HOME - Ortodonzia e Gnatologia
 
 
30 Giugno 2006

La posizione della fossa glenoide nella malocclusione di II Classe. Indagine clinico-statistica

di V. Giuntini, T. Baccetti, L. Franchi, I. Tollaro


Il presente lavoro valuta la correlazione tra malocclusione di II Classe da retrusione basale inferiore e la posizione della fossa glenoide in soggetti normodivergenti e con dimensioni mandibolari normali (Co-Gn). Sono stati selezionati un gruppo di 21 soggetti di età media di 9 anni ± 6 mesi con II Classe scheletrica e dentale e un gruppo controllo di 29 soggetti di età media di 9 anni ± 6 mesi con I Classe scheletrica e dentale. È stata effettuata l’analisi cefalometrica delle teleradiografie in proiezione latero-laterale di entrambi i gruppi. La posizione della fossa glenoide è stata valutata in base alla distanza dalla sella turcica e dalla sutura fronto-maxillo-nasale e confrontata nei due gruppi con t-test di Student. I soggetti con malocclusione di II Classe presentano una posizione della fossa glenoide significativamente più arretrata rispetto al gruppo controllo. La differenza media tra fossa glenoide e sutura fronto-maxillo-nasale nel gruppo con II Classe rispetto al gruppo controllo è risultata pari a 3 mm. La posizione arretrata della fossa glenoide rispetto alla base cranica anteriore determina una malocclusione di II Classe da retrusione basale inferiore in presenza di dimensioni mandibolari e divergenza facciale normali.

The position of articular fossa in Class II malocclusion: a clinical and statistical study
This study evaluated the relationship between the position of articular fossa and Class II malocclusion associated with normal mandibular length (Co-Gn) and normodivergent growth pattern. A group of 21 subjects (average age 9 years ± 6 months) with a dental and skeletal Class II malocclusion was compared to a control group of 29 subjects (average age 9 years ± 6 months) with dental and skeletal Class I occlusion. A full cephalometric analysis was performed on both groups; articular fossa position was measured as the distance from sella turcica, and fronto-maxillo-nasal suture. A statistical analysis was also performed by means of Student’s T-tests. The Class II malocclusion group showed a significantly more posterior position of articular fossa: the mean difference of the distance from fronto-maxillo-nasal suture was 3 mm when compared to Class I controls. When both mandibular length and vertical relationship are normal, the more distal position of articular fossa can be the cause of a skeletal Class II malocclusion.

Qualifiche Autori:
Università degli Studi di Firenze
Dipartimento di Odontostomatologia
Cattedra di Ortodonzia e Gnatologia
Titolare: prof.ssa I. Tollaro



Articoli correlati

ObiettiviLa presente trattazione ha inteso valutare l'efficacia e il timing dei dispositivi funzionali nel trattamento delle II classi nei soggetti in crescita.Materiali e metodiLo studio è...


ObiettiviÈ stata valutata l'efficacia dei dispositivi funzionali (FJO) associati alla trazione extraorale (EOT) rispetto ai soli apparecchi funzionali nella correzione scheletrica della...


ObiettiviValutare l'efficacia dei dispositivi ortopedici di trazione mascellare nelle malocclusioni di III classe, con riferimento alle indicazioni e alla tempistica di trattamento, nonché ai...


ObiettiviValutare la tempistica di trattamento più appropriata per le malocclusioni di Classe II prima divisione.Materiali e metodiLo studio è basato su una revisione della letteratura al fine di...


Obiettivi. L’obiettivo della presente ricerca è stato la valutazione degli effetti del trattamento di un dispositivo intraorale per la distalizzazione unilaterale o bilaterale dei molari.Materiali...


Gli strumenti e le attrezzature utilizzate dall'odontoiatra nell'esercizio della sua professione sono tutti dispositivi medici certificati con il classico simbolo CE, a garanzia di qualità ed...


ObiettiviObiettivo del presente lavoro è quello di confrontare uno studio diagnostico-cefalometrico effettuato su teleradiografia tradizionale con quello realizzato su radiogrammi ottenuti con...


Obiettivi. L’obiettivo di questo lavoro scientifico è quello di illustrare l’ausilio diagnostico offerto dalla teleradiografia in implantologia e le potenzialità future delle indagini 3D unite...


Tesi vincitrice del XII Simposio delle Scuole Ortodontiche NazionaliIn questo lavoro è stato analizzato il controllo del torque nei settori latero-posteriori, determinante l’andamento della curva...


La sindrome di Noonan è una malattia genetica frequentemente caratterizzata da bassa statura, collo alato e deformità toracica, insieme ad altre alterazioni. Non esistono molti studi che prendono...


La frattura della fossa glenoide è un evento descritto raramente in letteratura e può essere accompagnata o meno dalla penetrazione del condilo nella cavità cranica. L'anatomia della mandibola è...


Altri Articoli

Sovente, direi sempre, le lotte sindacali contro le norme che impongono nuovi adempimenti si concentrano sulla burocrazia, sulle responsabilità, sull’opportunità, quasi mai sulle sanzioni. Forse...

di Norberto Maccagno


Sfogliando l’innovativo e importante strumento è possibile conoscere la gamma di prodotti offerta, ma anche approfondire gli aspetti clinici grazie alla presentazione di casi e...


Dall’evento SEPA le raccomandazioni sul ruolo di alcuni collutori nell'igiene orale, e nel trattamento della gengivite e nella prevenzione della parodontite


Cronaca     12 Aprile 2024

Abusivo scoperto a Ferrara

Finanza denuncia odontotecnico che curava pazienti in uno studio medico. Avviate le indagini per verificare gli eventuali reati fiscali


Un approfondimento EFP evidenza perchè i più recenti purificatori d’aria interni dotati di filtri HEPA dovrebbero essere installati in studi dentistici, ed ambienti sanitari...


Rimborsi in arrivo, scadenze e altri avvisi personalizzati. L’Agenzia comunica con i cittadini anche sull’App IO


10 ore di aggiornato valido per l’assolvimento dell’obbligo annuale. Update circa la gestione delle attrezzature ed i macchinari presenti in uno studio odontoiatrico


Accompagnamento assistenziale odontoiatrico alla mamma per il periodo di gestazione e al bambino fino ad età scolare e oltre


Corso FAD EDRA da 5 moduli ECM per un totale di 25 ore formative, coordinatore scientifico il prof. Giovanni Maria Gaeta


Devono effettuarla le strutture sanitarie che incassano i compensi dovuti per conto del professionista a cui affittano l’area operativa


Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di ASO a tempo indeterminato. Le domande dovranno essere inviate entro il 5 maggio 2024


Le due Associazioni hanno promosso un webinar informativo con la senatrice Erika Stefani sulla legge sull’equo compenso evidenziando la necessità che l’attuale legge sia estesa anche ai rapporti...


Cronaca     09 Aprile 2024

Endocrown, il nuovo libro EDRA

Già un best-seller il libro Di Spreafico. Chirico e Gagliani che approfondisce una nuova via per la ricostruzione dei denti trattati endodonticamente


Patent protagonista al "Forum for Innovation" durante il Congresso Nazionale SIdP 2024 portando studi indipendenti che dimostrano l’assenza di perimplantite a 9 e 12 anni


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
 
 
 
 
chiudi