HOME - Patologia Orale
 
 
29 Giugno 2016

Osteite alveolare, accertati il ruolo negativo del fumo e dei contraccettivi orali

di Adelmo Calatroni


Per ridurre il rischio di osteite alveolare nelle donne, i dentisti dovrebbero informarsi se le loro pazienti assumono contraccettivi orali e se fumano: sono queste le implicazioni cliniche indicate da Diane R. Bienek dell'Associazione dei dentisti americani e James J. Filliben, statistico del National Institute of Standards and Technology, a conclusione di uno studio pubblicato sull'ultimo numero di Jada.

L'osteite alveolare (o alveolite secca) è una condizione dentale dolorosa che può verificarsi dopo l'estrazione di un dente permanente; è anzi la complicazione più comune delle estrazioni dentarie e si manifesta con dolore e infiammazione che solitamente iniziano qualche giorno dopo la rimozione del dente. Dovuta allo scioglimento precoce del coagulo sanguigno, comporta l'esposizione dell'osso e, anche se si risolve spontaneamente, può essere molto dolorosa.

Le cause non sono ancora del tutto note e sono stati suggeriti numerosi possibili fattori di rischio, di tipo anatomico, comportamentale, farmaceutico e ormonale; sembra accertato il ruolo giocato dagli estrogeni, in un ambito in cui diversi fattori confondenti hanno finora impedito alle analisi di fornire indicazioni chiare e incontrovertibili.

Proprio a causa dell'influenza dei fattori ormonali, i ricercatori americani si sono posti l'obiettivo di verificare i rischi di alveolite secca nelle donne che fanno uso di contraccettivi orali e hanno dunque esaminato i principali database medico-scientifici per individuare gli articoli finora pubblicati sul tema.

La metanalisi dei risultati ha portato a quantificare, anche nelle donne che non fanno uso di contraccettivi orali, un rischio di osteite alveolare maggiore del 20% rispetto ai maschi. Ma il rischio è risultato all'incirca raddoppiato con l'utilizzo di questi farmaci ormonali. Non ci sono invece evidenze di un maggiore o minor rischio associato all'estrazione dentaria effettuata in corrispondenza delle mestruazioni. Un'influenza negativa, confermata dall'85,7% degli studi, è invece quella del fumo di sigaretta, dovuta con ogni probabilità all'interferenza con la cosiddetta cascata della coagulazione, che porta alla effettiva formazione dei coaguli. In più, la pressione negativa all'interno del cavo orale esercitata dal fumo potrebbe favorire a sua volta l'insorgenza dell'osteite alveolare.

Adelmo Calatroni

Bienek DR, Filliben JJ. Risk assessment and sensitivity meta-analysis of alveolar osteitis occurrence in oral contraceptive users. J Am Dent Assoc. 2016 Jun;147(6):394-404

Articoli correlati

clicca sull'immagine per ingrandire

Le cifre ed i trend dall’11° Congresso Internazionale AIO. La rappresentanza femminile in odontoiatria è in continua crescita a livello mondiale specie nei paesi occidentali


Se per medicina si è raggiunto la parità tra gli esercenti, anche in odontoiatria è in corso una lenta ma inesorabile femminilizzazione della professione, ma non ai tavoli ini cui si decide


Uno studio, pubblicato sul Journal of Prosthetic Dentistry, analizza le (poche) “quote rosa” delle principali Società di protesi negli USA. E in Italia?


Un DiDomenica che capita l’8 marzo non poteva non parlare di donne, ma non poteva essere un uomo a farlo. Alla fine noi siamo quelli (non è più vero o forse ancora si) che portano una mimosa, un...

di Norberto Maccagno


Correva l’anno 1740 e a Parigi si respirava illuminismo quando la ventisettenne Marie Françoise Calais, dopo un’ostinata battaglia legale, si vide riconosciuto il diritto di esercitare la libera...


Altri Articoli

Cronaca     29 Settembre 2022

A Roma al via l'Assemblea CAO

ECM, pubblicità sanitaria, l’odontoiatria digitale saranno molti degli argomenti su cui discuteranno i 106 presidenti delle Commissioni Albo Odontoiatri degli Ordini.


Quest’anno, oltre a sensibilizzare i cittadini verso la prevenzione si punta a porre l’attenzione sull’importanza della relazione odontoiatra-paziente


Maggiore integrazione tra medico di base, pediatre e dentista ma anche un maggiore rapporto tra pubblico e privato tra i temi toccati durante la presentazione del Mese della Prevenzione, Il video...


Il MUR definisce le nuove regole per accedere ai test di ammissione. Prof. Di Lenarda: novità significativa che dovrà essere valutata nella pratica dopo la pubblicazione dei decreti attuativi 


Gli errori da non fare, gli strumenti da utilizzare e come utilizzarli nelle considerazioni della prof.ssa Nardi che si sofferma sui livelli di attenzione dedicati alla gestione del paziente in...

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Canino incluso: la pianificazione digitale

 
 
 
 
 
 
 
 
chiudi