il nuovo decreto gli anni dovrebbero passare a 10). Potranno continuare a lavorare senza attestato anche il personale assunto come ASO prima del 21 aprile 2022 fino al conseguimento dell’attestato entro 36 mesi dalla data di assunzione.  

Se al termine della visione avete ancora dei dubbi, potete porre i vostri quesiti a questo indirizzo mail (redazione@odontoiatria33.it).


Articoli correlati

Questi quelli da recuperare per dimostrare di essere esonerati dal conseguire l’attestato di qualifica e quali devono essere conservati dal datore di lavoro 


La Regione Lazio recepisce il nuovo profilo professionale ASO ed è una delle prima a consentire di attivare il percorso “breve” per chi vuole o deve ancora conseguire l’attestato


L’accordo dovrà essere ratificato da ogni singola Regione prima di vedere riconosciuto il tirocinio svolto al di fuori della regione sede della scuola dove si è iscritti per...


Il 3 maggio, con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del nuovo DPCM, è si è finalmente chiusa la “partita” del profilo ASO e tra qualche anno neppure più ci ricorderemo...

di Norberto Maccagno


Abbondanza: siamo soddisfatti, sono state ascoltate le nostre posizioni. Si è permesso di tutelare le colleghe più anziane


Altri Articoli

Una due giorni ad un Congresso qualsiasi può essere un ritorno alla normalità dice il prof. Gagliani che avverte: la formazione deve essere debitamente certificata e tutelata con regole non fondate...

di Massimo Gagliani


Sono nato una domenica dell’agosto 1964, anagraficamente contando il Governo Draghi è stato il quarantottesimo che ho vissuto. In Germania, nello stesso periodo, di Governi ne hanno avuti 19...

di Norberto Maccagno


Il Consejo General de Dentistas ha elaborato una relazione tecnica dove sono state analizzate la densità di professionisti per popolazione, l'evoluzione demografica negli ultimi...


Maria Grazia Cannarozzo

Dalla collaborazione tra l’Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania e il COI-AIOG nasce il progetto “Odontoiatria rosa”, che attenzionerà la salute orale delle donne...

di Lorena Origo


Sarà Catania ad ospitare, dal 20 al 22 aprile 2023, il Congresso numero 30 del CDUO organizzato dalle Università di Palermo, Messina e Catania


Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Canino incluso: la pianificazione digitale

 
 
 
 
 
 
chiudi