HOME - Normative
 
 
17 Gennaio 2017

Spesometro al via le novità. Renzo (CAO): tradite le promesse, chiediamo almeno una proroga e nessuna sanzione


Dal 1° gennaio 2017, come previsto dalla Legge di Bilancio, entra in vigore il Nuovo Spesometro che obbliga i contribuenti ed inviare i dati delle fatture emesse e ricevute all'Agenzia delle Entrate non più annualmente ma ogni tre mesi. Inoltre il 10 aprile scade l'obbligo di invio dei dati del 2016 attraverso il vecchio Spesometro.

Secondo quanto approvato, ma sono attese ulteriori circolari esplicative, tutte le attività "passive di Iva" dovranno comunicare all'Agenzia delle Entrate ogni tre mesi i dati delle fatture emesse e quelle ricevute compresi i dati dell'ammontare di Iva a credito o a debito.

Questo strumento permetterà all'Agenzia delle Entrare di controllare e verificare in tempo reale i dati inviati e subito comunicare al contribuente eventuali anomalie che potranno essere chiarite oppure sanate versando quanto contestato.

Sono esonerati dall'invio del Nuovo Spesometro i titolari di partita iva che adottano la fatturazione elettronica.

Contrario a questo ulteriore obbligo burocratico il presidente CAO Giuseppe Renzo (nella foto) che in una nota inviata ai presidenti provinciali CAO precisa. "Non posso esimermi, in riferimento a questo ulteriore adempimento, di ricordare che, nonostante alcune rassicurazioni al riguardo, sembra permanere ancora l'obbligo per i professionisti di inviare i dati concernenti il Nuovo Spesometro".

Presidente Renzo che si riferisce alla "promessa" arrivata lo scorso anno, quando i medici e dentisti erano alle prese con l'invio dei dati attraverso il Sistema tessera Sanitaria, che avrebbe visto escludere queste categorie dall'obbligo per poi specificare qualche settimana dopo che l'esonero era solo per i dati trasmessi. Obbligando di fatto i camici bianchi ad utilizzare lo Spesometro per l'invio delle sole fatture ricevute.

"Sembra evidente -continua il presidente CAO- che siamo di fronte ad una inutile e burocratica duplicazione di incombenze di carattere, praticamente simile. La Federazione si sta occupando di evidenziare questa ulteriore criticità richiedendo quanto meno una proroga per quanto riguarda lo Spesometro ed un rinvio di qualsiasi sanzione al riguardo".

Norberto Maccagno

Articoli correlati

Mancano poco meno di due settimane alla scadenza del 31 gennaio 2018 entro la quale i dentisti devono trasmettere attraverso al Sistema Tessera Sanitaria la comunicazione con i dati delle fatture...


Lunedì 10 Aprile, oppure il 20 dello stesso mese a seconda che si tratti di soggetti IVA mensili o trimestrali, scadrà il termine entro cui inviare, attraverso lo Spesometro, i dati...


Sono molte le questioni aperte dalla circolare del MiSE sulla possibilità per le Società di capitale di essere registrate alla Camera di Commercio come attività odontoiatrica....


Entro il 31 gennaio 2017 medici e dentisti iscritti all'albo, ma anche le società di capitale, dovranno aver trasmesso attraverso il Sistema Tessera Sanitaria i datti delle fatture emesse nel...


La fatture per le prestazioni odontoiatriche o per i dispositivi protesici sono esenti Iva ai sensi del Dpr 633/72. Stesso Dpr che obbliga studi dentistici, igienisti dentali e laboratori...


Odontoiatria33 nasce nell’ottobre 2013 per la convinzione di Giorgio Albonetti, presidente del Gruppo Editoriale LSWR EDRA, che anche nel settore dentale...


aziende     24 Febbraio 2017

Heraeus Kulzer diventa Kulzer

A partire dal prossimo luglio, la società Heraeus Kulzer produttore nel settore dentale opererà sotto il nuovo nome Kulzer. Supportata dalla Casa Madre Mitsui Chemicals, l'azienda con...


E' il nuovo adempimento burocratico non solo per gli studi odontoiatrici ma per imprese e professionisti in genere. Il nuovo Spesometro introdotto con la legge di Stabilità, prevede l'obbligo...


Il Presidente dell'Istituto Superiore di Sanità Walter Ricciardi insieme al Direttore Generale Lino Del Favero hanno presentato oggi in una conferenza stampa la nuova organizzazione e la nuova...


Altra tegola si sta per abbattere sugli sudi odontoiatrici. La Regione Toscana, con la Legge regionale n° 50, ha modificato la L.R. 5 agosto 2009 n°51 "Norme in materia di qualità e...


Grazie alla tecnologia, ai nuovi materiali e alla ricerca – anche italiana – l’odontoiatria conservativa e restaurativa permette oggi di preservare il dente e raggiungere risultati...

di Carla De Meo


A 48 ore dal via della tre giorni elettorale il presidente uscente CAO Giuseppe Renzo (nella foto) snobba le richieste di Odontoaitria33 (ed i suoi lettori) di poterlo intervistare e sceglie...


Altri Articoli

Una piattaforma permette di monitorare le performance di incasso con un'unica dashboard, gestendo diversi metodi di pagamento, dal tradizionale POS a soluzioni più avanzate come...


L'American Dental Association non raccomanda più l'uso di collari tiroidei sui pazienti durante gli esami radiografici e aggiorna le linee guida sulla diagnostica per immagini


In occasione della Giornata nazionale della salute della donna, Straumann Group e l’esperta hanno fatto un punto sull’odontoiatria di genere in Italia, sulle differenze del sorriso di donne e...


Promuovere la consapevolezza delle diverse dimensioni della salute della donna pensando ad un approccio personalizzato deve essere l’obiettivo anche di odontoiatri ed igienisti dentali


Patrimonio sale di 1,6 miliardi di euro e registra un utile di 538milioni. Di euro Nel 2023 ENPAM ha erogato prestazioni previdenziali ed assistenziali per 3,34miliardi di euro


Etica ed estetica nell’ambito odontoiatrico sono strettamente legate; entrambe sono cruciali per garantire cure efficaci e rispettose dei pazienti. E’ il tema affrontato in...

di Dino Re


A Napoli operativa la clinica mobile, obiettivo: offrire un servizio territoriale di prevenzione e prima cura alle categorie più fragili della società, garantendo loro il...


Lunedì 22 aprile alle ore 9:00 il ministero della Salute organizza, con il supporto di Edra S.p.A., un incontro interamente dedicato al tema della salute femminile, in occasione della Giornata...


UNIDI ha realizzato una collettiva con 23 aziende italiane per promuovere l’eccellenza italiana e presentare l’innovazione per il settore del Made in Italy


Gli attuali 10mila pensionati liberi professionisti prendono, in media, poco più di 16mila euro l’anno, ma il dato medio è falsato, spiegano da ENPAM indicando come fare a conoscere l’importo...


In vista della Giornata nazionale della salute della donna, la prof.ssa Nardi riflette sulla medicina personalizzata al genere applicata alla salute orale

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


È stato nominato nel corso della recente Assemblea Generale dell'EFP. Espandere la leadership della Federazione, incentivare la formazione dei clinici,...


La fotografia dall’indagine dell’Osservatorio Sanità di Unisalute: Un italiano su tre non fa una visita odontoiatrica o una seduta di igiene orale da oltre tre anni


Nuova puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution. Protagonisti di questa puntata, l’odontoiatra Gabriella Grassi e lo psicologo Feliciano Lizzadro. Il tema la medicina...


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi