HOME - Normative
 
 
11 Marzo 2019

A rappresentare (legalmente) gli odontoiatri è il presidente CAO e non quello OMCeO. Il TAR Liguria conferma la piena autonomia della componente odontoiatrica

Nor. Mac.

Spetta al presidente CAO dell’OMCeO provinciale la rappresentanza legale della professione odontoiatrica, tra cui rappresentare la professione in tema di illeciti professionali e sollecitare le autorità locali nell’adozione dei relativi provvedimenti sanzionatori. E le autorità locali sono obbligate a prendere in esame quanto segnalato dalla CAO prendendo i provvedimenti necessari, pena la denuncia per inadempienza.

Ad indicarlo è il TAR Liguria chiamato ad esprimersi in merito alla competenza del presidente CAO La Spezia che aveva segnalato al Comune una violazione di una società odontoiatrica in tema di norme sulla pubblicità.  Il ricorso al TAR promosso dalla CAO di La Spezia nei riguardi del Comune nasce in quanto lo stesso Comune non riconosceva alla CAO il potere di accertamento in materia di pubblicità e prima di aprire l'istruttoria amministrativa volta all'applicazione dell'art. 5 della legge 175/92 (quello che impone la sospensione dell'autorizzazione sanitaria per l'omessa indicazione del direttore sanitario nei messaggi pubblicitari), richiedeva un pronunciamento dell'AGCOM sull'ingannevolezza del messaggio stesso. Inoltre il Comune additava la presunta illegittimità di agire in giudizio da parte della CAO, sostenendo che la rappresentanza e la legittimazione ad adire alle vie legali fosse in capo al Presidente dell'Ordine

Il TAR, invece, respinge come infondate tutte le eccezioni sulla legittimazione ad agire in giudizio da parte della sola CAO, poste dai legali del Comune e della società odontoiatrica coinvolta.Il TAR ha stabilito che "il dott. Sandro Sanvenero, quale presidente della Commissione Odontoiatri ha la rappresentanza del relativo Albo e dunque riveste senz'altro la connessa legittimazione processuale. Da ultimo il presidente è stato anche debitamente autorizzato dalla commissione a promuovere la lite". 

Per il presidente Sandro Sanvenero(nella foto) è una sentenza storica “che afferma l'esistenza di una piena autonomia della professione odontoiatrica all'interno dell'Ordine".
“Con la sentenza –continua- viene riconosciuto alla CAO (e quindi al suo Presidente) il potere d’intervenire, chiamando eventualmente in giudizio l'Amministrazione pubblica che non adempie a quanto richiesto”. 

“Un aspetto, quest’ultimo –spiega Sanvenero- ben evidenziato dal TAR laddove scrive: "la Commissione, quale organo dell'Ordine cui spetta la rappresentanza esponenziale della professione odontoiatrica, è titolare di una specifica posizione qualificata -differenziata rispetto all'interesse alla legalità che fa capo a quivis de populo- all'attuazione dei provvedimenti "che comunque possono interessare la professione", sicché appare senz'altro legittimata per un verso a segnalare - a tutela dell'intera categoria rappresentata - gli illeciti professionali e a sollecitare alle autorità locali l'adozione dei relativi provvedimenti sanzionatori, per altro verso ad agire ex art. 7 commi 1 e 4 c.p.a. per l'accertamento dell'obbligo di provvedere, in caso di diniego e/o omissione dell'esercizio del corrispondente potere amministrativo".  

Una sentenza che pone, anche, un importante “punto” sulla questione dell'autonomia della professione odontoiatrica, all'interno dell'Ordine. "Sul piano pratico in tema di autonomia –dice Sanvenero- manca ancora un passaggio fondamentale: quello del corretto stanziamento delle risorse (ricordiamo che la tesoreria è unica dell'intero Ordine), aspetto che dovrebbe essere regolato dallo Statuto la cui modifica è stata annunciata da tempo e sulla quale anche i presidenti CAO dovranno poter dire la loro. Inoltre si dovrà dibattere al nostro interno se e come utilizzare quanto la Legge Lorenzin conferisce agli odontoiatri fino alla possibilità di ottenere un nostro Ordine autonomo”.  

Articoli correlati

Il Tribunale di Messina assolve igienista accusato di abusivismo. Di Marco: «sentenza storica. Rappresenta un riconoscimento fondamentale della nostra piena autonomia...


IDEA: chiarite le tempistiche sull’aggiornamento annuale. Importanti indicazioni anche sul tirocinio degli ASO assunti ma che devono completare il corso e sostenere l’esame di abilitazione


Tutte le società con direttore sanitario devono versare lo 0,5% di quanto fatturato nel 2022 ad ENPAM. Ecco come fare e chi sono gli esclusi


Entro fine mese devono essere inviati i dati del primo semestre 2023. Ecco cosa ricordare in particolare su bollo e tracciabilità dei pagamenti ricevuti


Dalle Entrate le istruzioni per i datori di lavoro che intendono erogare ai propri dipendenti con figli a carico somme o rimborsi a titolo di benefit


Altri Articoli

Il termine “chirurgia guidata” viene molto spesso utilizzato per proporre una procedura chirurgica poco invasiva e poco traumatica; i vantaggi però vanno molto oltre queste...


Per il prof. Gagliani superare l’idea del dentista tuttologo potrebbe aprire una strada differente all’erogazione di un servizio per la cura dalla salute orale alla quale concorrano piccole...

di Massimo Gagliani


Irrigazione e Detersione Endodontica: certezze cliniche ed innovazioni tecnologiche: l’anteprima della relazione del dottor Manuele Mancini al 38° Congresso Nazionale SIE 


Il presidente CAO Brescia commenta le parole della presidente Di Marco sulla recente sentenza del Tribunale di Messina


La seconda edizione del progetto Curasept 4 è dedicata ai futuri talenti del settore dentale. Istituito il Premio Curasept 4 Students 2024 in collaborazione con SIdP


Quanto richiedere quella anticipata e quando quella ordinaria, ed in entrambi i casi come poter ipotizzare l’ammontare dell’assegno? La “Busta arancione” si arricchisce di una nuova funzione


Tra le notizie che Odontoiatria33 propone a voi lettori, anche quelle dei concorsi pubblici che offrono la possibilità ad odontoiatri, igienisti dentali ed ora anche agli Aso, di lavorare negli...

di Norberto Maccagno


Il Tribunale di Messina assolve igienista accusato di abusivismo. Di Marco: «sentenza storica. Rappresenta un riconoscimento fondamentale della nostra piena autonomia...


Il paziente può trovare informazioni, filmati e notizie utili per individuare i sintomi comuni della malattia parodontale e sapere quando è il momento fare visita al proprio dentista  


Prosegue l’iniziativa “Il sorriso insieme a voi” che punta a promuovere l’igiene e la salute orale nel paziente con bisogni speciali


O33Cronaca     22 Settembre 2023

Asl di Vercelli cerca un odontoiatra

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di dirigente odontoiatria, a tempo indeterminato. Domande entro il 16 ottobre 2023


Per la prof.ssa Nardi fondamentale è il ruolo dell’igienista dentale a supporto di questi pazienti e dei familiari, come fondamentale è l’uso delle nuove tecnologie

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


Al centro Giorgio Albonetti con Gianpaolo Crasta e Alessio Crisantemi

Il Presidente del nostro Gruppo Editoriale guiderà l’Associazione degli editori b2b, professionali e specializzati


AIO, sollecitata dalle richieste di alcuni pazienti, ritorna sulla questione pubblicando una serie di consigli ed indicazioni dell’avvocato Maria Maddalena Giungato


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Il presidente Iandolo commenta le norme odontoiatriche contenute nel Decreto bollette

 
 
 
 
chiudi