HOME - Prodotti
 
 
15 Giugno 2021

Materiale per otturazioni all'avanguardia con rilascio di ioni bioattivi

La nuova alternativa alle otturazioni in amalgama sinora in uso convince per la sua durata, la forte resistenza alla flessione, l'estetica naturale e il rilascio di ioni bioattivi


Ivoclar Vivadent AG, azienda leader in tutto il mondo nell’offerta di soluzioni integrate per applicazioni dentali di alta qualità con un’ampia gamma di prodotti e sistemi per odontoiatri e odontotecnici, con Cention Forte e Cention Primer presenta un sistema odontoiatrico privo di mercurio per otturazioni.

Il nuovo materiale per otturazioni a base bioattiva Cention Forte supera la classica applicazione di amalgama in quasi tutti gli ambiti ed è ideale per restauri permanenti di Classe I e II.  

Making People Smile: un sorriso duraturo ed esteticamente bello
Una forte resistenza alla flessione è un fattore importante per restauri dentali duraturi. Cention Forte si distingue chiaramente dalle soluzioni vetroionomeriche presenti sul mercato e, con resistenze superiori a 100 MPa, offre valori straordinari per un’ottima resistenza alla flessione nella regione laterale che sostiene il carico masticatorio.

Dal punto di vista estetico, Cention Forte ha capacità mimetiche rispetto alla struttura dentale naturale circostante. È del colore dei denti e possiede un’elevata traslucenza dell’11% circa.  

Molto sofisticato: rilascio di ioni bioattivi in caso di necessità
Cention Forte previene attivamente la demineralizzazione e sostiene la rimineralizzazione. A tale scopo, questo nuovo materiale per otturazioni presenta un sofisticato rilascio di ioni. Se il valore del pH si abbassa a causa di una colonizzazione di batteri cariogeni, Cention Forte può riequilibrare il pH, se necessario, rilasciando ioni idrossido e prevenendo così una demineralizzazione del dente.

Nel contempo, gli ioni fluoruro e calcio rilasciati da Cention Forte possono sostenere la rimineralizzazione e quindi prevenire le carie secondarie.  

Un sistema armonizzato in modo ottimale: Cention Forte e Cention Primer
Con Cention Forte e Cention Primer, Ivoclar Vivadent propone un sistema perfettamente armonizzato per otturazioni nell’ambito dell’odontoiatria di base. Il primer bicomponente Cention Primer è stato sviluppato specialmente per l'’mpiego con Cention Forte. Il primer automordenzante e autopolimerizzante offre quindi la base perfetta per il trattamento successivo.

Entrambi i prodotti insieme consentono un trattamento mininvasivo e possono essere applicati in modo rapido ed economico.  

Per informazioni vai sul sito Ivoclar Vivadent

Articoli correlati

Il nuovo cemento vetroionomerico modificato con resina ad alte prestazioni è sviluppato per l'uso quotidiano e ideale per restauri di elevata resistenza, in particolare in ossido di...


Ivoclar Vivadent ha creato un workflow di lavorazione completo per la produzione digitale di protesi rimovibili. Un disco due materiali: un collaudato materiale per i denti...


Uno dei principali appuntamenti mondiali del settore odontoiatrico quest’anno si è svolto online per la prima volta, rivelandosi un successo clamoroso


Altri Articoli

L’odontoiatria del futuro per il prof. Gagliani sarà basata più su una eccellente riproducibilità quotidiana, piuttosto che su una estemporaneità di risultato

di Massimo Gagliani


Ai visitatori in regalo la copia di “Oxford Manuale di Odontoiatria Clinica” che consente di accedere gratuitamente a Edradent, la prima biblioteca digitale di odontoiatria


L’ENPAM ha dato il via libera al nuovo bando 2022 per i mutui immobiliari per gli iscritti con una età non superiore ai 40 anni. Ecco come fare a richiederlo


In Gazzetta Ufficiale il decreto con l’elenco delle attività escluse dall’obbligo e le deroghe per chi ha subito cali di fatturato causa Covid 


L’Antitrust comunica di aver aperto un nuovo provvedimento per eventuale irrogazione della sanzione pecuniaria nei confronti di RBM e Previmedical 


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Profilo ASO: una guida alle scadenze in vista del 21 aprile

 
 
 
 
chiudi