HOME - Medicina Estetica
 
 
04 Aprile 2024

Medicina estetica, Aiteb: ''Per la scienza il botulino è un aiuto contro la depressione''

Il presidente Salti: alcuni studi scientifici che indicano come la tossina botulinica possa aiutare a migliorare l’umore, con impatti positivi sullo stato psicologico del paziente. 


Il botulino, se usato correttamente, può essere applicato in campo medico e terapeutico. Con effetti sulla depressione e sul sistema nervoso centrale”.  A dirlo è Giovanni Salti, presidente di Aiteb, l'Associazione Italiana Terapia Estetica Botulino, in riferimento ad alcuni studi scientifici che indicano come la tossina botulinica possa aiutare a migliorare l’umore, con impatti positivi sullo stato psicologico del paziente. 

La tossina botulinica, una volta iniettata, blocca i muscoli corrugatori, e questo, secondo alcune ricerche, ha un effetto migliorativo dell’umore. Sul perché avvenga ci sono più teorie, ma non possiamo limitarci a dire che una persona si vede più bella e quindi si sente meno depressa perché, è stato osservato, a differenza di altri trattamenti il botulino può portare a maggiori risultati rispetto ad altri trattamenti estetici sotto il profilo dell'umore”, aggiunge Salti. 

Tra le ipotesi c’è anche quella dell’imitazione facciale: in sostanza, chi circonda una persona che si è sottoposta a botulino, vedendo di fronte a sé un’espressione più rilassata, distesa, assume per imitazione, per contagio emozionale, un’espressione a sua volta più positiva. La teoria più interessante però è un’altra, e riguarda gli effetti a livello del sistema nervoso centrale. In questo caso si ritiene che il botulino agisca anche sull’attività dell’amigdala, l'area del cervello dove è presente gran parte della nostra emotività. Ci sono stati studi che, tramite risonanza magnetica funzionale, hanno mostrato che bloccando i muscoli corrugatori c'è poi una riduzione dell’attività dell’amigdala, iperattiva in caso di depressione, paura, ansia, e questo porta a un miglioramento umorale”. 

Al momento, la tossina botulinica non è ancora stata autorizzata come farmaco per la depressione. Tuttavia esistono dei “trial clinici per dimostrare la sicurezza del farmaco anche sotto questo campo di utilizzo”, conclude il presidente di Aiteb. “Siamo in attesa dei risultati. Se avremo il via libera per usarla in ambito psichiatrico, ma è bene ricordare che disturbi come la depressione devono essere trattati da specialisti in psichiatria. Il trattamento, per fini estetici, può migliorare anche l’umore, ma per una patologia di questo tipo serve cautela”.

A cura di: Ufficio Stampa Aiteb 


Articoli correlati

Nuova puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution. Protagonisti di questa puntata, l’odontoiatra Gabriella Grassi e lo psicologo Feliciano Lizzadro. Il tema la medicina...


E' online il corso FAD ECM su Medicina estetica odontoiatrica, relatore Michele Cassetta. Un corso per approfondire ma anche solo capire le possibilità che si sono aperte per lo studio odontoiatrico


Come le terapie di medicina estetica possono aiutare a reggiungere gli obiettivi terapeutici in odontoiatria


INTRADERMIC: per i trattamenti di medicina estetica non-invasiva. Disponibile in tre formati in base alla grandezza delle particelle di acido ialuronico


Obiettivo promuovere la Medicina estetica all’interno del settore sanitario ma anche all’esterno con eventi per i cittadini. Il primo di questi sarà organizzato durante il Festival di Sanremo 


Lo studio esamina i cambiamenti ossei nell'angolo mandibolare, nel ramo e nel collo condilare dei pazienti con bruxismo dopo il trattamento con tossina botulinica A (BTX-A) con...

di Lara Figini


Alcune considerazioni del dott. Francesco Spatafora sulla potestà del medico odontoiatra in medicina estetica alla luce del Parere del CSS del 2019


Una revisione sistematica analizza l’efficacia della tossina botulinica nei pazienti affetti da bruxismo notturno

di Arianna Bianchi


“I dentisti non mirano a eseguire ‘punturine intorno agli occhi’ ma riaffermano, e con forza, le proprie prerogative e competenze professionali, per le quali sono stati formati e per le cui...


Nota di commento AIO, ANDI, ADI, SIMEO, POIESIS


Altri Articoli

Padre, madre e figlio condannati, assolto il direttore sanitario. Nei giorni scorsi la sentenza della Corte di Appello di Torino


Ne parla Filippo Ghelma, responsabile del DAMA all’Ospedale San Paolo di Milano intervistato dal presidente SIOH Paolo Ottolina e dal dott. Marco Magi


Al IX Workshop di economia in odontoiatria dell’ANDI, l’analisi e le proposte di soluzioni per diffondere la prevenzione e allargare l’accesso alle cure 


Giunto ormai alla sua decima edizione, l’appuntamento ha dimostrato ancora una volta di essere non solo un evento scientifico di alto livello, ma anche un'opportunità di...


Il Ministro Bernini firma i decreti con le disponibilità per il nuovo anno accademico. 149 i posti in più per Odontoiatria, nascono 2 nuovi Atenei sede di corso di laurea


Molte le novità presentate da ACTEON in Expodental Meeting a cominciare dal pulsante wireless per poter azionare la CBCT X-MIND Prime a distanza ottimizzando il flusso di lavoro...


Magenga: abbiamo risolto il problema della mancanza di ASO, grazie all’accordo sindacale si potrà assumere un non abilitato e formarlo attraverso un corso accreditato per...


Millenovecentottantaquattro: un anno iconico e misterioso. Ci aveva pensato, trentasei anni prima, George Orwell; un romanzo così intitolato per prospettare un mondo distopico,...

di Massimo Gagliani


La prof.ssa Nardi evidenzia il valore della tecnologia delle piattaforme on-line e delle applicazioni mobili che da’ la possibilità di interagire con la persona assistita e...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Viene differita a data da destinarsi l’entrata in vigore del decreto che riattiva il redditometro. Servirà un nuovo decreto per cancellare il provvedimento


La vicenda riporta di attualità la questione dell’autonomia della CAO all’interno della FNOMCeO e della possibile applicazione della legge Lorenzin


Molte le novità presentate da CGM in Expodental Meeting legate al software per gli studi odontoiatrici XDENT, dell’integrazione con l’Intelligenza artificiale per rispondere...


Un evento per aggionrare sulle nuove tecniche ortodontiche e per festeggiare i 90 anni di Leone ed i 25 della tecnica STEP


L’appuntamento di Rimini si conferma come il più importante evento italiano del dentale e tra i più visitati in Europa


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
 
 
 
 
chiudi