HOME - Osservatorio Innovazione
 
 
23 Marzo 2022

Intervista ad Andrea Piantoni, Chief Innovation Officer di IDI Evolution, in occasione del ventennale dell’azienda

IDI EVOLUTION: NEL FUTURO, DA 20 ANNI

IDI Evolution festeggia quest’anno 20 anni di attività. Parliamo di una società italiana operante nel settore dell’implantoprotesi dentale e della tecnologia ad essa applicata. Nata in realtà nel 1989 come IDI - Implantologia Dentale Innovativa, si evolve in IDI Evolution Srl nel 2002.  

Che cosa ha significato l’evoluzione di IDI in IDI Evolution? 

Ha significato dare concretezza a quella visione che ha poi guidato l’azienda per i 20 anni a seguire: vivere “nel futuro”, essendo ispirazione e punto di riferimento per i dentisti, cercando di anticipare i loro bisogni. IDI nasceva come azienda dentale di prodotto. E’ stato con la prima intuizione della lettura della densità ossea e della stabilità primaria che abbiamo iniziato la nostra evoluzione, comprendendo per primi l’importanza dei dati nell’odontoiatria e la loro centralità applicativa nei modelli di analisi, nell’assistenza clinica, nella ricerca.   


Siete da sempre pionieri nell’ambito della ricerca tecnologica in campo dentale. Quali sono gli ingredienti indispensabili per restare sempre al passo? 

Un imprenditore americano, Bernard Baruch, una volta disse: “Milioni di persone hanno visto la caduta della mela, ma solo Newton si è chiesto "perché?". Noi cerchiamo di affrontare ogni giorno con lo stesso spirito critico e genuina curiosità. Ogni mattina ci svegliamo chiedendoci quale sarà il prossimo passo, il prossimo tassello nelle cure dentistiche del domani. L’ispirazione può arrivare dai contesti più impensabili come natura, arte, tecnologia, viaggi e addirittura cucina. Ad esempio, BlackBox, uno dei prodotti di maggior successo degli ultimi anni, è nata durante un viaggio, osservando un ristorante di sushi. Contaminazione e apertura mentale sono fattori imprescindibili se lo scopo è quello di anticipare e di non essere anticipati. 


Perché utilizzare tecnologie informatiche e analisi dei dati è così importante? 

Per un clinico e il suo team di lavoro, poter contare sui dati significa maggiore sicurezza, precisione, velocità e, di conseguenza, minimizzazione degli errori. Dal punto di vista del paziente invece significa cure migliori, maggiore trasparenza e comprensione dei trattamenti ricevuti. Il nostro obiettivo finale, condiviso anche dagli odontoiatri con cui lavoriamo, è proprio questo: pazienti più consapevoli e cure migliori.  


Quali sfide vedi nel futuro per il mercato del dentale e per IDI? 

Come per molti altri settori, anche nell’odontoiatria, i principali macro-trend saranno tecnologia e sostenibilità. Il primo che, come detto, è una sfida raccolta da IDI Evolution fin dall’inizio, che attualmente ci vede impegnati su tre principali direttrici: virtualizzazione totale del paziente, telemedicina e blockchain per migliorare le cure attraverso processi verificati. Per quanto riguarda la sostenibilità, anche il nostro settore mira a contenere l’impatto ambientale, andando verso prodotti sempre più naturali e riciclabili, una direzione che anche in IDI abbiamo intrapreso già da un paio d’anni a questa parte. 


Quello degli innovatori è spesso un percorso più complicato, qual è stata la tua esperienza? 

Un percorso intenso, ricco di idee innovative ma anche di decisioni controcorrente, che a volte ci hanno portato a scontrarci con lo scetticismo di chi nell’innovazione e nei nuovi approcci non ci crede. Una strada che ci ha però portati ad essere un’azienda con una visione ben precisa, la più innovativa nel dentale italiano, con oltre 1700 clienti e un fatturato incrementato del 20% nel solo 2021 per IDI Evolution e del 45% per IDI Makers.  Un dato a cui però teniamo molto è sicuramente l’evoluzione dei nostri clienti, i ‘dentisti del futuro’, che grazie a IDI hanno ridotto in media i tempi in poltrona del 50% e del 40% i costi di protesi, aumentando fino al 400% il proprio fatturato. 

Articoli correlati

Anche nel medicale concetti come la realtà aumentata, virtualizzazione e metaverso si sono fatti spazio, soprattutto negli ultimi anni, riconoscendo il ruolo essenziale che la tecnologia ha e avrà...


Si dice che spesso un’immagine valga più di mille parole. E, anche in odontoiatria, la fotografia ha sempre avuto un ruolo di prim’ordine per la capacità di immortalare non soltanto l’oggetto...


Quando parliamo di chirurgia guidata stiamo parlando, indubbiamente, dell’ultima frontiera dell’implantologia dentale. L’innovativa tecnica permette al chirurgo di pianificare tutte le fasi...


La chirurgia guidata, nonostante riduca in maniera esponenziale i tempi del decorso operatorio e di guarigione, stenta ancora a farsi strada nel panorama odontoiatrico: su 1.600.000 impianti...


Un’indagine inglese pubblicata nel 2017 rivelava che ben il 44% delle cartelle dei pazienti sottoposti a cure odontoiatriche risultava essere compilato...


A cura di Dr Paolo Arosio PHD, e Dr Matteo Sartori, PhDIn questi due anni di intensa attività e presenza, la rubrica Osservatorio Innovazione di IDI EVOLUTION ha condiviso con entusiasmo...


Oggi, i Big Data e i relativi metodi di analisi rappresentano una risorsa fondamentale per lo sviluppo di molti settori, inclusi quello economico, politico-sociale e scientifico....


Il termine “chirurgia guidata” viene molto spesso utilizzato per proporre una procedura chirurgica poco invasiva e poco traumatica; i vantaggi però vanno molto oltre queste...


Le esigenze cliniche dei pazienti sono sempre più orientate verso la mini-invasività, affiancata da fattori quali l’attenzione per l’estetica, la riduzione dei tempi di...


Il workflow digitale rappresenta oggi la soluzione più evoluta per la progettazione e la realizzazione delle riabilitazioni implanto-protesiche. La virtualizzazione del...


Altri Articoli

Etica ed estetica nell’ambito odontoiatrico sono strettamente legate; entrambe sono cruciali per garantire cure efficaci e rispettose dei pazienti. E’ il tema affrontato in...

di Dino Re


A Napoli operativa la clinica mobile, obiettivo: offrire un servizio territoriale di prevenzione e prima cura alle categorie più fragili della società, garantendo loro il...


Lunedì 22 aprile alle ore 9:00 il ministero della Salute organizza, con il supporto di Edra S.p.A., un incontro interamente dedicato al tema della salute femminile, in occasione della Giornata...


UNIDI ha realizzato una collettiva con 23 aziende italiane per promuovere l’eccellenza italiana e presentare l’innovazione per il settore del Made in Italy


Gli attuali 10mila pensionati liberi professionisti prendono, in media, poco più di 16mila euro l’anno, ma il dato medio è falsato, spiegano da ENPAM indicando come fare a conoscere l’importo...


In vista della Giornata nazionale della salute della donna, la prof.ssa Nardi riflette sulla medicina personalizzata al genere applicata alla salute orale

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


È stato nominato nel corso della recente Assemblea Generale dell'EFP. Espandere la leadership della Federazione, incentivare la formazione dei clinici,...


E’ possibile recuperare le ore mancanti e in attesa di recuperarle l’ASO può comunque essere assunto? Il parere di ANDI, IDEA e del SIASO 


La fotografia dall’indagine dell’Osservatorio Sanità di Unisalute: Un italiano su tre non fa una visita odontoiatrica o una seduta di igiene orale da oltre tre anni


Nuova puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution. Protagonisti di questa puntata, l’odontoiatra Gabriella Grassi e lo psicologo Feliciano Lizzadro. Il tema la medicina...


Immagine d'archivio

Dopo la sentenza del Tar era tornato il “concorsone”,  ma adesso i giudici del Consiglio di Stato hanno riabilitato il TolC test online. Cosa potrà cambiare?


Obiettivo: formare in real time i professionisti del dentale attraverso la realtà aumentata attraverso un'esperienza di apprendimento personalizzata con consulenze live a distanza


Intervista con Karim Boussebaa, Executive Vice President and Managing Director, iTero Scanner and Services Business di Align Technology


La norma contenuta nel Decreto PNRR non convince il Sindacato Italiano Medici di Medicina Ambulatoriale e del Territorio (SIMMAT)


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi