HOME - Prodotti
 
 
23 Settembre 2018

Software gratuito per la fatturazione

Caes Software


Caes Software lancia un nuovo prodotto software, StudioFE, dedicato alla sola fatturazione elettronica e all’invio al Sistema TS. StudioFE nasce con l’intento di consentire agli operatori sanitari in genere, non informatizzati o parzialmente informatizzati, di poter fare le fatture elettroniche in totale autonomia.

L’invio delle fatture elettroniche è totalmente automatizzato, pertanto all’atto dell’emissione della fattura il flusso che il software StudioFE gestisce è così strutturato:

  • viene generato il file della fattura in formato XML;
  • il file XML viene firmato con il certificato digitale della Caes, in qualità di responsabile della trasmissione;
  • la fattura viene inviata all’Agenzia delle Entrate tramite il canale accreditato della Caes;
  • la fattura viene inviata in email al cliente;
  • StudioFE riceverà, appena elaborata dall’Agenzia, la notifica di successo o scarto.

Si può configurare StudioFE a generare solamente il file XML della fattura e gestire autonomamente firma digitale e invio della fattura. Oltre alla fatturazione, StudioFE offre gratuitamente anche l’agenda e la stampa dei consensi informati e della privacy a norma GDPR; inoltre, è possibile inviare le fatture per più intestatari, per esempio un poliambulatorio in cui la segreteria prepara le fatture per i vari medici.
Il software StudioFE è scaricabile gratuitamente dal sito http://www.studiofe.it/ (per il supporto tecnico contattare l’azienda).

Per informazioni:

Tel. +39 06 94316041 - Whats App 3497093510 - info@caes.it - www.caes.it

Articoli correlati

Il gestionale consente di ricordare l’appuntamento e di raccogliere in automatico un feedback del paziente


Altri Articoli

A Napoli operativa la clinica mobile, obiettivo: offrire un servizio territoriale di prevenzione e prima cura alle categorie più fragili della società, garantendo loro il...


Lunedì 22 aprile alle ore 9:00 il ministero della Salute organizza, con il supporto di Edra S.p.A., un incontro interamente dedicato al tema della salute femminile, in occasione della Giornata...


UNIDI ha realizzato una collettiva con 23 aziende italiane per promuovere l’eccellenza italiana e presentare l’innovazione per il settore del Made in Italy


Gli attuali 10mila pensionati liberi professionisti prendono, in media, poco più di 16mila euro l’anno, ma il dato medio è falsato, spiegano da ENPAM indicando come fare a conoscere l’importo...


In vista della Giornata nazionale della salute della donna, la prof.ssa Nardi riflette sulla medicina personalizzata al genere applicata alla salute orale

di Prof.ssa Gianna Maria Nardi


È stato nominato nel corso della recente Assemblea Generale dell'EFP. Espandere la leadership della Federazione, incentivare la formazione dei clinici,...


E’ possibile recuperare le ore mancanti e in attesa di recuperarle l’ASO può comunque essere assunto? Il parere di ANDI, IDEA e del SIASO 


La fotografia dall’indagine dell’Osservatorio Sanità di Unisalute: Un italiano su tre non fa una visita odontoiatrica o una seduta di igiene orale da oltre tre anni


Nuova puntata del podcast Dentechstry di IDI Evolution. Protagonisti di questa puntata, l’odontoiatra Gabriella Grassi e lo psicologo Feliciano Lizzadro. Il tema la medicina...


Immagine d'archivio

Dopo la sentenza del Tar era tornato il “concorsone”,  ma adesso i giudici del Consiglio di Stato hanno riabilitato il TolC test online. Cosa potrà cambiare?


Obiettivo: formare in real time i professionisti del dentale attraverso la realtà aumentata attraverso un'esperienza di apprendimento personalizzata con consulenze live a distanza


Tra abbuoni ed atre riduzioni, un odontoiatra che lo scorso triennio ha raccolgo almeno 120 crediti può assolvere l’obbligo formativo di questo triennio recuperando 46 crediti in tre anni, ecco...


La norma contenuta nel Decreto PNRR non convince il Sindacato Italiano Medici di Medicina Ambulatoriale e del Territorio (SIMMAT)


A poche settimane dalla scadenza per la re-iscrizione al Registro dei fabbricanti, una utile guida di ANTLO per capire e determinare la classe di rischio dei dispositivi fabbricati


 
 
 
 

Il Podcast
dell'Innovazione
Odontoiatrica

TUTTI GLI EPISODI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Iscriviti alla Newsletter

 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La lezione di storia dell’odontoiatria del prof. Guastamacchia

 
 
 
 
chiudi