HOME - Osservatorio Innovazione
 
 
26 Aprile 2021

Il futuro digitale dell’odontoiatria e la valorizzazione dell’artigianalità

TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE

Su Wikipedia, alla voce “Artigiano Digitale”, si legge: “Un artigiano digitale (detto colloquialmente maker) è una persona che svolge attività di bricolage e, in generale, di fai-da-te avvalendosi di tecnologie digitali.” 

La nostra epoca è ricca di contrasti tra tradizione e innovazione, tra futuro e radici, tra artigianalità e digitalizzazione. Eppure, ci sono professionisti che sono in grado di valorizzare l’artigianalità grazie a strumenti inediti messi a disposizione dall’innovazione tecnologica. Sono artigiani, o – potremmo dire - makersche ogni giorno cercano di far sì che tradizione e innovazione non si scontrino ma si incontrino, valorizzandosi vicendevolmente. 

I makers non rinunciano alla qualità, al tailor-made, alla cura di ogni singolo dettaglio che è propria dell’artigianato. Hanno capito, però, che il digitale è la chiave per proiettarsi verso il futuro. Ed è questo quello che è successo anche nel settore dell’odontoiatria, dove alcune realtà hanno saputo unire il digitale e gli strumenti tecnologicamente più all’avanguardia con l’attenzione per la qualità sartoriale. 

“Da quando nel 2007 con IDI Evolution abbiamo rivoluzionato il concetto di laboratorio odontotecnico inaugurando Sorridi - il primo digital lab aziendale che centralizzava, digitalizzava e industrializzava i processi odonto-protesici, abbiamo dimostrato al mercato che il binomio uomo-macchina rappresenta il futuro dell’odontoiatria. Quel nome, quell’imperativo così semplice e allo stesso tempo così forte, ci ha accompagnato lungo un percorso durato 14 anni.” - Dichiara Andrea Piantoni, Chief Innovation Officer di IDI Evolution, pronto a presentare al mercato il nuovo volto del reparto.
E prosegue: “Oggi, nel 2021, il reparto Sorridi è pronto ad affrontare una nuova trasformazione e a diventare IDI Makers: il reparto di ricerca, progettazione, prototipazione e produzione odonto- protesica più evoluto presente sul mercato italiano. Una metamorfosi che non è solo formale, ma anche strutturale, in quanto porterà l’azienda ad intraprendere una nuova fase di crescita verso ulteriori traguardi.” 

Le novità che IDI Makers presenterà nel breve termine saranno diverse, e ognuna a suo modo è destinata ad introdurre, sempre grazie all’incontro tra tradizione e innovazione, una rivoluzione nel mondo dell’odontoiatria: la fusione tra tornio a controllo numerico e fresatore a 5 assi, nuove tipologie di stampa 3D, nuovi bio-materiali o polimeri ad altissima resistenza. E ancora, una consulenza automatizzata grazie alla piattaforma Alfred, la progettazione anche su modelli dinamici grazie ai dati di Itaka, fino all’introduzione di Thanos per il controllo numerico e di un innovativo robot a 5 assi per test in movimento. 

“La nostra realtà ha dato vita ad un circolo virtuoso che pone al centro la soddisfazione finale del paziente, e all’interno del quale i clinici vengono messi nella condizione di lavorare in maniera più sicura, efficiente, risparmiando tempo e performando di più. Ogni giorno riusciamo a garantire ai clinici dei prodotti di altissimo livello, realizzati da professionisti specializzati, che lavorano con macchinari all’avanguardia e proseguono incessantemente nella ricerca di materiali sempre migliori. Il digitale è il futuro del settore, ma il valore umano farà sempre la differenza”. Aggiunge Piantoni. 

Ma questo nuovo nome racconta e porta con sé anche un altro dei valori fondanti. La nascita della cultura dell'artigianato digitale è infatti strettamente associata alla diffusione dei cosiddetti Maker Spaces, ovvero di spazi di innovazione collaborativa.

"Ed è proprio così che noi abbiamo sempre inteso la nostra realtà: come uno spazio di innovazione in cui il gioco di squadra è una condizione irrinunciabile. Ecco perché i Makers, per noi, non sono solo le nostre 25 risorse altamente specializzate, i designer, gli ingegneri e i responsabili; ma sono anche i nostri 1000 clienti, coloro che supportiamo quotidianamente e che a loro volta ci supportano e ci motivano a fare del nostro meglio, spingendoci al di là di ciò che noi stessi credevamo possibile. E non per primeggiare, ma per evolvere insieme.” Conclude Piantoni.  

Con il contributo non condizionante di IDI EVOLUTION

Articoli correlati

Attraverso l’Osservatorio Innovazione, IDI Evolution ha cominciato un percorso di collaborazione con Odontoiatria33 per spiegare ed approfondire la rivoluzione digitale nel...


Anche nel medicale concetti come la realtà aumentata, virtualizzazione e metaverso si sono fatti spazio, soprattutto negli ultimi anni, riconoscendo il ruolo essenziale che la tecnologia ha e avrà...


Si dice che spesso un’immagine valga più di mille parole. E, anche in odontoiatria, la fotografia ha sempre avuto un ruolo di prim’ordine per la capacità di immortalare non soltanto l’oggetto...


Quando parliamo di chirurgia guidata stiamo parlando, indubbiamente, dell’ultima frontiera dell’implantologia dentale. L’innovativa tecnica permette al chirurgo di pianificare tutte le fasi...


IDI Evolution festeggia quest’anno 20 anni di attività. Parliamo di una società italiana operante nel settore dell’implantoprotesi dentale e della tecnologia ad essa applicata. Nata in realtà...


Altri Articoli

L'aumento dell'autoconsumo di questo gas soprattutto nei giovani e negli adolescenti dovrebbe essere considerato un grave problema di salute pubblica. Le rassicurazioni...


Diventano operative le norme del nuovo profilo e gli esoneri al conseguimento dell’attestato di qualifica. Possibile organizzare i corsi “ridotti” per sostenere l’esame


ANDI ha sentito una serie di politici dei principali partiti in lotta nella campagna elettorale, chiedendo su quali punti si impegnano a sostenere il settore


Le raccomandazioni contenute nel nuovo Piano Nazionale di Contrasto all'Antibiotico Resistenza (Pncar) 2022-2025 del Ministero della Salute


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Canino incluso: la pianificazione digitale

 
 
 
 
chiudi