HOME - Lettere al Direttore
 
 
14 Aprile 2022

Le Iene e i dentisti albanesi

Alcune considerazioni del presidente SUSO Gianvito Chiarello sul servizio de Le Iene che banalizza un atto medico dando false aspettative ai telespettatori


C’era bisogno di correre in Albania per cambiare i connotati e ridare un sorriso ad un personaggio reso famoso da sporadiche apparizioni televisive e da canore imitazioni? 
Mi riferisco al servizio andato in onda la sera di mercoledì 13 a Le Iene (Italia Uno). Abbiamo visto una lussuosa auto che accoglie il “paziente” all'aeroporto per condurlo nello studio odontoiatrico, le suggestive immagini di una protesi roteante sullo schermo del PC e “dulcis in fundo” dopo aver avulso tutti i denti in una sola seduta, denti fissi avvitati dopo 10 minuti dall'inserimento degli impianti e subito collaudati da un bel morso ad una mela, con buona pace dell'osteointegrazione. 

I dentisti italiani si preparino ad affrontare le inevitabili richieste degli spettatori, che immaginiamo non pochi grazie anche alla fama de Le Iene.

Sarei curioso di sapere come il paziente protagonista del servizio sia stato indotto a sottoporsi a quest’intervento. Ovviamente per ragioni estetiche, ma certamente anche economiche, grazie ad un'odontoiatria presentata come all'avanguardia e a basso costo, ben lontana da quella italiana, così “ordinaria”.

Un assist in piena regola all'Odontoiatria albanese, proposto da una emittente televisiva italiana.

Ma i prezzi dei nostri materiali, gli standard sanitari che dobbiamo garantire, i costi del personale e delle attrezzature, i requisiti strutturali, tecnologici e organizzativi, le tasse che in Italia dobbiamo pagare?  Non una parola.

Per rimanere nel nostro ambito, è lo stesso fenomeno che si sta verificando in Ortodonzia, oggi presa d'assalto da disinvolti produttori di mascherine “miracolose” bypassando tutto il sapere faticosamente acquisito sulla fisiologia e sulla biomeccanica.

Ma un impianto è davvero come un giocattolo cinese che se si rompe si getta via e se ne compra un altro?  Qualche sano dubbio dovrebbe venire anche ai non addetti ai lavori.

Non prendiamocela quindi con l’ignaro paziente che ci chiederà se abbiamo visto il servizio. Ma invitiamo le stesse Iene, peraltro meritorie per ben altri servizi, a parlare “anche” e soprattutto di post assistenza. Proponiamo loro di fare un salto negli studi italiani, dove lo spettacolo è decisamente carente, ma la professionalità senza clamori per regola viene doverosamente messa in pratica, ogni santo giorno. 

Gianvito Chiarello, presidente SUSO

Articoli correlati

ANDI in merito alla possibilità, annunciata dal SIASO, di formare gli ASO attraverso l’apprendistato professionalizzante


Abbondanza (IDEA): basta discriminazioni, basta speculare sulle persone bisognose di un lavoro. Serve dignità professionale, dobbiamo unirci per diventare la categoria di riferimento per gli ASO


Il dott. Migliano sulla sperimentazione in Lombardia del percorso di apprendistato per ASO e non solo


Non si vive di sola burocrazia dicono i presidenti di AMOlp e  Andiamoinordine chiedendo alle Istituzioni di essere ascoltate e coinvolte su temi fondamentali per lo sviluppo e la sopravvivenza...


Barbarossa: la sentenza ha scardinato un monolite che si è dimostrato un gigante d’argilla. Un risultato concreto che apre le porte ad un nuovo futuro


Altri Articoli

“Rendiamo cool l’armonia e la naturalezza. Il BTX Bar® Italia vuole rendere popolare quello che i nostri antenati non sono riusciti a trasmettere. Il BTX Bar® Italia è...

di Norberto Maccagno


Durante la permanenza il team ha vissuto a stretto contatto con la popolazione locale, adattandosi alle loro abitudini alimentari basate principalmente sul riso e visitando tra...


Una ricerca di Philips Sonicare, in collaborazione con la dott.ssa Angelica Cesena, svela l’impatto dell’igiene orale su estetica e benessere. Sotto la lente d’ingrandimento...


Anche per odontoiatria ai 27 stati membri della Comunità è stato chiesto di adeguare, entro il 2026, i requisiti minimi di formazione alle nuove competenze. Le riflessioni di AIO


La pubblicità deve essere chiaramente riferita alla struttura che ha l’autorizzazione sanitaria e non al marchio. La Commissione conferma la sospensione per il Direttore...


I dati diffusi dal MEF (2022, dichiarazione 2023) indicano una crescita delle partite Iva soggette ad ISA mentre il fatturato è stabile


Roberto Messina, presidente di Senior Italia Federanziani e responsabile terza età della Lega, è agli arresti domiciliari con l’accusa di truffa, associazione a delinquere e riciclaggio


D’ora in poi l’appuntamento si terrà con cadenza annuale. Offrirà ai soci l’opportunità di un confronto senza i vincoli inevitabilmente posti dalle manifestazioni...


Il nuovo libro EDRA in collaborazione con Styleitaliano per approfondire le tecniche ed i materiali per offrire ai propri pazienti soluzioni estetiche, pratiche, funzionali, biologicamente...


Sesta puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution dedicata all’innovazione tecnologica e come sta modificando, in meglio, le cure odontoiatriche ma anche il rapporto con il paziente....


L’odontoiatra Dario Tamburrano torna a Strasburgo. Aveva seguito le politiche energetiche e le questioni inerenti i dispositivi medici ed in particolare la stampa 3D


Le considerazioni ed i consigli del prof. Antonio Pelliccia che ricorda che il prezzo non lo si determina solo guardando i conti ed indica 5 aspetti base da considerare


Il Premio è stato istituito nel 2021 con l'obiettivo di promuovere la ricerca in Europa e nel mondo. Inviate le vostre proposte originali in tema “salute delle gengive”...


Secondo uno studio commissionato dall'ADF, le malattie parodontali associate alle patologie correlate provocano un costo sanitario che sfiora il miliardo di euro


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi