HOME - Medicina Estetica
 
 
03 Ottobre 2023

Medicina estetica. Aiteb: la tossina botulinica è sicura, ma se usata con competenza

Il presidente Fundarò: “in 15 anni solo un centinaio di casi di complicanze, di cui l’86% lievi”. Il problema non è la tossina ma chi la somministra”


«Sono dimostrati i benefici che la tossina botulinica ha dimostrato di avere in questi 20 anni di utilizzo, per il trattamento dell’invecchiamento e per numerose patologie dermatologiche. Il problema non è la tossina ma chi la somministra, bisogna sempre affidarsi a professionisti».

Ad affermarlo è Salvatore Fundarò, presidente di Aiteb, l’Associazione Italiana Terapia Estetica Botulino. 

«Non tutte le tossine hanno la stessa approvazione di area d’utilizzo. E’ vero che è pratica abbastanza comune utilizzare la tossina botulinica in aree definite “off label”, ossia fuori dalle indicazioni ufficiali, ma ciò non è a “rischio e pericolo del paziente” – spiega Fundarò -. E’ assolutamente legale utilizzare un farmaco off label in base ai dettami della legge Di Bella 94/98, ma ciò non solleva il medico dalle sue responsabilità, anzi la legge impone di eseguire il trattamento in scienza e coscienza, basandosi su una significativa letteratura scientifica».

«La possibilità per tutti i medici, senza limitazione di specialità, di eseguire trattamenti estetici con tossina botulinica sancita dalla sentenza del Tar del Lazio, non ha fatto altro che uniformare la legislazione italiana a quella europea – ricorda il presidente di Aiteb -. In nessun paese europeo esiste infatti questa limitazione, anzi nel Regno Unito tale trattamento può essere eseguito anche da altre professionalità sanitarie non mediche. Aiteb da sempre suggerisce di scegliere il proprio medico in base al suo curriculum e reputazione e non in base alla sua più o meno assidua presenza sui social e di assicurarsi sempre che abbia i requisiti abilitativi alla professione medica, oltre che un’adeguata formazione in materia. Aiteb, come altre società scientifiche, è impegnata nella formazione professionale con corsi formativi e aggiornamenti scientifici dedicati. L’ultimo dei quali organizzato la settimana scorsa in collaborazione con la Facoltà di Scienze Farmaceutiche dell’Università di Padova che ha visto la partecipazione di alcuni tra i principali ricercatori italiani».

«In letteratura ci sono vari studi che analizzano il profilo di efficacia e sicurezza dell’utilizzo a lungo termine della tossina botulinica sia in campo estetico che in altre branche mediche che indicano che il farmaco è efficace e sicuro anche a lungo termine – dice Fundarò-. Ci tengo a sottolineare che la tossina botulinica è un farmaco che può vantare numeri di pubblicazioni scientifiche tra i più elevati rispetto ad altri farmaci (circa 7200 pubblicazioni cliniche e non cliniche per le tossine per uso terapeutico e circa 1000 pubblicazioni per le tossine ad uso estetico nel periodo dal 1983 al marzo 2021). E’ pertanto una molecola che è stata approfonditamente studiata in passato, lo è attualmente e lo sarà in futuro».

«Riguardo alle segnalazioni di effetti collaterali raccolte, dal 2008, da parte della rete di farmacovigilanza sottolineiamo che 138 casi di complicanze, di cui l’86% classificati come lievi o moderate, sono la migliore testimonianza della sicurezza del farmaco e del suo corretto utilizzo che viene fatto da parte della categoria medica italiana – aggiunge Fundarò-. Solo nel 2022 sono state vendute 1 milione di fiale di tossina botulinica per uso estetico».  

A cura di: Ufficio Stampa AITEB 

Articoli correlati

“Rendiamo cool l’armonia e la naturalezza. Il BTX Bar® Italia vuole rendere popolare quello che i nostri antenati non sono riusciti a trasmettere. Il BTX Bar® Italia è...

di Norberto Maccagno


Oggi in Italia dentisti e odontoiatri sono autorizzati a praticare la medicina estetica e a eseguire trattamenti migliorativi sul volto dei pazienti


Nuova puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution. Protagonisti di questa puntata, l’odontoiatra Gabriella Grassi e lo psicologo Feliciano Lizzadro. Il tema la medicina...


Il presidente Salti: alcuni studi scientifici che indicano come la tossina botulinica possa aiutare a migliorare l’umore, con impatti positivi sullo stato psicologico del paziente. 


Presto in commercio il primo spray nasale di adrenalina in caso di shock anafilattico potenzialmente mortale nei soggetti allergici gravi


Una triste vicenda di cronaca riporta l’attenzione sulla necessità di valutare gli effetti collaterali dei farmaci. Il parere del prof. Giovanni Lodi


La prof.ssa Giuseppina Campisi

Appena pubblicato su Dental Cadmos (accesso libero) il Lavoro della SIPMO e della SIOMMMS che mira a definire la gestione odontoiatrica dei pazienti con cancro al seno o alla prostata in terapia con...


A Reggio Emila un paziente muore dopo aver assunto un antibiotico prescritto dal dentista. Quali i reali rischi nella prescrizione di un farmaco? Lo abbiamo chiesto al prof. Giovanni Lodi


Il prof. Gagliani interviene sul tema citando una ricerca sulle resistenze antibiotiche locali nelle patologie parodontali

di Massimo Gagliani


Altri Articoli

Immagine di repertorio

Scoperto uno studio gestito da un diplomato odontotecnico che avrebbe effettuato, abusivamente, interventi odontoiatrici ed ortodontici direttamente su pazienti


Il professionista non aveva rinnovato l’iscrizione all’Ordine dal 2022. Di Marco (Albo igienisti dentali): l’iscrizione all’Albo è un requisito indispensabile per poter esercitare


L’ENPAM ha attivato un servizio di deleghe online per permettere a commercialisti, consulenti del lavoro e altri professionisti di agire per conto dei loro clienti medici e odontoiatri. La delega...


Grazie a questo articolo di Odontoiatria33 ho letto con piacere che una tra le più illuminate società scientifiche italiane, ovvero la Società italiana di parodontologia e...

di Massimo Gagliani


La guida degli esperti sulla connessione tra salute orale e salute neurologica: ecco perché lavarsi i denti è un’abitudine essenziale


Corsi per ortodonzia estetica e tecniche chirurgiche avanzate, ma anche per la gestione aziendale, il marketing digitale e l’intelligenza artificiale applicata all’odontoiatria


Restituito il sorriso a 800 ragazzi attraverso 6000 prestazioni. Nove gli ospiti che hanno potuto frequentare la scuola di odontotecnica 


L’Ordine dei dentisti spagnoli indica alcuni semplici consigli che potrebbero essere utile trasferire ai pazienti prima delle vacanze estive


Presto in commercio il primo spray nasale di adrenalina in caso di shock anafilattico potenzialmente mortale nei soggetti allergici gravi


Prof.ssa Ottolenghi: una opportunità ed una sfida con l’obiettivo di consentire a tutti gli Atenei di arrivare alla scadenza del 2027/28 con lo stesso passo 


L'essiccatore a membrana ad alta efficienza per aria compressa di altissima qualità rappresenta un significativo passo avanti nell'affidabilità dei sistemi di compressori per...


Coinvolti gli igienisti dentali che hanno frequentato durante l’anno i corsi pratici presso l’Academy. Due i lavori eccellenti vincitori a pari merito


Ad Udine 4 posti a tempo indeterminato, le domande entro il 10 agosto. A Napoli 4 posti a tempo pieno ma per 12 mesi, domande entro il 24 luglio


lo studio del Dipartimento di Medicina e innovazione tecnologica dell’Insubria di Varese pubblicato su Frontiers in Immunology


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
 
 
 
 
chiudi