HOME - Interviste
 
 
02 Ottobre 2023

Gli strumenti e le strategie per farsi conoscere dai potenziali pazienti

Ne abbiamo parlato con il prof. Antonio Pelliccia. “Si deve cominciare con il saper creare una relazione con i propri pazienti prima di pensare ai vari strumenti per farsi conoscere ed alla pubblicità”


Come fa il paziente a scegliere il proprio dentista?
Questa è la prima domanda che abbiamo posto al prof. Antonio Pelliccia (nella foto), economista, profondo conoscitore del settore dentale, coordinatore del Post Graduate di Economia e Management, organizzato dall'Università Vita Salute San Raffaele a Milano. 

«Per scegliere il medico dentista, libero professionista, sempre più pazienti, oltre ad essere interessati alla qualità clinica, istintivamente vogliono comprendere la struttura dove lavora e la sua organizzazione, perché sensibili ad instaurare una relazione meno “distaccata”», ci dice il prof. Pelliccia che aggiunge.«Sono interessati a percepire il “carattere” del team, dal titolare e collaboratori clinici al personale. La qualità percepita è sempre un giudizio prodotto dal cervello con il sistema nervoso e psicologico emozionale ed è una modalità relazionale molto importante, affettiva ed emotiva. Questa dinamica influisce inconsciamente anche sul valore economico, che poi coincide con il valore della fiducia percepita. Nella libera professione è importante non confondere la pubblicità di massa con quella strategica dell’efficacia relazione motivazionale».  

Quali gli strumenti ha il dentista per farsi conoscere e scegliere? 

È una domanda complessa e la risposta andrebbe articolata in modo strategico e valoriale. Tuttavia, in estrema sintesi, nel comunicare per farsi scegliere è innanzitutto necessario adottare sia strumenti digitali ed informatici, che dinamiche dell’analisi comportamentale. Con la missione della “centralità dei pazienti”, definiamo “senso di appartenenza” il loro coinvolgimento cosicché, nella logica delle relazioni, dei “sistemi sociali”, si sentano spontaneamente motivati anche a presentare il proprio dentista ai loro parenti o conoscenti che ne hanno bisogno. Si deve generare sempre l’interesse con un contenuto della comunicazione che non sia solo una capacità dialogica, ma che realizzi modalità coinvolgenti, abbinando il messaggio verbale e scritto con il sistema visivo. Oggi è sempre più importante comprendere che la dinamica delle scelte viene svolta dai pazienti nell’ambito clinico e sociale, che sono valoriali gli effetti emozionali e che si sviluppano anche nella funzione economico sanitaria. Tutto è frutto di un mix profondo di istintività, razionalità, motivazione ed emozione positiva sull’informazione ricevuta. Di base, quindi, prima di inviare un testo o un articolo diretto ai pazienti, è sempre più importante presentare un’immagine di sé e del team con una frase, un piccolo video ed un breve testo, per una durata massima di 30 secondi… L’obiettivo è generare un’energia costruttiva, che stimoli l’approfondimento della conoscenza verso la scelta. 

La pubblicità: tu spesso ricordi che la questione non è tanto cosa si può fare ma quale pubblicità funziona e come verificarlo. Quali consigli puoi dare ai nostri lettori?  

Il mercato di oggi è uno spazio affollato di messaggi.Per emergere e farsi notare è necessario ricorrere a idee innovative e controcorrente mantenendo, allo stesso tempo, il carattere valoriale informativo della sanità. È importante che la comunicazione sanitaria tuteli l’immagine del medico come figura terapeutica fondamentale per acquisire fiducia da parte dei pazienti.  Obiettivi e risultati non sono parole teoriche o investimenti a fondo perduto, ma dinamiche evolute. Permettimi questa risposta che può anche sembrare una promozione: bisogna farlo con professionalità e competenza.Nel Post Graduate di Economia e Management, Università Vita Salute San Raffaele a Milano, Rettore il prof. Gherlone, quest’anno svolgeremo l’VIII edizione, numerosi ed importanti docenti svilupperanno gli interessanti ed utili temi gestionali, economici, finanziari ed anche quelli determinati sulle strategie di successo professionale nella psicologia e nell’analisi comportamentale.Consiglio di frequentare questo importante Corso e rivolgersi sempre a professionisti competenti e misurabili negli obbiettivi definiti.   

Quali i temi in particolare che approfondirete durante il Post Graduate? 

Quest’anno il Post Graduate sarà frutto di un costante aggiornamento nell’area della comunicazione e saranno sviluppate anche le aree del neuromarketing dedicato all’area di sviluppo delle neuroscienze ed anche dell’intelligenza artificiale, con la proiezione fino alla chirurgia robotica. Tutto questo in realtà è anche parte fondamentale per lo sviluppo imprenditoriale e con un supporto strategico pratico, che analizza a livello scientifico anche l’evoluzione che il mercato vive. Abbiamo anni di esperienza pratica che sviluppa e si confronta con quella teorica, forniamo un modello esclusivo si partecipanti. Abbiamo sempre solo un massimo di 24 iscritti all’anno, che possono essere presenti dal vivo in aula e porre anche domande, tutte le relazioni sono sempre interattive.

Articoli correlati

Una ricerca USA ha analizzato i contenuti formativo presenti nei video postati sulla piattaforma social valutando quanto questi sono stati graditi dagli utenti

di Davis Cussotto


Standard dettati dal General Dental Council per la comunicazione dello studio odontoiatrico tramite social e web

di Lorena Origo


Le proposte di raccomandazioni del Gruppo di Lavoro ICT della FNOMCeO: no alle fake news e cautela nelle “amicizie” con pazienti


L’88% dei dentisti USA riceve recensioni online. Questi i 5 suggerimenti dall’American Dental Association (ADA) su come gestirle, soprattutto quelle negative

di Davis Cussotto


L'opportunità di acquisire competenze strategiche e pratiche per migliorare le proprie attività e attrarre più pazienti


Fallita l’azienda texana che vendeva online gli allineatori fai da te. Ora i pazienti si trovano senza assistenza e con le rate da pagare


Una nota inviata alle Federazioni e Consigli nazionali degli Ordini delle professioni sanitarie, motiva le modifiche effettuate alle norme sulla pubblicità sanitaria


Pubblicate in Gazzetta Ufficiale le modifiche al comma 525 della Legge 145/18, l’informazione sanitaria non potrà contenere messaggi “attrattivi”


Per l’Autority “non è la pubblicità a garantire la sicurezza dei trattamenti sanitari, quanto piuttosto le misure in tal senso concretamente adottate dai professionisti nell’esercizio della...


CONFIDES è un progetto di business sostenibile ad alta valenza sociale, culturale, educativa e formativa per costruire attivamente un futuro professionale ed imprenditoriale attrattivo che...


Presentato al IX workshop di economia in odontoiatria ANDI il progetto FAS. Un nuovo modello di sanità integrativa basato sulla premialità e la libera scelta dell’odontoiatra curante 


Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto che lo reintroduce. Verrà verificato se conti correnti, spese e stili di vita sono compatibili con quanto dichiarato. Ma in serata Meloni, dopo le...


Altri Articoli

Millenovecentottantaquattro: un anno iconico e misterioso. Ci aveva pensato, trentasei anni prima, George Orwell; un romanzo così intitolato per prospettare un mondo distopico,...

di Massimo Gagliani


La prof.ssa Nardi evidenzia il valore della tecnologia delle piattaforme on-line e delle applicazioni mobili che da’ la possibilità di interagire con la persona assistita e...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Viene differita a data da destinarsi l’entrata in vigore del decreto che riattiva il redditometro. Servirà un nuovo decreto per cancellare il provvedimento


La vicenda riporta di attualità la questione dell’autonomia della CAO all’interno della FNOMCeO e della possibile applicazione della legge Lorenzin


Molte le novità presentate da CGM in Expodental Meeting legate al software per gli studi odontoiatrici XDENT, dell’integrazione con l’Intelligenza artificiale per rispondere...


Dal Collegio degli Odontologi e degli Stomatologi della Cantabria una serie di consigli da dare ai genitori per curare la salute orale fin dai primi mesi di vita dei bambini ...


Un evento per aggionrare sulle nuove tecniche ortodontiche e per festeggiare i 90 anni di Leone ed i 25 della tecnica STEP


L’appuntamento di Rimini si conferma come il più importante evento italiano del dentale e tra i più visitati in Europa


Presentato al IX workshop di economia in odontoiatria ANDI il progetto FAS. Un nuovo modello di sanità integrativa basato sulla premialità e la libera scelta dell’odontoiatra curante 


Migliorare i trattamenti odontoiatrici attraverso l'uso di prodotti nutraceutici punta a offrire ai dentisti e ai loro pazienti strumenti avanzati per supportare il cavo orale e la salute generale,...


La prof.ssa Letizia Perillo è stata eletta Presidente della World Federation of Orthodontists (WFO) per il quinquennio 2025/2030 in occasione dell'Annual Meeting dell’American...


Tutela socio-sanitaria a un costo ridotto per medici, odontoiatri e per le loro famiglie. Tra le novità la copertura infortuni gratuita per tutti gli iscritti 


Novità per l’App Mio Dottore, lo strumento che semplifica la gestione dello studio odontoiatrico, dando la possibilità al paziente di ottenere informazioni e prenotare in qualsiasi ora del giorno...


L’Autorità ha riscontrato numerosi ritardi nella gestione e nella definizione delle pratiche di rimborso, difficoltà per gli assicurati a contattare il servizio di assistenza e anche numerosi...


Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi